Sopralluogo dell’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone per risolvere le problematiche causate dalla frana avvenuta nei giorni scorsi all’inizio della strada che porta al passo della Spinarola nel Comune di Tribogna.

L’assessore regionale Giampedrone si è recato nella località dove è avvenuta la frana, nel Comune di Tribogna

Strada riaperta grazie all’installazione di un semaforo che regola un senso unico alternato al fine di evitare l’isolamento della frazione di Avegno. Giampedrone ha garantito l’intervento della Regione Liguria a fronte di un progetto elaborato dall’ufficio tecnico comunale che ammonta a 106mila euro. “Grazie al fondo accise benzina – spiega Giampedrone – riusciremo a venire incontro alla richiesta del Comune, le criticità relative al punto dove è avvenuta la frana erano già da tempo state segnalate dal sindaco ai nostri uffici”. Il progetto prevede due lotti, il primo con 47 mila euro garantirà l’assoluta messa in sicurezza della strada pur mantenendo in funzione il semaforo. Successivamente sarà compiuto il secondo lotto, 59mila euro, che consentirà di riportare le carreggiata alle condizioni di larghezza di prima che avvenisse il cedimento. Oggi pomeriggio la giunta regionale darà il via al primo finanziamento che consentirà l’immediato inizio dei lavori. Ampio servizio sul numero del Nuovo Levante in edicola domani.

Leggi anche:  Armando Ezio Capurro e Gino Garibaldi confluiscono in Noi con l'Italia