E’ previsto per il prossimo 25 settembre l’incidente probatorio sul ponte Morandi. L’esame sarà affidato a tre docenti di ingegneria.

Dopo l’incidente probatorio potranno finalmente partire le demolizioni

I tre docenti a cui è stato affidato l’esame sono: Gianpaolo Rosati del politecnico di Milano, Massimo Losa dell’università di Pisa, e Bernhard Elsener dell’università di Zurigo.

Saranno due i principali compiti che i docenti dovranno svolgere:

1 – dovranno descrivere in che stato si trovano attualmente i luoghi e le cose, e nel contempo, la conservazione di quello che ancora non è crollato del viadotto

2 – dovranno individuare e concordate con le autorità proposte, la rimozione dei detriti e la loro demolizione

All’incidente probatorio potranno prender parte anche gli avvocati e i consulenti delle 20 persone iscritte sul registro degli indagati.

incidente_probatorio