Circa 20 prenotazioni il primo giorno (quando ancora il servizio non era stato pubblicizzato) e una media di una trentina di biglietti venduti nei giorni seguenti, mentre le prenotazioni per il solo weekend sono ben 49.

A pochi giorni dall’avvio del nuovo servizio Tigullio Shuttle, che fino al 29 settembre collegherà tutti i giorni la Riviera di Levante allo scalo aeroportuale Cristoforo Colombo di Genova, c’è grande soddisfazione da parte di Atp Esercizio e di Aeroporto di Genova.

Per Enzo Sivori, presidente di Atp Esercizio, “Il nuovo servizio di collegamento tra l’aeroporto Cristoforo Colombo e il Tigullio costituisce l’ennesima dimostrazione che l’attività degli Enti territoriali e la collaborazione fra gli stessi sono fondamentali per migliorare la qualità dei servizi offerti e per favorire lo sviluppo turistico del nostro comprensorio. E’ il secondo anno che offriamo il servizio che cresce sempre di più. La partnership con Aeroporti di Genova è per noi molto una grande soddisfazione”.

Paolo Odone, presidente di Genova Aeroporto dichiara:

“Ampliando il servizio a tutto il Tigullio il Cristoforo Colombo si avvicina ancora di più alla Liguria e grazie a questa navetta i turisti in arrivo potranno spostarsi verso i principali comuni del Tigullio in maniera comoda e conveniente, mentre i residenti di un territorio grande e importante come il Tigullio, sul quale converge anche l’entroterra potranno raggiungere l’aeroporto in maniera semplice e veloce per i loro viaggi di vacanza e di lavoro. La collaborazione con Atp Esercizio,
iniziata un anno fa, funziona”.

A snocciolare qualche dato è Roberto Rolandelli, direttore operativo di Atp:

“I primi a muoversi sono stati i passeggeri da Sestri Levante e da Chiavari, oltre che da Portofino. Ed è importante che la quasi totalità dei biglietti siano stati acquistati on-line”.