Gallerie Sestri Levante-Moneglia, grazie a Regione Liguria un finanziamento regionale da 500mila euro per la messa in sicurezza.

Il progetto di ammodernamento della Strada delle Gallerie

Domenica 14 aprile nella sala consiliare del Comune di Moneglia è stato presentato il progetto di ammodernamento della Strada delle Gallerie Sestri Levante-Moneglia-Deiva Marina, alla presenza del presidente della Regione Giovanni Toti, dell’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone, del consigliere regionale Claudio Muzio e delle amministrazioni comunali di Sestri Levante, Moneglia e Deiva Marina.

Muzio: un segno di attenzione concreta al territorio

“Il finanziamento regionale di 500.000 euro all’intervento per la piena copertura di rete telefonica e internet all’interno della Strada delle Gallerie Sestri Levante-Moneglia-Deiva Marina è un segno concreto di attenzione al nostro territorio – ha dichiarato Claudio Muzio, consigliere regionale di Forza Italia – oltre che un passo importante in vista del complessivo ammodernamento e della necessaria riqualificazione di questa arteria così particolare, che è stata riconosciuta di interesse regionale e quindi strategica nel quadro della viabilità ligure. Grazie a questo finanziamento, con cui sarà posto in essere anche un sistema di controllo ed accurato monitoraggio delle problematiche di natura geologica e di erosione marina e delle criticità strutturali della strada, vi sarà quindi una maggiore sicurezza per tutti coloro che percorrono questo tracciato, a partire dai residenti che quotidianamente transitano nelle gallerie per recarsi sui luoghi di lavoro”.

Strada delle Gallerie, una risorsa unica a livello regionale dal punto di vista turistico

“La Strada delle Gallerie – ha proseguito Muzio – rappresenta inoltre, per la sua peculiarità e suggestività, una risorsa unica a livello regionale dal punto di vista turistico. Come ha sottolineato il presidente Toti, questo tragitto in cui si alternano le gallerie della vecchia ferrovia e scorsi paesaggistici di incalcolabile bellezza, vale da solo una gita sul nostro territorio. Anche per questo occorre garantire risposte efficaci, riducendo al minimo, per quanto possibile, le criticità. Il progetto complessivo, che prevede opere di protezione costiera, di sistemazione dei versanti, di ulteriore impiantistica, ha costi molto elevati, ma confido che possa trovare nel tempo un adeguato finanziamento”.

Leggi anche:  A Lavagna verranno rimosse le biciclette abbandonate

Conti: “Maggiore sicurezza per tutti”

“Il finanziamento di 495mila euro da parte della Regione Liguria, attraverso il fondo strategico, – ha ricordato il consigliere comunale Marco Conti – garantirà la piena sicurezza attraverso l’attivazione del segnale telefonico lungo tutto il tragitto, il monitoraggio, un completo sistema di antincendio e di ventilazione. Si tratta di un primo step di una riqualificazione complessiva per un tragitto che risale alla fine dell’Ottocento. Grazie a questo finanziamento, con cui sarà posto in essere anche un sistema di controllo ed accurato monitoraggio delle problematiche di natura geologica e di erosione marina e delle criticità strutturali della strada, vi sarà quindi una maggiore sicurezza per tutti coloro che percorrono questo tracciato, a partire dai residenti che quotidianamente transitano nelle gallerie per recarsi sui luoghi di lavoro”.

“Il progetto complessivo, che prevede opere di protezione costiera, di sistemazione dei versanti, di ulteriore impiantistica ha costi molto elevati, ma sono certo che la collaborazione e l’impegno di tutti i livelli istituzionali consentirà di portare a casa un importante risultato per tutto il territorio. Da parte mia – conclude Conti – l’impegno sarà totale e, come ha già comunicato all’amico Claudio Muzio, sono a disposizione per lavorare insieme e raggiungere l’obiettivo”.

 

Nella foto, Toti e Muzio