Dai primi di marzo, la differenziata scatterà in tutta la città, dopo la partenza sperimentale del 2016 nella zona da piazza Mazzini a San Siro.

Differenziata via agli incontri informativi

Si amplia a tutta la città sammargheritese, la raccolta differenziata. Dalla prossima settimana si terranno gli incontri informativi con i cittadini, divisi tra utenze domestiche e non domestiche. A seguire la consegna dei kit. Il servizio di raccolta prevede, come per la partenza sperimentale del 2016, tre tipologie di conferimento: porta a porta, bidoni condominiali e isole di prossimità, in base alle caratteristiche di quartieri e palazzi.

Per Donadoni dati positivi nella sperimentazione

«C’era un contenzioso tra alcuni comuni e la Città Metropolitana, sulla gestione del ciclo dei rifiuti che ci ha impedito finora di estendere il nuovo sistema a tutta la città. La procedura giudiziaria è stata abbandonata, essendo intervenuto un accordo tra le parti, e siamo riusciti finalmente a mantenere l’impegno preso con i cittadini». Grazie al nuovo servizio di raccolta rifiuti introdotto nella seconda metà del 2016 solo nella zona da piazza Mazzini a San Siro, si è passati dal 49% del 2015 al 56% del 2017.

Leggi anche:  Centro polisportivo di Sampierdicanne, ok al progetto definitivo

 

Numeri utili per i cittadini

I cittadini, per ricevere informazioni sull’introduzione del nuovo sistema di raccolta differenziata, possono contattare l’Ufficio Ambiente del Comune di Santa Margherita Ligure (tel. 0185.205437
mail: ambiente@comunesml.it). Attivo dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì fino alle 15, il Numero Verde 800 211 555.