È rimasto incastrato tutta la notte fra gli scogli della colmata a Chiavari, impossibilitato a liberarsi o a chiamare aiuto. Solo stamani all’alba lo sventurato 58enne è stato avvistato da alcuni pescatori che hanno allertato la macchina dei soccorsi: sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Croce Verde per disincastrarlo e prestargli la prima assistenza. L’uomo è apparso comprensibilmente assai provato ed in stato confusionale: aveva anche riportato un trauma addominale. Ne è stato dunque disposto il trasferimento in massima urgenza all’ospedale San Martino di Genova.