In occasione della Festa della Donna a San Salvatore di Cogorno è stata dipinta una panchina rossa come simbolo contro la violenza sulle donne.

Panchina rossa a Cogorno

Una panchina dipinta di rosso anche a San Salvatore di Cogorno, in occasione della Festa della Donna e simbolo della lotto contro la violenza sulle donne. Presenti alla cerimonia di inaugurazione lo Zonta Club Portofino Tigullio Paradiso (nelle persone di Titta Arpe e Marie Claude Parpaglione) e rappresentanti dell’Amministrazione: il sindaco Enrica Sommariva, gli assessori Ines Giorgina Zaccaron e Franca Raffo, oltre ai consiglieri comunali Cristina Daneri e Gino Garibaldi.

Lo Zonta Club è un’organizzazione mondiale che ha come mission il miglioramento dello status della donna in ogni settore. «Nell’ambito delle iniziative per la lotta alla violenza sulle donne abbiamo già installato diverse panchine sul territorio – ha commentato Titta Arpe – è un simbolo e passando è difficile rimanere indifferente».

«Sono felice di aver festeggiato l’8 marzo con le mie colleghe amministratrici e con lo Zonta – ha detto il sindaco Enrica Sommariva – dipingendo questa panchina di rosso a simboleggiare un’aperta contrapposizione alla violenza sulle donne, una violenza sia fisica che verbale».