Proposte, agevolazioni e aiuti concreti, immediatamente disponibili per  tutte le attività (di qualunque Comune) danneggiate dalla mareggiata e  dal vento del 29/30 ottobre scorso. Appuntamento mercoledì 30 gennaio,  dalle ore 18 alle 21.30, presso la sala riunioni Hotel Italia e Lido di  Rapallo (l’ampio orario è stato scelto per permettere sia ai  ristoratori che a chi chiude la propria attività alle 19.30 di partecipare).

Tema dell’incontro, aiutare le aziende a ripartire al più presto

Appuntamento mercoledì 30 gennaio,  dalle ore 18 alle 21.30, presso la sala riunioni Hotel Italia e Lido di  Rapallo (l’ampio orario è stato scelto per permettere sia ai  ristoratori che a chi chiude la propria attività alle 19.30 di partecipare).

Aiutare le aziende a ripartire al più presto! È questo il tema  dell’incontro, organizzato dal Circolo della Pulce nell’ambito  dell’iniziativa  “Il Tigullio non molla!”, cui prenderanno parte  l’amministratore delegato di H&D Finance s.r.l. Alessandro Ponti, il  direttore generale di Carimati s.r.l. Fulvio Checchinato, il geometra  Paolo Razeto e i responsabili di numerose aziende (come Ambergreen,  During, AuroLed, PF, Piemonte servizi, OurHome e BaggiLux) che si sono  rese disponibili ad aiutare le attività colpite. Tra i relatori, anche l’assessore al bilancio Alessandra Ferrara che  illustrerà come usufruire delle agevolazioni attive e future messe in  atto dal Comune di Rapallo.

Le attività hanno esigenza di  avviare al più presto le ristrutturazioni per essere pienamente  operative a Pasqua

“Dopo aver individuato una prima soluzione per aiutare Yasser, titolare  del ristorante Sapore di Mare di Rapallo, queste aziende si sono rese  disponibili ad aiutare tutti gli imprenditori danneggiati del nostro  territorio – spiega Nadia Molinaris, referente del progetto per il  Circolo della Pulce e promotrice del l’iniziativa il Tigullio non Molla  – Per questo mi sono attivata, insieme al geometra Paolo Razeto, per  organizzare questo incontro, poiché tutte le attività hanno esigenza di  avviare al più presto le ristrutturazioni per essere pienamente  operative a Pasqua. Tengo inoltre a precisare che quelli proposti sono,  al momento, gli unici aiuti concreti disponibili per le attività  commerciali in quanto, come chiarito lunedì scorso dall’assessore  regionale Giacomo Giampedrone, non risultano stanziamenti di fondi  destinati alle aziende”.

Leggi anche:  Santa Margherita, iniziati i lavori nel porto

Tutti i danneggiati di ogni Comune sono invitati a partecipare

“Invito tutti i danneggiati di ogni Comune colpito a partecipare  all’incontro – conclude Molinaris –  per capire e valutare, in base ai  propri bisogni, quelle che ad oggi sono le uniche soluzioni realmente  disponibili”.

Per partecipare liberamente all’incontro, a titolo gratuito, si  consiglia di prenotare al numero: 320/0610660.

“Speriamo che questa iniziativa venga apprezzata e ci auspichiamo una  numerosa partecipazione, anche per ringraziare i numerosi relatori che  ci raggiungeranno da fuori Liguria”. All’incontro ha confermato la sua  partecipazione il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco per un doveroso  saluto e un ringraziamento ai convenuti.