Disastro a Genova. Poco prima di mezzogiorno, un pezzo del viadotto Valpolcevera, noto come il ponte Morandi sull’autostrada A10, è crollato. Il punto del crollo si trova immediatamente dopo lo svincolo autostradale con l’A7. Entrambe le carreggiate del ponte lungo più di un chilometro e alto 90 metri sono crollate per circa cento metri. Parte dei detriti è caduta su case e capannoni nella zona dell’Ikea e le strade sottostanti al ponte in via Porro e via Fillak. Diverse le automobili coinvolte dal crollo.

Al momento non si hanno notizie, se ci sono morti e feriti. Sul posto ambulanze, forze di polizia e vigili del fuoco. Secondo alcune fonti, polizia e vigili del fuoco sul posto, hanno fermato diversi veicoli in viaggio facendoli fare inversione di marcia. Caos nella viabilità genovese, con il capoluogo ligure, praticamente diviso in due.

Seguiranno aggiornamenti.

I primi video sul posto:

Le prime immagini del disastro