Lutto nel mondo del calcio locale. È scomparso Franco Lercari, ex attaccante di Entella, Cuneo e, soprattutto, Sestri Levante. Aveva compiuto 71 anni lo scorso 23 febbraio.

L’attaccante originario di Monterosso, in carriera ha indossato le maglie di Sestri Levante, Entella e Cuneo

Originario di Monterosso, nelle Cinque Terre, Lercari è morto l’altro ieri, giovedì 1° marzo, all’ospedale di Sestri Levante dopo aver lottano contro un male inguaribile. La notizia della sua scomparsa si è sparsa nella città dei due mari soltanto in queste ore. I funerali si svolgeranno in forma laica oggi pomeriggio presso l’obitorio dell’ospedale di Sestri Levante.

Lercari ha contribuito nel campionato 1970-71 al ritorno dei corsari in Serie D dopo due anni di purgatorio in Promozione

A 19 anni, nella stagione 1966-67 approda all’Entella in Serie C dove colleziona 5 presenze. Nel campionato 1967-68 si trasferisce al Cuneo, in Serie D, ma è diventato nel frattempo di proprietà della Sampdoria. A novembre, nel mercato di riparazione, viene ingaggiato nel Sestri Levante, sempre in IV Serie.  Al termine del campionato Lercari torna al Cuneo ma riveste ancora la maglia del Sestri Levante nel 1970 dove, con sette reti, contribuisce al ritorno dei corsari in Serie D dopo due anni di purgatorio in Promozione, guadagnandosi la riconferma anche per la stagione 1971-72. Lercari era nipote di Franco Dezza, storico dirigente del Sestri Levante negli anni ’60 e ’70.