Fiaccolata e conferenza, ieri a Chiavari, dedicate ai tre anni dalla scomparsa del giovane ricercatore Giulio Regeni, rapito, torturato e ucciso in circostanze a dir poco sospette in Egitto. La fiaccolata è partita da piazza Mazzini, sino a raggiungere proprio l’Auditorium dove si è tenuto l’incontro sui “Diritti umani violati”. Tra i partecipanti alla conferenza anche il giornalista de La Stampa Domenico Quirico. Ambedue gli appuntamenti sono stati curati dal comitato “Verità per Giulio Regeni – Il Tigullio non dimentica”. Ampio servizio nel prossimo numero in edicola venerdì 1 febbraio de Il Nuovo Levante.

(Foto di Eddy Panzacchi)