Tre giornate di squalifica a Gianluca Gnecchi e una ad Andrea Mobilio. Il giudice sportivo, in vista della prossima partita della Lavagnese in trasferta ad Arma in Taggia, in provincia di Imperia, contro l’Argentina, ha fermato i due giocatori bianconeri: il centrocampista è stato punito per un pugno rifilato domenica scorsa ad un giocatore della Rignanese al ’95 mentre l’esterno offensivo ha rimediato una doppia ammonizione, al 41’ e all’87’.

I bianconeri attesi in casa del rossoneri ultimi in classifica

Domani, domenica 4 febbraio, con calcio d’inizio alle 14:30 la Lavagnese sarà impegnata contro i rossoneri che, pur essendo ultimi in classifica con appena 7 punti in classifica dopo ventuno giornata di campionato, in virtù di 0 vittorie, 7 pareggi e 14 sconfitte, sono riusciti a fermare il quotato Seravezza sul pareggio. L’Argentina si è rinforzata ma difficilmente potrà impensierire la squadra di Gabriele Venuti e sperare di raggiungere a fine stagione la salvezza.

Con la vittoria di domenica scorsa contro la Rignanese, la Lavagnese ha rosicchiato un punto al Seravezza, due al Ponsacco e tre al Viareggio ma le altre corrono tutte. Sarà fondamentale, dunque, non fallire l’appuntamento di dopodomani contro l’Argentina per proseguire la corsa alla zona play-off.