Il Codacons diffida il Porto Carlo Riva affinchè invii all’associazione tutta la documentazione relativa ai lavori del 2004, alla manutenzione eseguita e alle eventuali polizze di assicurazione sottoscritte. Lo scorso lunedì il Codacons aveva presentato un esposto alla Procura intimando il Comune di Rapallo a fornire i documenti circa le autorizzazioni dei lavori che furono eseguiti post mareggiata del 2000.

Dopo la mareggiata l’associazione chiede di poter vedere anche le eventuali polizze di assicurazione sottoscritte

“Molte sono le richieste dei cittadini che, spaesati, pretendono chiarimenti e che intenderebbero sostenere l’associazione nella battaglia intrapresa verso la verità – afferma l’associazione – solo con la collaborazione il Porto potrà dimostrare di avere agito correttamente. E’ recentissimo il comunicato stampa del Porto Carlo Riva in cui lo stesso dichiara di avere agito correttamente e definisce doverosa l’indagine della Procura della Repubblica di Genova. Allora – conclude il Codacons – lo dimostri”.