Sono otto le tappe del Giro Ciclistico Amatoriale d’Italia, una novità assoluta per quanto riguarda il mondo del ciclismo. La manifestazione è stata presentata ieri pomeriggio, sabato 27 gennaio, nel salone del circolo ricreativo Cap a Genova.

Genova in cabina di regia

Si parte il 25 agosto da Loano (Sv) per arrivare al Passo del Tonale (Tn) sabato 1 settembre. Complessivamente sono otto tappe per un totale di 810 km. di cui 299 di trasferimento e 511 agonistici. In cabina di regia il Team GE.SA.OR di Genova che si avvale della collaborazione dei Comitati di Tappa. Il Giro di disputa nel rispetto del regolamento dell’ACSI Ciclismo e possono partecipare i tesserati ACSI, FCI ed enti di promozione sportiva delle categorie: Junior, Senior 1/22, Veterani 1/22, Gentleman 1/22. Saranno ammessi alcuni atleti Supergentleman A e Donne solo ed esclusivamente previo invito degli organizzatori. Saranno accettate non oltre 180 iscrizioni.

Queste le tappe: 1^ Loano – Loano km. 2 cronometro individuale, 2^ Genova – Novi Ligure (Al) km. 129, 3^ Novi Ligure (Al) – Neive Borgonuovo (Cn) km. 93; 4^ Nieve Borgonuovo (Cn) – Varzi (Pv), 5^ Varzi (Pv) – Castell’Arquato (Pv) km. 116, 6^ Roncaferro (Mn) – Marostica (Vi), 7^ Marostica (Vi) – Baselga di Pinè (Tn) km. 95 e infine l’8^ Giovo (Tn) – Passo del Tonale (Tn) km. 91. Come si può ben vedere un percorso impegnativo che prevede ben 13 Gpm.

Leggi anche:  Il Giro dell'Appennino perde Chiavari ma trova Raggio

«Le iscrizioni sono già numerose – spiega Riccardo Alfonsi direttore generale del Giro d’Italia – prevista la partecipazione persino di alcuni team provenienti dal nord europa». Come avviene per il Giro d’Italia per professionisti ci sarà una classifica a tempo, maglia rosa, e diverse classifiche a punti. In palio ricchi premi ai primi classificati delle varie categorie e per le classifiche finali. I premi di tappa saranno consegnati durante la cerimonia protocollare che si svolgerà prima della partenza della tappa successiva ad esclusione dell’ultima quando avverrà quale prologo della premiazione finale fissata per le ore 17. Per informazioni: webmaster@acsiciclismoliguria.it tel. 347 7807256 o 349 7580946.

L’intervista a Riccardo Alfonsi