Diverse borse di studio per gli studenti universitari, ma anche per quelli di elementari, medie e superiori, assegnate dalla Regione Liguria. Eccole nel dettaglio.

Borse di studio Francesca Bonelli per gli universitari  di Scienze Mediche e Farmaceutiche

E’ stato pubblicato il bando di concorso per l’attribuzione delle “Borse di studio Francesca Bonello”, in ricordo della giovane studentessa genovese, iscritta a Medicina, prematuramente scomparsa il 20 marzo 2016 in Catalogna, a seguito dell’incidente del bus sul quale viaggiava, insieme ad altri 57 studenti Erasmus.
Le borse di studio per l’anno 2018 saranno due e verranno assegnate a studenti della Scuola di Scienze Mediche e Farmaceutiche dell’Università degli studi di Genova che presenteranno una tesi di laurea sperimentale su tematiche inerenti le problematiche sanitarie legate ai Paesi in via di sviluppo e ai flussi migratori.
Per questa edizione del bando, le borse di studio saranno due grazie al contributo di Iren S.p.a.
Il bando, istituito da Regione Liguria e in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova, è disponibile sul sito di Alfa – Agenzia regionale per il Lavoro la Formazione e l’Accreditamento (www.alfaliguria.it). Il termine di scadenza per consegnare la domanda indirizzata al Servizio Benefici Economici di ALFA, via San Vincenzo 4 – 16121 Genova, è stato fissato alle ore 12 del 31 luglio 2018.

Borse di studio per gli alunni delle elementari, medie e superiori

In questi giorni Regione Liguria ha emanato anche i nuovi bandi per le borse di studio 2018 destinati agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori sia statali che paritarie. Le borse che saranno erogate sono, sia per le spese di iscrizione e frequenza degli alunni delle elementari, medie e superiori, sia per l’acquisto di libri di testo per gli studenti delle scuole medie e superiori. I nuovi criteri che da due anni disciplinano l’erogazione delle borse di studio hanno portato a raddoppiare il numero dei vincitori delle borse di studio per spese di iscrizione e frequenza che sono passati dai 564 del 2016 ai 1.163 del 2017.

Leggi anche:  La prevenzione non va in vacanza: visita gratuita agli occhi

Tutte le istruzioni e i moduli per presentare le domande sono scaricabili dai siti: www.regione.liguria.it; www.alfaliguria.it, www.giovaninliguria.it.