4 milioni e 300mila euro per oltre 30 interventi di difesa del suolo in tutta la Liguria. Nel Levante soldi a Chiavari, Pieve Ligure e Sestri Levante. Con la firma dell’accordo di oggi tra l’assessore regionale all’Ambiente e alla Protezione civile Giacomo Giampedrone e il segretario generale dell’Autorità di Bacino dell’Appennino Settentrionale Massimo Lucchesi, si dà il via al programma di interventi di manutenzione relativi al territorio ligure.

Nel Levante soldi a Chiavari, Pieve Ligure e Sestri Levante

In Provincia di Genova sono previste opere nei Comuni di: Chiavari (330mila euro) è prevista la manutenzione del Fosso Caperana e Fosso di Ri, nel Comune di Genova previsti vari interventi di manutenzione straordinaria del reticolo idrografico nel bacino del torrente Bisagno, nel Comune di Pieve Ligure (cifra record 390mila euro) prevista la manutenzione straordinaria della Ripa di San Gaetano, nel Comune di Sestri Levante prevista la manutenzione straordinaria del torrente.

Il programma sulle manutenzioni

Il programma sulle manutenzioni fa parte di una nuova programmazione triennale di interventi decisi dal Ministero dell’Ambiente e individuati da Regione Liguria sulla base delle priorità in materia di difesa del suolo e di manutenzione diffusa delle opere e del territorio.

Leggi anche:  Nuovo direttivo del "Civ Chiavari – Le vie del Levante"

L’accordo siglato oggi a Genova si inquadra in una strategia sul rischio idrogeologico che Regione Liguria sta portando avanti insieme al Ministero dell’Ambiente e con la collaborazione delle Autorità di distretto.

Con la firma di oggi si dà il via a interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dislocati su tutto il territorio ligure: opere che saranno attuate in parte da Regione Liguria e in parte dai Comuni in campo all’Autorità di bacino a cui resterà la responsabilità per l’attuazione dell’intero programma e il monitoraggio complessivo dello stato di avanzamento delle opere.