Il Comune di Avegno a rischio dissesto. A dirlo è la Corte dei conti. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX. “L’ente – scrivono magistrati contabili, presenta una situazione di liquidità comprovata dall’andamento delle anticipazioni di tesoreria attivate nel periodo 2016-2018, in cui la gestione di cassa risulta problematica”.

La Corte dei conti ha analizzato i conti dell’ente

La Corte dei conti indicano le difficoltà di cassa come violazioni delle norme di finanza pubblica, capaci di pregiudicare gli equilibri economici-finanziari del Comune; i magistrati prescrivono che il Comune di Avegno dotti ogni misura idonea a superare le criticità evidenziate.