Sabato 22 settembre alle 11 presso la sala consigliare del Comune di Casarza Ligure ho chiesto la presenza dei Parlamentari del territorio, di ogni forza politica e schieramento, dei sindaci della Val Petronio, dei sindacati e dei lavoratori “per discutere gli sviluppi sul paventato trasferimento della ditta Astore da Casarza Ligure a Genova Casella”.

Per discutere gli sviluppi sul paventato trasferimento della ditta da Casarza Ligure a Casella

Ad annunciarlo oggi, attraverso il proprio profilo Facebook, il sindaco di Casarza Ligure Giovanni Stagnaro. “Le forze politiche, sindacali ed il territorio sono e devono continuare ad essere, uniti, al fianco dei lavoratori in questa difficile battaglia – prosegue il primo cittadino del paese della Val Petronio – dopo la votazione all’unanimità sia in consiglio comunale che in quello regionale di un ordine del giorno che chiede di scongiurare il trasferimento dell’azienda ora vogliamo alzare il livello al tavolo romano. Non molliamo”.