Istituto Baliatico di Chiavari più attivo che mai. Guardiamo insieme le attività svolte durante le feste.

I bimbi in visita all’Istituto hanno scoperto la realtà che aiuta i coetanei meno fortunati

5-6-13 dicembre, ore 10: grazie all’interessamento delle maestre Federica, Raffaella, Federica e Anna, le tre classi della Scuola Materna “Della Torre” di via Delpino hanno fatto visita alla sede dell’Istituto, per conoscerne il funzionamento e la realtà dei loro coetanei meno fortunati, donando loro alcuni giochi ed ascoltando la storia del Baliatico ed i bisogni attuali di altri bimbi.

La festa alla Casa di Riposo Torriglia

Giovedì 14 dicembre, ore 15: presso la Casa di Riposo “P. Torriglia” di Chiavari si è svolta la Festa di Natale dei Bimbi del Baliatico. Quest’anno sono 75 i bambini assistiti e le loro famiglie che si sono ritrovati davanti al presepe e all’abete natalizio per fare festa insieme agli ospiti della casa di riposo: sono stati consegnati doni a tutti i bambini e, grazie al Rotary Club Chiavari-Tigullio, ogni famiglia ha ricevuto un buono spesa speciale di € 50, oltre all’abituale buono mensile di assistenza dell’Istituto. Tutto è stato allietato da un babbo natale d’eccezione, il dottor Luca Nanni, membro del Rotary. E’ stata anche l’occasione per ringraziare tutti i volontari ed i benefattori dell’Istituto sia per la donazione di abbigliamento e attrezzature per l’infanzia, sia per le offerte ricevute ed il tempo dedicato. Alla gioiosa festa hanno partecipato, oltre al nuovo presidente dell’Istituto Torriglia Arnaldo MonteverdeMarco Di Capua, sindaco di Chiavari, Fiammetta Maggio, assessore ai Servizi Sociali di Chiavari,  Roberto Napolitano, presidente della Società Economica di Chiavari, e don Paolo Gaglioti, direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale della famiglia, in rappresentanza del vescovo di Chiavari.

Un gazebo per informare sull’attività svolta

Domenica 17 dicembre, al pomeriggio: in piazza Mazzini a Chiavari, l’Istituto ha partecipato insieme agli altri enti di beneficenza del territorio che si occupano di infanzia con un gazebo per informare sull’attività svolta all’interno dell’evento “Natale di solidarietà”, proposto grazie alla sensibilità e all’organizzazione del Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, in collaborazione con il Comune di Chiavari.

Leggi anche:  Chiavari: chiusura di corso Lavagna per prosecuzione lavori

La tradizionale pesca di beneficenza a favore dell’istituto

Sabato 23 dicembre, tutto il giorno, sempre in piazza Mazzini a Chiavari, l’Istituto è stato presente con un gazebo per la pesca di beneficenza e per informare sull’attività  svolta. Per tutti palloncini colorati a tutti i bimbi.  Tutti i premi sono donati da commercianti e cittadini. In vendita panettoni genovesi e milanesi, anch’essi gentilmente donati da privati, per raccogliere fondi da destinare all’assistenza dei bimbi.

Notizie sull’Istituto

Durante l’incontro mensile vengono distribuiti l’abituale buono-spesa dell’Istituto per acquisti di generi alimentari e per l’infanzia (nel 2017 sono stati emessi oltre 850 buoni per oltre 59.000 euro di valore), ed anche abbigliamento, calzature, libri e giochi raccolti tra la popolazione tutti i lunedì mattina. Con il contributo del Banco Alimentare della Liguria, ogni mese viene fornito ad ogni famiglia anche un pacco di alimenti di 8/10 kg.

Assistiti bimbi di ogni nazionalità

La composizione degli assistiti è attualmente costituita da bambini di varie nazionalità: 36% italiani, 13% ecuadoregni, 25% albanesi, 8% marocchini, ma anche peruviani, rumeni, egiziani, indiani, pakistani e persino un bimbo senegalese. Per ottenere l’assistenza, tutti i bambini, a norma dello Statuto del Baliatico, devono essere nati e residenti a Chiavari o nei comuni limitrofi. Secondo le previsioni dell’ideatore e benefattore dell’Istituto, l’avvocato Antonio Daneri, alcune assistenze sono sempre riservate a bambini bisognosi delle Parrocchie di Carasco, Campodonico e Sanguineto.

Sul prossimo numero de Il Nuovo Levante in edicola venerdì 5 gennaio 2018 le foto più belle delle feste del Baliatico