Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni domani, domenica 14 gennaio, a Lavagna dove a partire dalle 14:30 andrà in scena il derby tra Lavagnese-Sestri Levante. La frana di Sant’Anna e la chiusura delle gallerie potrebbe creare qualche disagio ma l’arrivo dei tifosi da Sestri Levante è scontato. E con la sosta della Serie A il cassiere del Riboli può solo che strofinarsi le mani.

L’ex corsaro però non potrà essere disponibile per la gara di domani al Riboli di Lavagna contro il Sestri Levante

La Lavagnese è leggermente favorita per la vittoria nel derby: gioca in casa, in classifica precede di 3 punti proprio i corsari che in trasferta, in questa stagione, hanno perso sette volte su nove e il Riboli è sempre stato un campo storicamente ostico per il Sestri Levante. Ma il tecnico della Lavagnese Gabriele Venuti è troppo navigato per non sapere che i derby non sono partite come le altre. “Sarà una gara dura perché affronteremo un’ottima squadra – dice – lo era anche all’andata ma ora ha acquisito maggior compattezza, è decisamente una compagine di categoria”.

Derby sentitissimo a livello dirigenziale, un po’ meno a livello di tifoseria dove esiste un’amicizia duratura. Questo però non significa porgere l’altra guancia durante i 90 minuti. Tanti gli ex corsari in casa bianconera: hanno vestito la casacca rossoblù il direttore sportivo Simone Adani e il coordinatore tecnico Fabrizio Anzalone, oltre al portiere Marco Nassano, al difensore e capitano Giacomo Avellino, che è originario proprio di Sestri Levante, i centrocampisti Divine Fonjock e Vincenzo Ranieri. Oltre all’ultimo arrivato, l’esterno offensivo Andrea Mobilio, ex corsaro che all’inizio della stagione ha militato nel Cuneo in Serie C ma che per la partita di domani non sarà ancora disponibile.

Leggi anche:  Migranti, finanziato lo Sprar di Santa Margherita Ligure

Dall’altra parte l’ex di turno è Lorenzo Dotto, centrocampista che nella passata stagione era al Sestri Levante, poi il passaggio alla Lavagnese in questo campionato (giocando il derby di andata dello scorso 10 settembre 2017 finito 0-0 al Sivori) e il ritorno in rossoblù nel mercato di riparazione di dicembre. “Domenica torna disponibile Giacomo Bacigalupo che contro il Montecatini ha scontato la giornata di squalifica” aggiunge Venuti che in Toscana non era seduto in panchina, sostituito dal suo vice Gianni Nucera, per via di una forte influenza che lo ha bloccato a casa. Ma contro il Sestri Levante ci sarà. E’ pur sempre un derby.