Inaugurato oggi il nuovo headquarter di Arcaplanet a Carasco, a pochi metri dalla storica sede dove l’azienda fu fondata 25 anni fa.

Arcaplanet, oggi inaugurato il nuovo quartier generale

Un importante investimento sul territorio (pari a circa 10 milioni di euro) per il restyling di un edificio di 6.000 mq disposto su 3 livelli in grado di ospitare fino a 300 dipendenti. Illustrati dall’amministratore Michele Foppiani i piani di sviluppo della catena leader in Italia del pet care, che ha chiuso il 2019 con un incremento di fatturato del 23%: entro il 2020 saranno 380 i punti vendita (oggi a quota 350), 2000 le persone impiegate (oggi 1700) a cui verrà dedicato un importante programma e ampie risorse per la formazione. Non solo, vi sarà un controllo di qualità su oltre 1.000 referenze a scaffale e saranno 200 le tonnellate di cibo a favore di associazioni attraverso il programma di CSR “Foodstock”.

All’inaugurazione di oggi hanno partecipato le autorità locali a partire dal Sindaco di Carasco, Massimo Casaretto e il sindaco di Chiavari Marco Di Capua insieme a rappresentanti del Consiglio della Regione Liguria e altre istituzioni. All’evento è intervenuta Elisabetta Ferro, docente in Clinica Medica Veterinaria presso l’Università degli Studi di Milano che ha illustrato l’evoluzione del ruolo dei pet nelle famiglie in Italia e nel mondo, condividendo suggestioni sui nuovi trend sociologici e anche economici che il settore muoverà nei prossimi anni.

Leggi anche:  Coronavirus – I quattro zampe sono portatori? La smentita della Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Nel numero in edicola domani de Il Nuovo Levante, ampio servizio dedicato.