Il gruppo consiliare di minoranza “Noi di Chiavari”, ha presentato due interrogazioni sul cimitero e sul Piano urbanistico comunale con richiesta di risposta scritta all’amministrazione guidata dal sindaco Marco Di Capua.

Interrogazione di Roberto Levaggi, Daniele Colombo e Silvia Garibaldi

Per quanto riguarda il camposanto Roberto Levaggi, Daniela Colombo e Silvia Garibaldi segnalano “le numerose lamentele di congiunti dei defunti sepolti nella parte alta del cimitero monumentale, che risulta in stato indecoroso dal punto di vista dello sfalcio. Abbiamo fatto sopralluogo – proseguono i tre consiglieri comunali – e ci risulta che agli operai manchino benzina e materiali necessari alle manutenzioni. Abbiamo riscontrato inoltre infiltrazioni in diverse gallerie”. Si chiede quindi al primo cittadino e all’assessore ai Lavori Pubblici di “provvedere alla sostituzione dei cartelli supporto ai manifesti mortuari, ormai in stato fatiscente». Quanto al Puc, Levaggi, Colombo e Garibaldi chiedono “quale sia lo stato attuale della revisione del piano adottato e cosa s’intenda fare per evitarne la decadenza prima di dicembre”.