Alcolisti e personaggi molesti sotto i portici antistanti il teatro della Lavagnina, e ancora, spaccio di droga: a Sestri Levante scattano le interpellanze.

Armanino e Smeraldi chiedono più controlli in zona

“Rilevato che i cittadini che frequentano il quartiere della Lavagnina e in particolare modo il teatro della Lavagnina ed i portici adiacenti lamentano la presenza di alcolisti e assembramenti di persone che in particolare modo in orario serale generano un senso di insicurezza, particolarmente nella popolazione femminile – evidenziano in un’interpellanza Albino Armanino e Paolo Smeraldi (gruppo consigliare Lega Liguria Salvini) -. Considerato che si tratta di un quartiere popoloso per cui è particolarmente importante che i cittadini siano sicuri e abbiano percezione di sicurezza, interpellano il sindaco e l’assessore competente affinché diano disposizioni per l’intensificazione dei controlli nella zona, anche attraverso l’implementazione della rete di telecamere, al fine di ripristinare al più presto condizioni di sicurezza per i residenti e gli utenti del teatro”.

 

Altro punto dolente, il consumo e spaccio di droga

Altro punto dolente, il parcheggio fuori dal Centro Giovani Casette Rosse: “Sui social media – dicono – compaiono foto di siringhe reperite nel parcheggio e testimonianze in merito a movimenti sospetti che potrebbero essere riconducibili allo spaccio di droga. Considerato che il Centro  è frequentato da popolazione in età giovanile e che per sua natura dovrebbe essere un luogo educativo dove il giovane non entri in contatto con il consumo e lo spaccio di droga, interroghiamo la giunta per sapere se corrisponda al vero che il parcheggio del Centro Giovani Casette Rosse è luogo di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti e chiedono quali misure siano state poste in atto per reprimere questi comportamenti e garantire la sicurezza degli utenti”.