E’ arrivata a Chiavari la barca a vela per tutti: l’Hansa 303 la barca trasportabile sul tetto, con vele rollabili ideata in Australia e diventata barca paraolimpica per la sua grande stabilità, semplicità e diffusione nel mondo. Queste caratteristiche permettono di veleggiare o regatare in due, istruttore e allievo, sia ai normo dotati che non. La sezione della Lega Navale di Chiavari, grazie alla disponibilità dei suoi istruttori e dell’area attrezzata con gruetta e scivolo in porto, è stata selezionata per ricevere una di queste piccole barche.

Entro settembre si dovrà raggiungere la cifra per poterla tenere a Chiavari

Ora si dovrà, entro settembre, raggiungere la cifra per poterla tenere a Chiavari e dare il via al “Centro Vela e Voga per Tutti” che prevede anche l’arrivo a ottobre di un seggiolino ideato per la barca a remi Happy. Si potranno aggiungere in futuro le boe sonore per aprire il mare agli ipovedenti.

La Lega Navale a favore dei progetti per disabili

La Lega Navale Italiana da oltre 15 anni ha un progetto nazionale di accessibilità al mare e la Liguria è sempre stata in prima fila. La sezione di Chiavari e Lavagna lo scorso hanno ha potuto far appassionare vari ragazze e ragazze.

Leggi anche:  Chiavari, incontro Di Capua - Bruno

Il progetto di questa estate è allenare Eleonora e Valia e portarle al Campionato Italiano che si svolgerà a Genova il 13 e 14 settembre. Il presidente Umberto Verna ringrazia chi vorrà aiutare a comprare e tenere nel Tigullio questa barca: chiavari@leganavale.it

 

(Nella foto: Umberto Verna, presidente della LNI Chiavari-Lavagna e Marco Di Capua, sindaco di Chiavari)