La Chiavari Nuoto si distingue nel Campionato Under 15 A (sabato 5 maggio) e nel Campionato Under 17 A (domenica 6 maggio):  nonostante il risultato, ci sono ottime speranze: ecco perché.

Sabato 5 maggio – Campionato Under 15 “A”

R.N.Savona-Chiavari Nuoto 9-6 (3-0,1-1, 3-2, 2-3)

R.N.Savona: Peri, Brando, Bragantini 2, Recagno 2, Davini, Zunino, Urbinati 2, Galleano, Di Murro 1, Maricone(VK), Amato, Giovanetti(K) 1, Valenza, Felline,Cora 1

All. Patchaliev

Chiavari Nuoto: Cecere,Strianese ,Capurro, Mangiante(K) 1,Scotti (VK) 4,Schiaffino, Zero,Bottini, Castagnola, Campodonico1

Volpone All.Dinu

“E’ la migliore prestazione stagionale della Chiavari Nuoto – commentano dalla società -. Sembra strano, dopo una sconfitta, ma ci sono molte attenuanti. L’avversario, intanto, era la la prima in classifica , affrontata fuori casa e con il piccolo tesoretto di soltanto 11 giocatori in distinta. Ciò nonostante i giovani atleti della Chiavari Nuoto hanno tenuto testa alla più blasonata squadra per tutta la partita. E’ mancato solo quel pizzico di attenzione nella fase conclusiva, la cui presenza avrebbe potuto ridurre il divario finale tra le 2 squadre. Il tecnico Robert Dinu afferma che va bene così. Con l’atteggiamento e l’impegno dimostrato la strada non può essere che quella giusta”.

Domenica 6 maggio – Campionato Under 17 “A”

Chiavari Nuoto-R.N.Savona 5-13 (1-5,1-1,1-3,2-4)

Leggi anche:  L'Entella butta giù il Novara e accede ai playout

Chiavari Nuoto :: Paganin(K), Strianese, Lanzi 1, Scotti, Campodonico, Chiavaccini 1, Pagliuchi(VK), Bussone 2, Bottini, Semplicini, Laurita

All.Dinu

R.N.Savona.Da Rold,Grossi 3, Magliano,Zunino, Boggiano 1, Patchaliev (VK) 2, Ghillino 2. Giovanetti 1,Taramasco N, Ricci.

Taramasco F (K) 1Caldieri 3,Peri

All. Mistrangelo F.

La valutazione della gara assume per la Chiavari Nuoto connotazioni positive , soprattutto se la prestazione è paragonata all’andamento del girone di andata. Rispetto al girone di andata infatti, i ragazzi di Dinu stanno effettuando grossi passi in avanti soprattutto perché stanno disputando un campionato con più della metà squadra di molto sotto leva. In dettaglio, la gara contro il Savona significava per i verde blu incontrare la prima in classifica e probabilmente una delle probabile finaliste nazionali di categoria. “Nonostante ciò , i ragazzi della Chiavari Nuoto hanno offerto una buona prestazione, non mollando mai – ricordano dalla società -. Il carattere, ad onta del risultato finale, è quello che è piaciuto maggiormente ai dirigenti levantini”.