Sfida con il coltello tra i denti al Liberati di Terni. Oggi si sono affrontate Ternana ed Entella, entrambe le squadre in grossa difficoltà. La Ternana non vince dal 21 dicembre, mentre l’Entella aveva subito quattro sconfitte nelle ultime cinque gare.

Ternana – Entella: reti inviolate nel primo tempo

Una partita difficile per i biancocelesti che fin dal primo minuto vengono attaccati dai rossoverdi. Carretta all’attacco su Iacobucci sia al primo che al terzo minuto, in generale il primo tempo non ha un ritmo particolarmente sostenuto. L’Entella pensa più a difendere che ad attaccare. Al settimo minuto Iacobucci para un’altra palla di Carretta. Finalmente al 20esimo i liguri provano a reagire e colpiscono il palo su deviazione di Stadella. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere, Iacobucci para il tiro di Montalto, mentre quello di Tremolada è troppo alto. La parte finale del primo tempo è continuamente interrotta da falli e Rigione viene ammonito per aver colpito con il braccio Eramo. Carretta non molla l’osso e continua ad attaccare il portiere numero 22. Al 39esimo altra ammonizione, questa volta per Vitiello che ha spinto Nizzetto durante la rimessa laterale.
Ancora l’ex Tremolada calcia direttamente in porta dalla bandierina ma Iacobucci continua a difendere. Ancora un’ammonizione per la Ternana, con Statella. Durante i minuti di recupero Belli insidia Plizzari che si tuffa e riesce a respingere.

Leggi anche:  Basket, dodicesima giornata in serie C e in serie D

La Mantia segna il goal della vittoria

Si apre il secondo tempo con La Mantia che prova a tirare e va sopra la traversa. Ammonizione per Acampora, mentre al 51esimo ancora una traversa per la Ternana con Valjent. Al 56esimo un altro palo per i padroni di casa, questa volta con Defendi, al 60esimo è la volta di Carretta, ennesimo palo. Aramu prende il posto di De Luca e Gatto il posto di Belli. Aumenta il ritmo della partita, L’Entella riesce ad attaccare e a mettere sotto pressione gli avversari. Per la Ternana esce Tremolada in favore di Piovacciari, per l’Entella entra Ardizzone al posto di Nizzetto. All’86esimo La Mantia segna il goal delle vittoria in contropiede, sorprendo il portiere avversario. La Ternana sostituisce Carretta con Albadoro. Quattro minuti di recupero, un goal annullato, realizzato da Vitiello, per i padroni di casa e un sospiro di sollievo per i liguri. I rossoverdi chiudono in dieci, cartellino rosso per Rigione per un fallo su Aramu.
L’Entella torna così alla vittoria e conquista tre punti preziosi per allontanarsi dalla zona rossa della classifica.