Il presidente del comitato contro la cementificazione dell’area ex Italgas di via Trieste a Chiavari, Maria Rita Ali, torna ad attaccare il Comune. Ali afferma che trascorse due settimane dal consiglio comunale nel quale è stato approvato un ordine del giorno che impegna sindaco e giunta a trovare alternative alla riqualificazione dell’area così come prevista da Italgas, ancora nulla si è mosso.

Il comitato chiede un progetto che abbia ripercussioni positive sulla viabilità

“Vero è che parliamo di un’area privata –ma è altrettanto vero che l’utilità pubblica di questa ipotetica opera non è mai stata resa nota” ha affermato Ali alludendo al fatto che l’amministrazione comunale ha organizzato incontri pubblici per i progetti di riqualificazione di piazza Del Buono e Sampierdicanne mentre nulla di tutto questo è stato fatto per via Trieste.  Il comitato, dunque, torna a chiedere un progetto che abbia ripercussioni positive sulla viabilità e le altre necessità del quartiere.