Una leggenda dello sport italiano, Abdon Pamich, sarà a Rapallo martedì 13 febbraio per due appuntamenti, entrambi aperti alla cittadinanza ed organizzati dal Panathlon Club Rapallo-Tigullio Occidentale, in collaborazione con l’Istituto Liceti e con il patrocinio del Comune.

Abdon Pamich

Classe 1933, nativo di Fiume, Pamich ha vinto la medaglia d’oro nella 50 km di marcia alle Olimpiadi di Tokyo del 1964 e quella di bronzo a Roma nel 1960. Ha partecipato anche ai Giochi di Melbourne del 1956, di Città del Messico del 1968 e di Monaco di Baveria del 1972: in quest’ultima occasione è stato anche portabandiera della spedizione italiana. In carriera ha inoltre vinto due medaglie d’oro ed una d’argento in tre diverse edizioni dei Campionati Europei.

Alle 11 Pamich sarà all’Istituto Liceti per una conferenza moderata dal giornalista Roberto Pettinaroli, responsabile della redazione di Chiavari del quotidiano Il Secolo XIX. Per riceverlo nel migliore dei modi gli studenti hanno preparato un video introduttivo e letto il libro “Memorie di un marciatore”, pubblicato dal campione nel 2016, per raccontare le sue imprese sportive, ma anche la fuga da Fiume nel 1947 per raggiungere Trieste.
Nel pomeriggio, alle 17, Pamich parteciperà poi alla “Festa dello Sport” al Teatro delle Clarisse, nel corso della quale saranno premiate le società sportive di Rapallo.