Si stanno susseguendo nelle ultime ore le disposizioni delle amministrazioni comunali sulla chiusura di scuole, impianti sportivi e parchi pubblici per l’allerta neve arancione di domani.

Allerta neve, scuole chiuse a Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Rapallo e Santa Margherita Ligure

Si va verso una chiusura in blocco delle scuole, in occasione dell’allerta neve arancione di domani dalle 00:00 alle 18:00 nei comuni del levante ligure.

Ecco l’elenco dei comuni dove è stata comunicata la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado:

  • Avegno
  • Bogliasco
  • Borzonasca
  • Camogli
  • Carasco
  • Casarza Ligure
  • Castiglione Chiavarese
  • Cogorno
  • Chiavari
  • Cicagna
  • Favale di Malvaro
  • Lavagna
  • Leivi
  • Lorsica
  • Lumarzo
  • Mezzanego
  • Moconesi
  • Moneglia
  • Neirone
  • Orero
  • Rapallo
  • Recco
  • Rezzoaglio
  • San Colombano Certenoli
  • Santa Margherita Ligure
  • Santo Stefano d’Aveto
  • Sestri Levante
  • Sori
  • Uscio
  • Zoagli

Chiuse tutte le scuole di ordine e grado anche a Genova.

Allerta neve, le chiusure di impianti, parchi pubblici ecc.

A Lavagna, annullato il mercato ortofrutticolo.

A Rapallo rimarranno chiusi parchi, giardini, musei, impianti sportivi, cimiteri ed il mercato settimanale del giovedì. Il sindaco Carlo Bagnasco raccomanda soprattutto agli anziani, di non uscire per evitare di scivolare. Chi volesse sale per prevenire la formazione di ghiaccio in scalinate, passi e stradine, può ritirarlo a San Pietro di Novella, davanti al cimitero comunale.

Chiusi a Sestri Levante anche gli impianti sportivi. Attivo 24 ore su 24 un presidio nei locali al piano terreno del Palazzo Comunale di Piazza Matteotti 3 con i riferimenti telefonici per le emergenze e segnalazioni ai numeri telefonici 320.2397398 – 0185.478223.

Chiavari chiusi anche parchi, giardini, impianti sportivi e cimiteri. Nella serata di mercoledì 28 febbraio sarà regolare il servizio di raccolta differenziata, dei posteggi a pagamento ed il servizio di lavaggio stradale con la spazzatrice. Sospeso lo spazzamento meccanico, invece, nella serata di domani, giovedì 1° marzo. In caso di neve e ghiaccio, il Sindaco Marco Di Capua, invita la cittadinanza a non uscire se non strettamente necessario e a prestare massima attenzione durante tutta la giornata di domani, Giovedì 1 Marzo.

Leggi anche:  Santa Margherita Ligure, ok alla ricostruzione della passerella pedonale sul mare tra Santa Margherita Ligure e Paraggi

Cogorno chiuso anche l’asilo nido comunale.

Nell’alta Fontanabuona a Lumarzo già annunciata la chiusura delle scuole anche per la giornata di venerdì 2 marzo.

Moconesi in caso di criticità, i cittadini potranno avvisare il Comune ai numeri telefonici 0185/939029 o 0185/939030.

Uscio chiusi anche gli ambulatori medici, il cimitero e la palestra comunale.

Resteranno chiusi a Camogli anche la biblioteca, il museo, la palestra e la piscina.

Nel comune di Recco chiusi gli impianti sportivi e le biblioteche.

Chiusi anche a Santa Margherita Ligure parchi giardini cimiteri e impianti sportivi.

Portofino chiuso il cimitero.

Allerta neve, predisposto dai Comuni lo spargimento di sale sulle strade

Diversi comuni del comprensorio hanno, inoltre, già provveduto, e provvederanno in giornata, a spargere di sale le strade, soprattutto in quelle collinari e che portano alle frazioni dei propri territori comunali. Così è avvenuto a Lavagna su tutte le strade comunali, collinari e non, a scopo precauzionale, e a Rapallo, Chiavari, Recco. Il Comune di Portofino rende noto che tutte le precauzioni del caso sono state prese e il sale è stato sparso sulle strade di competenza, così come la Città Metropolitana di Genova ha provveduto a fare sul tratto principale che da Santa Margherita Ligure porta fino a piazza della Libertà.