Per garantire la sopravvivenza e continuità dell’Asl 4 Chiavarese, Deiva Marina, Framura e Bonassola devono entrare nel territorio dell’azienda sanitaria del Levante. A chiederlo nuovamente è il consigliere regionale della Lega Nord Giovanni De Paoli, che ha depositato in Regione una mozione per impegnare la giunta di Giovanni Toti “ad attuare tutte le misure necessarie affinché gli utenti dei tre Comuni abbiano accesso diretto alle cure nell’Asl 4 e si verifichi inoltre la possibilità che gli stessi vengano a far parte territorialmente dell’Asl 4 Chiavarese”.

Il consigliere regionale della Lega Nord ha depositato una mozione chiedendo di inserire Deiva Marina, Framura e Bonassola nel territorio dell’Asl4 per garantire la sopravvivenza dell’azienda sanitaria

“Ciò contribuirebbe – afferma De Paoli – a blindare l’Asl4 portandola dagli attuali 148.000 abitanti ad oltre i 150.000 necessari, secondo le norme del Decreto Balduzzi, a garantirne continuità e sopravvivenza. Inoltre, sarebbe un ottimo contributo per eliminare burocrazia, visto e considerato che i cittadini di Deiva Marina, Framura e Bonassola, in caso di necessità si recano normalmente presso le strutture sanitarie dell’Asl4, soprattutto quelle di Sestri Levante e Lavagna”.