Bus panoramico, al via le prenotazioni e numero dedicato

Mentre il Levante si interroga sul rilancio del turismo, da oggi è possibile noleggiare il nuovo bus panoramico scoperto “Tigullio Sightseeing” per servizi di trasporto, di preferenza lungo la strada costiera e panoramica delle principali città del Tigullio e comunque, a richiesta, anche altrove. Il bus panoramico ha 30 posti a sedere e si rivolge principalmente a gruppi di turisti, operatori turistici, enti pubblici e non.  Per informazioni e preventivi si può contattare l’ufficio,noleggi scrivendo a noleggi@atpesercizio.it o telefonare al numero,3485703220.

L’iniziativa è frutto di una mirata strategia di promozione del territorio, cui daranno il loro contributo anche i Comuni interessati e che è basata su un accordo commerciale tra Atp Esercizio e Bus Company, prima azienda del trasporto pubblico su gomma nella provincia di Cuneo e seconda in Piemonte. Un incontro tra Langhe e Tigullio, per esemplificare, che guarda al futuro. «Tra noi e Bus Company si possono creare importanti sinergie, nel solco di quella tradizione di contatti tra Liguria e Piemonte che da sempre fa muovere le persone. La prima iniziativa, con il bus scoperto turistico è anche la conferma del valore aggiunto, che ha da sempre ha il servizio pubblico: siamo sempre a disposizione di chi fa impresa, in questo caso nel campo turistico, e delle amministrazioni locali» – dice Enzo Sivori Atp Esercizio. Roberto Rolandelli e Andrea Geminiani, dirigenti Atp aggiungono che «Il bus panoramico risponde anche a una richiesta che arriva dagli stessi fruitori del servizio. Spesso gli operatori turistici, gli albergatori e gli stessi turisti hanno chiesto di avere a disposizione un mezzo panoramico utile a godere delle bellezze del territorio. Grazie alla collaborazione con i Comuni interessati, Sestri, Lavagna e Chiavari, oggi diamo una risposta concreta a queste richieste».

Leggi anche:  Fontanabuona, nuovo interscambio per la linea 15

Grande soddisfazione viene espressa da Città Metropolitana, con il consigliere delegato ai Trasporti Claudio Garbarino: «E’ una conferma della capacità di Atp nel fare impresa e accordi commerciali. Seguendo le indicazioni del sindaco metropolitano Marco Bucci, che punta a valorizzare il trasporto pubblico, l’azienda di Carasco in questi mesi ha messo in campo format impensabili fino a qualche anno fa. Dalla navetta per l’aeroporto, ai bus per il Carlo Felice, passando per i primi bus elettrici, c’è una forte volontà di rispondere alle sfide del mercato. Quest’estate avremo altre novità da presentare».