Saranno solo 18 su 38 i feretri oggi a Genova durante i funerali di Stato che saranno celebrati dal Cardinale Bagnasco: le altre famiglie hanno preferito sottrarsi all’inevitabile passerella mediatica e politica che accompagnerà la celebrazione, o comunque cerimonie nelle rispettive città di origine, come per i quattro ragazzi di Torre del Greco, le cui esequie sono state già celebrate e trasmesse in diretta l’altro ieri dalla pagina Facebook della Basilica Pontificia di Santa Croce.

La cerimonia di oggi comincerà attorno alle 11: sarà trasmessa in diretta su Rai1, e nel frattempo saranno molte le saracinesche, a Genova come nel resto della Liguria e del Levante, ad essere abbassate in segno di lutto. Ma grande polemica monta in rete per il fatto che solo poche ore dopo prenderà il via il campionato di calcio di Serie A, mentre, per lo meno, il turno di preliminari di Coppa Italia di Serie D è stato rinviato proprio per rispetto della giornata di lutto nazionale.