Il Nuovo Levante http://ilnuovolevante.it Fri, 20 Apr 2018 06:15:25 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.5 Porta a Porta a Cogorno, ecco i risultati http://ilnuovolevante.it/attualita/porta-a-porta-a-cogorno-ecco-i-risultati/ http://ilnuovolevante.it/attualita/porta-a-porta-a-cogorno-ecco-i-risultati/#respond Fri, 20 Apr 2018 06:15:25 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16011 Ha preso il via il ciclo di incontri dedicati alla spazzatura e voluti dall’amministrazione comunale. La prima serata si è svolta lunedì 9 aprile a Casa Canata – Brecanecca. L’assessore al bilancio Sergio Segalerbaha esposto ai presenti i risultati raggiunti da quando è stato introdotto il nuovo sistema di raccolta: porta a porta in pianura e con […]

Continua la lettura di Porta a Porta a Cogorno, ecco i risultati su Il Nuovo Levante.

]]>
Ha preso il via il ciclo di incontri dedicati alla spazzatura e voluti dall’amministrazione comunale. La prima serata si è svolta lunedì 9 aprile a Casa Canata – Brecanecca. L’assessore al bilancio Sergio Segalerbaha esposto ai presenti i risultati raggiunti da quando è stato introdotto il nuovo sistema di raccolta: porta a porta in pianura e con i cassonetti in collina.

Luci e ombre sui rifiuti, il «porta a porta» a Cogorno

«Il costo del servizio ammonta a circa 980mila euro – ha detto – spesa distribuita tra cittadini e imprese. Le voci più consistenti sono quelle per appalti e smaltimento». La percentuale di differenziata raggiunta dal comune di Cogorno si attesta al 72 per cento. Dati buoni, ma che possono migliorare: «Vogliamo mantenere queste cifre – ha spiegato ai presenti –, ma per farlo dobbiamo anche migliorare la differenziata in collina. L’ottanta per cento dei rifiuti casalinghi è di facile smaltimento, dobbiamo sentirci responsabili di quello che produciamo e dividere e conferire bene». Nel corso dell’incontro si è parlato anche delle aree di raccolta presenti in collina (81), che sono fornite di bidoni per ogni rifiuto, della possibilità di conferire in discarica o di far ritirare gli ingombranti su strada dopo aver preso appuntamento telefonico.

«La differenziata c’è – ha aggiunto – e dovrebbe funzionare ancora meglio. Ma perché questo avvenga non bastano sanzioni o controlli». Sensibilizzazione e attenzione all’ambiente, che poi portano vantaggi anche al portafoglio. Non sono mancate alcune segnalazioni fatte dai cittadini presenti. Come quella relativa alla necessità di una pulizia più frequente dei bidoni dell’umido, oltre a segnalazioni su alcune zone più critiche (cimitero e Costa). È stata anche ribadita la possibilità di scaricare il vademecum o il modulo per presentare osservazioni e suggerimenti dal sito del Comune. L’appuntamento sucessivo è stato a Cogorno alto giovedì 12. Un terzo incontro sarà fissato nel fondovalle a maggio. Intanto, come stabilito nella conferenza dei capigruppo di febbraio, alcuni consiglieri di maggioranza e minoranza hanno dato la disponibilità a seguire il sindaco Enrica Sommariva  lungo il tragitto compiuto dalle diverse ditte che raccolgono i rifiuti durante la settimana. «In attesa di altre iniziative  anche con le scuole locali – spiega il primo cittadino – , sembra che questo “esame in prima persona” dei membri del consiglio possa essere un metodo valido per conoscere  l’effettivo conferimento e avvio al riciclo dei rifiuti e contribuire a eliminare dubbi».

Continua la lettura di Porta a Porta a Cogorno, ecco i risultati su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/porta-a-porta-a-cogorno-ecco-i-risultati/feed/ 0
Paola e Rosario primi sposi sul Monte Cornua http://ilnuovolevante.it/attualita/paola-e-rosario-primi-sposi-sul-monte-cornua/ http://ilnuovolevante.it/attualita/paola-e-rosario-primi-sposi-sul-monte-cornua/#respond Fri, 20 Apr 2018 06:01:23 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16020 Prime nozze sul Monte Cornua. Sabato 7 aprile, in mezzo alla natura e circondati da un panorama mozzafiato, Paola e Rosario si sono sposati nel loro posto speciale, la cima del monte, vicino alla cappelletta degli Alpini. Paola e Rosario primi sposi sul Monte Cornua La piccola località, immersa nella natura è da poco stata […]

Continua la lettura di Paola e Rosario primi sposi sul Monte Cornua su Il Nuovo Levante.

]]>
Prime nozze sul Monte Cornua. Sabato 7 aprile, in mezzo alla natura e circondati da un panorama mozzafiato, Paola e Rosario si sono sposati nel loro posto speciale, la cima del monte, vicino alla cappelletta degli Alpini.

Paola e Rosario primi sposi sul Monte Cornua

La piccola località, immersa nella natura è da poco stata inserita tra i luoghi dove celebrare i matrimoni civili. A sposare la coppia è stato il sindaco Paolo Pezzana, entusiasta di questa prima esperienza, sul prato che è parte di un antico percorso di transumanza e meta di visita all’interno dell’itinerario storico di San Colombiano. Gli sposi, 47 anni lui e 46, lei, entrambi soresi hanno espresso per primi questo desiderio e il Comune si è attivato. «Nel luglio 2014 la cappelletta degli Alpini, con un atto notarile, è diventata di proprietà comunale – spiega il sindaco -. Non erano ancora giunte richieste per celebrare lì fuori i matrimoni, sino quest’anno». Per legge abbiamo dovuto passare ufficialmente in giunta la novità, così adesso anche altri hanno questa possibilità». Appoggiate alla ringhiera c’erano due biciclette con il fiocco giallo, la ragione per cui, quel luogo è così speciale per Paola e Rosario: «Si – conferma lo sposo – questo luogo è importante, per noi, una meta da molto tempo, un luogo speciale al punto da diventare il ricordo del nostro giorno più bello». Sabato il sole ha illuminato e riscaldato il monte e tutto è stato davvero perfetto. Il sito escursionistico è molto frequentato:166 km di sentieri, salendo da Sant’Apollinare, sino a Case Cornua. Da lassù si domina con lo sguardo il Golfo Paradiso, raggiungendo Genova, ma anche Portofino e Camogli. La notizia di questa nuova delibera comunale, iniziativa pilota che forse verrà ripresa in altri Comuni, ha dato fastidio a qualcuno. Su Facebook, c’è chi ha tentato di strumentalizzare la novità, seminando addirittura confusione tra il rito civile, che da delibera si svolge all’aperto, e quello religioso, che notoriamente si svolge all’interno delle chiese, come la cappelletta degli Alpini. Ma le cattiverie da «leoni da tastiera» non hanno offuscato la felicità degli sposi, che hanno ricevuto tanti commenti positivi e gli auguri da chi, con intelligenza, ha soprasseduto a sterili provocazioni.

Continua la lettura di Paola e Rosario primi sposi sul Monte Cornua su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/paola-e-rosario-primi-sposi-sul-monte-cornua/feed/ 0
Villa Cella chiede aiuto per il tetto della chiesa http://ilnuovolevante.it/attualita/villa-cella-chiede-aiuto-per-il-tetto-della-chiesa/ http://ilnuovolevante.it/attualita/villa-cella-chiede-aiuto-per-il-tetto-della-chiesa/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:35:32 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16000 Le frazioni del nostro entroterra si trovano spesso a dover fare i conti con difficoltà enormi. I paesi si svuotano mentre i problemi aumentano. E’ il caso di Villa Cella, bellissimo borgo montano costruito dai frati benedettini nel lontano 1103. Villa Cella chiede aiuto per il tetto della chiesa «Per ben cinque secoli fu faro […]

Continua la lettura di Villa Cella chiede aiuto per il tetto della chiesa su Il Nuovo Levante.

]]>
Le frazioni del nostro entroterra si trovano spesso a dover fare i conti con difficoltà enormi. I paesi si svuotano mentre i problemi aumentano. E’ il caso di Villa Cella, bellissimo borgo montano costruito dai frati benedettini nel lontano 1103.

Villa Cella chiede aiuto per il tetto della chiesa

«Per ben cinque secoli fu faro di luce cristiana: quanti battesimi! Quanti matrimoni e quanti funerali. Basti pensare che fino al 1700 i defunti del fondo valle (Rezzoaglio, Cabanne, Priosa e non solo) sono tutti lì sepolti». A raccontare con orgoglio la storia di questo borgo è Carla Cella del Comitato del paese. Una frazione che è stata l’intero vanto della valle per molto tempo. L’austera chiesetta dedicata a San Lorenzo non è più parrocchia ma un semplice santuario che però ha bisogno di essere salvato. «Nel corso dei secoli – spiega il Comitato – ha avuto bisogno di un restauro varie volte. La curia e il paese, allora ricco di abitanti, hanno sempre provveduto». Adesso il piccolo santuario ha bisogno di un nuovo tetto e le risposte latitano: «La Curia di Piacenza non risponde e il Comune ancora meno».
Gli abitanti del paese sono pochi e insieme al Comitato si danno un gran da fare per organizzare feste, vendite di libri e quadri (è stato pubblicato La Cella che racconta la storia del paese), pur di racimolare fondi che vengono prontamente versati sul conto corrente del Comitato per essere usati dalla Chiesa. Il problema è che nessuno può farcela da solo, per questo il comitato lancia un appello invitando chiunque voglia a fare un’offerta. Nel corso degli anni, durante la tradizionale festa d’estate, molte persone hanno contribuito. «Ognuno è libero di fare la sua donazione in forma palese o anonima, il nome di chi sceglierà la prima opzione verrà annotato nel registro dei donatori». Ci si può rivolgere a un membro del Comitato oppure facendo la donazione alla banca regionale Europea Filiale di Santo Stefano o di Chiavari. Il conto corrente è il numero 31314 e l’Iban è il seguente per chi volesse effettuare la donazione: IT92Q06906322200000000031314.
Villa Cella organizza due feste, la prima domenica di luglio e la seconda domenica d’agosto.

Continua la lettura di Villa Cella chiede aiuto per il tetto della chiesa su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/villa-cella-chiede-aiuto-per-il-tetto-della-chiesa/feed/ 0
Inchieste, approfondimenti e interviste su Il Nuovo Levante da oggi in edicola http://ilnuovolevante.it/attualita/inchieste-approfondimenti-e-interviste-su-il-nuovo-levante-da-oggi-in-edicola-9/ http://ilnuovolevante.it/attualita/inchieste-approfondimenti-e-interviste-su-il-nuovo-levante-da-oggi-in-edicola-9/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:30:17 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16088 Oggi, venerdì 20 aprile, è in edicola il sedicesimo numero dell’anno de Il Nuovo Levante. Scopriamo insieme alcune delle notizie presenti sul nostro settimanale Recco dice addio alla 27enne Pamela Ecco quanto costano le case nei nostri 34 Comuni Rapallo, le foto intime che scuotono tutta la scuola Una storia di resistenza, il soldato che […]

Continua la lettura di Inchieste, approfondimenti e interviste su Il Nuovo Levante da oggi in edicola su Il Nuovo Levante.

]]>
Oggi, venerdì 20 aprile, è in edicola il sedicesimo numero dell’anno de Il Nuovo Levante.

Scopriamo insieme alcune delle notizie presenti sul nostro settimanale

  • Recco dice addio alla 27enne Pamela
  • Ecco quanto costano le case nei nostri 34 Comuni
  • Rapallo, le foto intime che scuotono tutta la scuola
  • Una storia di resistenza, il soldato che aiutò i partigiani
  • Muoiono a tre giorni di distanza, Rapallo perde Carla e Silvia
  • Pro Recco: una targa per ricordare Riccardino
  • Spareggio con la Pro Vercelli al Comunale di Chiavari
  • Ad Euroflora arrivano le piantine di cannabis
  • Nazionali di freccette: la sfida di Jojio

Questo e altro ancora sul numero in edicola oggi: Buona Lettura!

 

Continua la lettura di Inchieste, approfondimenti e interviste su Il Nuovo Levante da oggi in edicola su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/inchieste-approfondimenti-e-interviste-su-il-nuovo-levante-da-oggi-in-edicola-9/feed/ 0
Gioco d’azzardo, Regione: «Nessuna sanatoria», ma le opposizioni attaccano http://ilnuovolevante.it/attualita/gioco-dazzardo-regione-nessuna-sanatoria-ma-le-opposizioni-attaccano/ http://ilnuovolevante.it/attualita/gioco-dazzardo-regione-nessuna-sanatoria-ma-le-opposizioni-attaccano/#respond Thu, 19 Apr 2018 17:00:04 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16126 «Nessuna “sanatoria” sulle concessioni esistenti ma il rispetto dell’Intesa raggiunta il 7 settembre scorso in sede di Conferenza Unificata tra Governo, Regioni ed Enti locali concernente le caratteristiche dei punti di raccolta del gioco pubblico». Così Regione Liguria in una nota stampa riguardo la proroga che lo opposizioni definiscono “salva slot”. Proroga alla legge anti-slot, […]

Continua la lettura di Gioco d’azzardo, Regione: «Nessuna sanatoria», ma le opposizioni attaccano su Il Nuovo Levante.

]]>
«Nessuna “sanatoria” sulle concessioni esistenti ma il rispetto dell’Intesa raggiunta il 7 settembre scorso in sede di Conferenza Unificata tra Governo, Regioni ed Enti locali concernente le caratteristiche dei punti di raccolta del gioco pubblico». Così Regione Liguria in una nota stampa riguardo la proroga che lo opposizioni definiscono “salva slot”.

Proroga alla legge anti-slot, la Regione

«In quel documento», spiega la Regione,  «è prevista una forte “stretta” sul numero di apparecchi esistenti che verrà ridotto a livello nazionale del 35% entro la fine del mese (30 aprile): in Liguria si passerà da 10.702 apparecchi a 7.090, con la garanzia di rigorosi controlli che saranno effettuati dall’Agenzia delle Dogane, pronta a intervenire in caso di inottemperanza della disposizione. L’Intesa nazionale prevede, inoltre, un dimezzamento dei punti gioco in tre anni».

Motivazione «alla base della proroga», continua la Regione, «è la volontà di garantire, così come avvenuto durante i tavoli tematici istituiti presso gli assessorati alla Sanità e allo Sviluppo economico, la più ampia discussione possibile anche in sede di commissione consiliare, per arrivare ad un Testo condiviso da sottoporre all’approvazione definitiva da parte dell’Assemblea legislativa».
«La logica del ddl approvato dalla Giunta è aderire all’intesa raggiunta a livello nazionale, in considerazione della competenza statale in materia, potenziando gli strumenti di prevenzione della ludopatia e contrasto al gioco d’azzardo, consentendo anche agli enti locali di prevedere regolamenti più stringenti e di individuazione ulteriori “luoghi sensibili”. Ad ogni modo, i Comuni non potranno rilasciare nuove concessioni ad una distanza inferiore di 500 metri dai luoghi sensibili: in caso contrario commetterebbero un atto illegittimo».

Pastorino e Battistini: «Proroga ad libitum, anticamera di una sanatoria»

«Da una regione che poteva essere all’avanguardia, rischiamo di diventare lo zimbello legislativo d’Italia. Dopo aver promesso dei correttivi in tempi stretti, oggi la maggioranza rifila ai liguri un’altra proroga scandalosa» – dichiarano invece il capogruppo Gianni Pastorino e il consigliere regionale Francesco Battistini di Rete a Sinistra/LiberaMente Liguria. Per i due consiglieri si tratta di «un attestato di incapacità di Toti, Rixi e Viale che non hanno saputo gestire il problema, visto che la proroga 2017 doveva essere l’ultima». Secondo loro, grave anche il fatto che  «mentre lo scorso anno i termini di applicazione slittavano solo di 12 mesi, stavolta il termine della proroga è indefinito. Almeno fintanto che, e qui sta l’assurdo, non ci sarà una legge regionale sulla ludopatia che per ora rimane chiusa in un cassetto. A noi sembra un cortocircuito creato ad arte. Chi ci assicura una discussione e dunque un’approvazione delle misure sul gioco d’azzardo patologico, visto che le uniche proposte concrete arrivano dall’opposizione? Su questo punto la maggioranza ha fatto solo chiacchiere, per ora; ma nel frattempo fa l’occhiolino alle lobby del gioco».

Nei fatti, per Pastorino e Battistini si tratta di una «proroga “ad libitum” e nessuna restrizione contro un fenomeno che negli ultimi anni si è trasformato in una vera piaga sociale», che appare «l’anticamera di una sanatoria, senza peraltro assumersi la responsabilità di una decisione chiara e trasparente».

Pd: «È sulla situazione esistente che occorre intervenire»

Anche per il gruppo PD si tratterebbe del «preludio ad una sanatoria delle sale da gioco esistenti in Liguria». Secondo i dem «a Toti non interessa combattere la ludopatia, ma lasciare tutto così com’è. E per giustificare l’affossamento dell’ottima legge regionale del 2012 – votata all’unanimità dall’intero Consiglio – prova a farsi scudo dell’accordo Stato-Regioni, che prevede una riduzione del 30% delle sale da gioco. Ma quell’accordo non solo non è operativo visto che manca il decreto attuativo, ma non intacca e anzi fa salve le legislazioni regionali più avanzate, come nel caso del provvedimento ligure che punta a una riduzione delle slot pari a oltre i due terzi dell’esistente».

«Gli unici provvedimenti restrittivi previsti dal centrodestra ligure in materia di gioco d’azzardo riguarderanno le nuove sale slot», spiegano dal Pd, «ma vista la saturazione del mercato, si tratta di interventi che avranno un impatto minimo. È sulla situazione esistente che bisogna intervenire».

Continua la lettura di Gioco d’azzardo, Regione: «Nessuna sanatoria», ma le opposizioni attaccano su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/gioco-dazzardo-regione-nessuna-sanatoria-ma-le-opposizioni-attaccano/feed/ 0
De Paoli e Boitano: «No alla chiusura del Banco BPM di Castiglione Chiavarese» http://ilnuovolevante.it/attualita/de-paoli-e-boitano-no-alla-chiusura-del-banco-bpm-di-castiglione-chiavarese/ http://ilnuovolevante.it/attualita/de-paoli-e-boitano-no-alla-chiusura-del-banco-bpm-di-castiglione-chiavarese/#respond Thu, 19 Apr 2018 15:57:59 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16123 I due consiglieri regionali Giovanni De Paoli e Giovanni Boitano hanno presentato un ordine del giorno per scongiurare la soppressione dell’unico sportello bancario presente nel Comune dell’entroterra del Tigullio. Sportello a rischio, è l’unico a Castiglione Difendere i presidi e i servizi sul territorio. I consiglieri regionali Giovanni De Paoli (Lega Nord Liguria-Salvini) e Giovanni […]

Continua la lettura di De Paoli e Boitano: «No alla chiusura del Banco BPM di Castiglione Chiavarese» su Il Nuovo Levante.

]]>
I due consiglieri regionali Giovanni De Paoli e Giovanni Boitano hanno presentato un ordine del giorno per scongiurare la soppressione dell’unico sportello bancario presente nel Comune dell’entroterra del Tigullio.

Sportello a rischio, è l’unico a Castiglione

Difendere i presidi e i servizi sul territorio. I consiglieri regionali Giovanni De Paoli (Lega Nord Liguria-Salvini) e Giovanni Boitano (Liguri con Paita) hanno presentato oggi un ordine del giorno sulla chiusura della filiale del Banco BPM (ex Banco di Chiavari) nel Comune di Castiglione Chiavarese.
«Si tratta dell’unico sportello bancario presente nell’area del Comune dell’entroterra del Tigullio – spiegano – che, a oggi, eroga prodotti e servizi bancari a vantaggio e sostegno non solo dei singoli cittadini, ma anche delle attività che si stanno sviluppando in numero crescente in ambito agricolo e di tutela del territorio».

I consiglieri rilevano che, secondo alcune informazioni pervenute dall’Amministrazione comunale di Castiglione Chiavarese, nei giorni scorsi è emersa l’ipotesi della chiusura dello sportello bancario entro l’estate. «Se non si troverà un’altra soluzione – aggiungono – questa chiusura rischia di essere fortemente penalizzante per l’intera comunità ma, soprattutto, per le fasce deboli della popolazione residente, in particolare per gli anziani che perderebbero un importante servizio non potendo autonomamente raggiungere altri sportelli bancari nelle cittadine limitrofe e avendo difficoltà ad accedere ai servizi bancari, senza assistenza, attraverso i nuovi strumenti tecnologici come computer e smartphone. Pertanto abbiamo deciso di presentare insieme un ordine del giorno in difesa del nostro territorio».
De Paoli e Boitano auspicano che il documento venga approvato all’unanimità dal Consiglio regionale: «Intendiamo impegnare la Giunta Toti a contribuire a individuare una possibile soluzione, muovendosi presso ogni sede o utilizzando ogni strumento a disposizione che garantisca la continuità di un servizio essenziale a tutela dei diritti dei cittadini».

Continua la lettura di De Paoli e Boitano: «No alla chiusura del Banco BPM di Castiglione Chiavarese» su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/de-paoli-e-boitano-no-alla-chiusura-del-banco-bpm-di-castiglione-chiavarese/feed/ 0
Val Fontanabuona, limite di 40 km/h su quattro chilometri della Sp 22 di Tribogna http://ilnuovolevante.it/attualita/val-fontanabuona-limite-di-40-km-h-su-quattro-chilometri-della-sp-22-di-tribogna/ http://ilnuovolevante.it/attualita/val-fontanabuona-limite-di-40-km-h-su-quattro-chilometri-della-sp-22-di-tribogna/#respond Thu, 19 Apr 2018 15:26:19 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16120 È in vigore da oggi il limite massimo di velocità di 40 km/h nel tratto della Sp 22 di Tribogna corrente all’esterno dei centri abitati e compreso fra il km 1,188 (fine del centro abitato di Cassanesi – Moin) e il km 5,419 (inizio del centro abitato di Ferrada). Nuovo limite sulla Sp 22 di […]

Continua la lettura di Val Fontanabuona, limite di 40 km/h su quattro chilometri della Sp 22 di Tribogna su Il Nuovo Levante.

]]>
È in vigore da oggi il limite massimo di velocità di 40 km/h nel tratto della Sp 22 di Tribogna corrente all’esterno dei centri abitati e compreso fra il km 1,188 (fine del centro abitato di Cassanesi – Moin) e il km 5,419 (inizio del centro abitato di Ferrada).

Nuovo limite sulla Sp 22 di Tribogna

Il provvedimento, spiega la Città Metropolitana, si è reso necessario in seguito alla verifica dell’intero tracciato della strada: viste le condizioni del manto stradale non sempre ottimali, e considerato che nel tratto interessato dai provvedimenti le caratteristiche della strada (tracciato, larghezza della carreggiata, raggi di curvatura, configurazione plano-altimetrica, opere connesse, ecc.) sono assimilabili a quelle di una strada realizzata con velocità di progetto pari a 40 km/h, si sono istituite le limitazioni di velocità in attesa di realizzare gli opportuni ripristini, al fine di garantire agli utenti della strada la massima sicurezza possibile nel corso della circolazione.

Inoltre, Città metropolitana ha rilasciato parere favorevole affinché  i comuni di Tribogna e Moconesi emettano analoghi provvedimenti per i tratti della strada compresi all’interno dei centri abitati.

Continua la lettura di Val Fontanabuona, limite di 40 km/h su quattro chilometri della Sp 22 di Tribogna su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/val-fontanabuona-limite-di-40-km-h-su-quattro-chilometri-della-sp-22-di-tribogna/feed/ 0
Botte e minacce da una connazionale, la denuncia di un ecuadoriano http://ilnuovolevante.it/cronaca/botte-e-minacce-da-una-connazionale-la-denuncia-di-un-ecuadoriano/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/botte-e-minacce-da-una-connazionale-la-denuncia-di-un-ecuadoriano/#respond Thu, 19 Apr 2018 15:15:09 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16118 Un litigio tra due famiglie ecuadoriane: in tale contesto sarebbe nata la disputa che è degenerata nella violenza. Da parte di una 41enne nei confronti di un 50enne: l’uomo si è rivolto ai Carabinieri di Sestri Levante per denunciare l’accaduto, ed ora la connazionale – già gravata da pregiudizi di polizia – deve rispondere di […]

Continua la lettura di Botte e minacce da una connazionale, la denuncia di un ecuadoriano su Il Nuovo Levante.

]]>
Un litigio tra due famiglie ecuadoriane: in tale contesto sarebbe nata la disputa che è degenerata nella violenza. Da parte di una 41enne nei confronti di un 50enne: l’uomo si è rivolto ai Carabinieri di Sestri Levante per denunciare l’accaduto, ed ora la connazionale – già gravata da pregiudizi di polizia – deve rispondere di percosse, lesioni personali e minacce.

Continua la lettura di Botte e minacce da una connazionale, la denuncia di un ecuadoriano su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/botte-e-minacce-da-una-connazionale-la-denuncia-di-un-ecuadoriano/feed/ 0
«No alla bandiera arcobaleno di fianco a quella italiana ed europea»: la minoranza a Sestri ne chiede la rimozione http://ilnuovolevante.it/attualita/no-alla-bandiera-arcobaleno-di-fianco-a-quella-italiana-ed-europea-la-minoranza-a-sestri-ne-chiede-la-rimozione/ http://ilnuovolevante.it/attualita/no-alla-bandiera-arcobaleno-di-fianco-a-quella-italiana-ed-europea-la-minoranza-a-sestri-ne-chiede-la-rimozione/#respond Thu, 19 Apr 2018 14:20:39 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16109 La minoranza consiliare a Sestri Levante contro la bandiera arcobaleno esposta in passeggiata di fianco a quella italiana e dell’Unione Europea. La bandiera arcobaleno I consiglieri Albino Armanino, Marco Conti, Gianfranco Scartabelli e Giancarlo Stagnaro non vedono di buon occhio il fatto che nella rotonda delle bandiere sul lungomare sestrese, di fianco alla bandiera Italiana […]

Continua la lettura di «No alla bandiera arcobaleno di fianco a quella italiana ed europea»: la minoranza a Sestri ne chiede la rimozione su Il Nuovo Levante.

]]>
La minoranza consiliare a Sestri Levante contro la bandiera arcobaleno esposta in passeggiata di fianco a quella italiana e dell’Unione Europea.

La bandiera arcobaleno

I consiglieri Albino Armanino, Marco Conti, Gianfranco Scartabelli e Giancarlo Stagnaro non vedono di buon occhio il fatto che nella rotonda delle bandiere sul lungomare sestrese, di fianco alla bandiera Italiana e a quella dell’Unione Europea sia issata anche la bandiera arcobaleno. «Simbolo del movimento omosessuale», scrivono in un’interrogazione a risposta scritta, con la quale ne chiedono la rimozione poiché non dovrebbe avere posto a fianco a bandiere «istituzionali», come recitato dalle disposizioni di legge sull’uso della bandiera italiana ed europea.

I consiglieri nell’interrogazione fanno anche notare come la bandiera arcobaleno sia issata “al contrario”, ossia con la striscia viola in alto. Come nella bandiera della Pace, la quale, tuttavia, si differenzia da quella arcobaleno spesso usata come simbolo dalla comunità lgbt anche nel fatto di avere sette strisce cromatiche anziché sei, come quella esposta dal Comune levantino.

Continua la lettura di «No alla bandiera arcobaleno di fianco a quella italiana ed europea»: la minoranza a Sestri ne chiede la rimozione su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/no-alla-bandiera-arcobaleno-di-fianco-a-quella-italiana-ed-europea-la-minoranza-a-sestri-ne-chiede-la-rimozione/feed/ 0
Rapallo, rinviata l’interruzione della fornitura idrica http://ilnuovolevante.it/attualita/rapallo-rinviata-linterruzione-della-fornitura-idrica/ http://ilnuovolevante.it/attualita/rapallo-rinviata-linterruzione-della-fornitura-idrica/#respond Thu, 19 Apr 2018 13:28:48 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16102 L’erogazione dell’acqua avrebbe dovuto essere sospesa nella mattinata di domani in molte strade di Rapallo, lungo via Mameli e gran parte delle vie perpendicolari. Già lo aveva annunciato Iren, che ha però poi acconsentito alla richiesta del Comune di rinviare gli interventi tecnici che richiedono l’interruzione alle ore notturne. In data ancora da stabilirsi, rende […]

Continua la lettura di Rapallo, rinviata l’interruzione della fornitura idrica su Il Nuovo Levante.

]]>
L’erogazione dell’acqua avrebbe dovuto essere sospesa nella mattinata di domani in molte strade di Rapallo, lungo via Mameli e gran parte delle vie perpendicolari. Già lo aveva annunciato Iren, che ha però poi acconsentito alla richiesta del Comune di rinviare gli interventi tecnici che richiedono l’interruzione alle ore notturne. In data ancora da stabilirsi, rende noto il Comune di Rapallo, che ha diffuso la notizia sottolineando che la modifica al programma è merito dell’interessamento diretto da parte del sindaco Carlo Bagnasco e dell’assessore ai lavori pubblici Arduino Maini.

Continua la lettura di Rapallo, rinviata l’interruzione della fornitura idrica su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/rapallo-rinviata-linterruzione-della-fornitura-idrica/feed/ 0
Regolamento animali verso l’approvazione http://ilnuovolevante.it/attualita/regolamento-animali-verso-lapprovazione/ http://ilnuovolevante.it/attualita/regolamento-animali-verso-lapprovazione/#respond Thu, 19 Apr 2018 13:10:05 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16099 Ultimo incontro ieri a Palazzo Bianco per la stesura del regolamento per la tutela degli animali d’affezione. Regolamento animali, ora si passa a Commissione e Consiglio Al tavolo hanno partecipato le associazioni Leida, Lipu, Croce Bianca Rapallese, il Centro Cinofilo Caninamente, diversi privati cittadini, la Dottoressa Raffo dell’Asl4 e l’associazione dei veterinari chiavaresi. In rappresentanza […]

Continua la lettura di Regolamento animali verso l’approvazione su Il Nuovo Levante.

]]>
Ultimo incontro ieri a Palazzo Bianco per la stesura del regolamento per la tutela degli animali d’affezione.

Regolamento animali, ora si passa a Commissione e Consiglio

Al tavolo hanno partecipato le associazioni Leida, Lipu, Croce Bianca Rapallese, il Centro Cinofilo Caninamente, diversi privati cittadini, la Dottoressa Raffo dell’Asl4 e l’associazione dei veterinari chiavaresi. In rappresentanza dell’amministrazione comunale, presenti il capogruppo di Avanti Chiavari – Marco di Capua Sindaco Alberto Corticelli e l’Assessore ai servizi sociali Fiammetta Maggio.

Discussi i principali articoli oggetto di dibattito tra i rappresentanti, ed inserite nel regolamento alcune delle osservazioni presentate dalle associazioni che non hanno presenziato fisicamente all’incontro.
Infine, è stato illustrato il significato innovativo del compendio che verrà allegato al regolamento e utilizzato per i riferimenti di legge nazionali ed europei.

Per Corticelli si è trattato di un «incontro costruttivo». Il capogruppo riferisce che «È stata raggiunta un’intesa per la costituzione di un tavolo tecnico per iniziative volte alla preservazione ambientale e faunistica della foce del fiume Entella, con un primo incontro fissato per il 23 maggio alle ore 18 ed aperto a tutte le associazioni aventi titolo.» L’Assessore ai servizi sociali Fiammetta Maggio si dichiara «soddisfatta del percorso intrapreso con associazioni e cittadini, e mi auguro che questo lavoro di collaborazione possa continuare e procedere in maniera proficua».

«Dopo questa serie di incontri con le associazioni e i cittadini, il regolamento si accinge ad essere portato in Commissione Consiliare, e successivamente in Consiglio Comunale per l’approvazione finale», conclude il Consigliere Giorgio Canepa.

Continua la lettura di Regolamento animali verso l’approvazione su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/regolamento-animali-verso-lapprovazione/feed/ 0
No al nuovo supermercato, 400 firme raccolte in poche ore http://ilnuovolevante.it/attualita/no-al-nuovo-supermercato-400-firme-raccolte-in-poche-ore/ http://ilnuovolevante.it/attualita/no-al-nuovo-supermercato-400-firme-raccolte-in-poche-ore/#respond Thu, 19 Apr 2018 12:31:39 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16097 Nuovo supermercato a Chiavari, resta alta la polemica: il Movimento Cinque Stelle ha raccolto 400 firme in poche ore per la petizione contraria. 400 firme in 3 ore, «dimostrazione del parere dei cittadini» Sono state circa 400 le firme raccolte, in appena 3 ore, sabato mattina scorso dal Movimento Cinque Stelle che ha chiamato a raccolta […]

Continua la lettura di No al nuovo supermercato, 400 firme raccolte in poche ore su Il Nuovo Levante.

]]>
Nuovo supermercato a Chiavari, resta alta la polemica: il Movimento Cinque Stelle ha raccolto 400 firme in poche ore per la petizione contraria.

400 firme in 3 ore, «dimostrazione del parere dei cittadini»

Sono state circa 400 le firme raccolte, in appena 3 ore, sabato mattina scorso dal Movimento Cinque Stelle che ha chiamato a raccolta la cittadinanza in via Martiri della Liberazione. Obiettivo della petizione dire no al progetto di un nuovo supermercato all’angolo fra via Gagliardo e via Vinelli. Il risultato, secondo i 5 stelle, «dimostra che i cittadini non solo rifiutano l’idea dell’ennesimo supermercato a Chiavari – per di più in pieno centro – ma non si capacitano di come l’Amministrazione possa concedere l’utilizzo di una struttura che provocherà grandi disagi al traffico locale e comporterà un giornaliero carico e scarico merci in vie tanto strette».

Il Movimento non è solo critico riguardo l’impatto sul commercio al dettaglio locale e sul traffico, ma anche in merito al progetto che prevederebbe la realizzazione di parcheggi interrati in quella che dovrebbe essere ritenuta zona rossa per rischio alluvionale. E, sostiene, non abbastanza è stato fatto: «È noto e innegabile che il progetto sia ereditato dall’Amministrazione precedente – spiegano gli attivisti – ma rimane la sensazione che non sia stato fatto tutto il possibile per risparmiare l’ennesimo dolore al commercio locale e cogliere l’occasione per dimostrare equità»

Continua la lettura di No al nuovo supermercato, 400 firme raccolte in poche ore su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/no-al-nuovo-supermercato-400-firme-raccolte-in-poche-ore/feed/ 0
Bentornata al mondo Val Cichero http://ilnuovolevante.it/attualita/bentornata-al-mondo-val-cichero/ http://ilnuovolevante.it/attualita/bentornata-al-mondo-val-cichero/#respond Thu, 19 Apr 2018 11:44:00 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16093 Riaprirà fra poco, attorno alle 14.30, la provinciale 42 che collega la Val Cichero con il resto della Fontanabuona e del Tigullio. La provinciale 42 riaprirà alle 14.30 C’è voluto più di un mese, dal giorno della frana che ha obbligato alla chiusura della provinciale 42 per evitare rischi al traffico per eventuali ulteriori smottamenti […]

Continua la lettura di Bentornata al mondo Val Cichero su Il Nuovo Levante.

]]>
Riaprirà fra poco, attorno alle 14.30, la provinciale 42 che collega la Val Cichero con il resto della Fontanabuona e del Tigullio.

La provinciale 42 riaprirà alle 14.30

C’è voluto più di un mese, dal giorno della frana che ha obbligato alla chiusura della provinciale 42 per evitare rischi al traffico per eventuali ulteriori smottamenti e cadute massi sulla carreggiata, per tornare alla normalità. Per tutto questo periodo la Val Cichero è rimasta pressoché isolata, se non per deviazioni alternative assai più lunghe e tortuose – e anch’esse invero pericolose per propria natura – un disagio per la popolazione ma anche un danno per le attività commerciali e turistiche. Ora, con il termine dei primi interventi di disgaggio dei principali massi pericolanti, la strada riapre.

Ad annunciare la riapertura, che avverrà attorno alle 14.30, il consigliere metropolitano Franco Senarega, delegato alla viabilità, che ha però messo le mani avanti: l’opera di messa in sicurezza definitiva infatti è ancora tutta da fare, e non si possono escludere ulteriori interruzioni temporanee in caso di maltempo o per permettere i futuri interventi quali la posa delle reti di contenimento sul versante franoso.

Continua la lettura di Bentornata al mondo Val Cichero su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/bentornata-al-mondo-val-cichero/feed/ 0
Gioco d’azzardo: «No alle sanatorie» http://ilnuovolevante.it/attualita/gioco-dazzardo-no-alle-sanatorie/ http://ilnuovolevante.it/attualita/gioco-dazzardo-no-alle-sanatorie/#respond Thu, 19 Apr 2018 11:16:45 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16091 Il Difensore civico della Liguria Francesco Lalla, che svolge anche le funzioni di Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, e il responsabile dell’Ufficio Dario Arkel intervengono nel dibattito sui provvedimenti regionali per contrastare e arginare gioco d’azzardo e ludopatia. «Le macchinette sono un pericolo per i minori» Oggi il Disegno di legge 192: Proroga della […]

Continua la lettura di Gioco d’azzardo: «No alle sanatorie» su Il Nuovo Levante.

]]>
Il Difensore civico della Liguria Francesco Lalla, che svolge anche le funzioni di Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, e il responsabile dell’Ufficio Dario Arkel intervengono nel dibattito sui provvedimenti regionali per contrastare e arginare gioco d’azzardo e ludopatia.

«Le macchinette sono un pericolo per i minori»

Oggi il Disegno di legge 192: Proroga della legge regionale 30 aprile 2012, n. 17 “Disciplina delle sale da gioco”, è all’esame della Commissione-Sanità e Sicurezza sociale e, se sarà licenziato, verrà inserito nel calendario dei lavori del Consiglio regionale per essere approvato entro la fine del mese.
«Si tratta – spiegano Lalla ed Arkel- di un’ulteriore proroga rispetto allo spostamento delle slot machine e videolottery situate entro i 300 metri da cosiddetti luoghi sensibili quali scuole, chiese e palestre. Riteniamo necessario che non solo le eventuali nuove macchinette vengano poste ad una più congrua distanza dai luoghi di socializzazione, ma che ciò avvenga, senza eccezioni né riserve, anche per quelle già situate nelle vicinanze di “siti sensibili” frequentati da adolescenti».

Secondo Lalla e Arkel «è evidente che una sanatoria del passato, rispetto a questa problematica, manterrà una sempre costante, se non maggiore, affluenza di partecipanti a questi giochi che, a dire degli specialisti, sovente creano dipendenza e sono, pertanto, ritenuti nocivi per la salute se utilizzati in modo compulsivo».

L’ufficio del Garante ritiene, inoltre, che il gioco d’azzardo abbia gravi conseguenze soprattutto su giovani e giovanissimi: «Rileviamo come tali pratiche possano coinvolgere minori in modo diretto poiché i controlli non sono effettuati a tappeto e svolti con sistematicità. Come per qualsiasi pratica che crea dipendenza, anche quella del gioco d’azzardo, se può legalmente essere svolta, deve essere posizionata e controllata – aggiungono Lalla e Arkel – per salvaguardare gli adolescenti, per non dire i bambini. E’ doveroso, inoltre, considerare che l’uso-abuso di queste macchinette non solo può causare gravi perdite economiche, ma anche distogliere i genitori dal tempo e dall’attenzione da dedicare ai propri figli».

Continua la lettura di Gioco d’azzardo: «No alle sanatorie» su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/gioco-dazzardo-no-alle-sanatorie/feed/ 0
Champions League, vittoria a Bucarest per la Pro Recco http://ilnuovolevante.it/sport/champions-league-vittoria-a-bucarest-per-la-pro-recco/ http://ilnuovolevante.it/sport/champions-league-vittoria-a-bucarest-per-la-pro-recco/#respond Thu, 19 Apr 2018 10:44:54 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16072 La Pro Recco vince anche in Romania e blinda il primo posto: a Bucarest la squadra di Vujasinovic supera la Steaua per 6-13 nella dodicesima giornata di Champions League. I biancocelesti hanno sconfitto la Steaua per 13-6 e blindano il primo posto È partita tosta per almeno due tempi alla Ghencea con i rumeni che […]

Continua la lettura di Champions League, vittoria a Bucarest per la Pro Recco su Il Nuovo Levante.

]]>
La Pro Recco vince anche in Romania e blinda il primo posto: a Bucarest la squadra di Vujasinovic supera la Steaua per 6-13 nella dodicesima giornata di Champions League.

I biancocelesti hanno sconfitto la Steaua per 13-6 e blindano il primo posto

È partita tosta per almeno due tempi alla Ghencea con i rumeni che passano alla prima azione grazie all’alzo e tiro di Dorde Filipovic. Un’illusione perché il vantaggio viene spazzato via dal gol di Bodegas in superiorità, dalla bomba di Ivovic da posizione 4 e dal rigore di Mandic. Gheorghe, con Gitto nel pozzetto, accorcia sul 2-3 a due minuti dalla prima sirena. Parziale che si ripete nel secondo tempo: apre il fantastico alzo e tiro di Mandic, poi vanno a bersaglio Dorde Filipovic, Di Fulvio e Delgado; l’allungo sul +2 lo firma il pescarese con un bellissimo diagonale dal posizione 5 che non lascia scampo a Diakonow quando mancano venti secondi al cambio campo. La Pro Recco sostituisce Tempesti con Volarevic e fa male ai rumeni con i suoi mancini: Filipovic, Echenique e il solito Mandic, con l’uomo in più, impallinano in sequenza il numero 13 dei padroni di casa, incapaci di trovare la via del gol per tutto il terzo tempo. Il vantaggio di cinque reti con cui si apre l’ultimo quarto dà maggiore tranquillità ai biancocelesti. Una bella azione corale permette ad Alesiani di andare a segno da distanza ravvicinata, poi il numero 4 si mette in proprio e con una scaltra controfuga marca il 4-11. I padroni di casa tornare a gonfiare la rete con Gheorghe in superiorità e Dorde Filipovic – tripletta per lui – ma le ultime firme sul match sono biancocelesti: Molina e Ivovic, in superiorità, chiudono la contesa sul 6-13.

Continua la lettura di Champions League, vittoria a Bucarest per la Pro Recco su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/sport/champions-league-vittoria-a-bucarest-per-la-pro-recco/feed/ 0
La direttiva Bolkestein non va applicata a balneari http://ilnuovolevante.it/politica/la-direttiva-bolkestein-non-va-applicata-a-balneari/ http://ilnuovolevante.it/politica/la-direttiva-bolkestein-non-va-applicata-a-balneari/#respond Thu, 19 Apr 2018 10:28:57 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16085 “L’incontro con Mister Bolkestein è servito a chiarire i dubbi, se ancora ce ne fossero stati, circa il fatto che le nostre imprese balneari, essendo dei beni e non dei servizi, non devono rientrare nella direttiva che porta il suo nome. Quello che è stato affermato oggi a chiare lettere da colui che ha scritto […]

Continua la lettura di La direttiva Bolkestein non va applicata a balneari su Il Nuovo Levante.

]]>
“L’incontro con Mister Bolkestein è servito a chiarire i dubbi, se ancora ce ne fossero stati, circa il fatto che le nostre imprese balneari, essendo dei beni e non dei servizi, non devono rientrare nella direttiva che porta il suo nome. Quello che è stato affermato oggi a chiare lettere da colui che ha scritto la direttiva conferma quanto noi ribadiamo da anni, anche attraverso le leggi regionali approvate a tutela dei balneari che l’ultimo Governo non ha mai preso in considerazione, dimostrando così, non solo di non conoscere la direttiva, ma di avere la chiara volontà politica di portare a gara le nostre imprese balneari”. Lo ha dichiarato l’assessore al Demanio di Regione Liguria intervenendo alla Camera dei Deputati nel corso dell’incontro con Frits Bolkestein, il padre della omonima direttiva, a cui è stata chiesta un’interpretazione autentica.

Il “padre” della tanto criticata direttiva ha aggiunto: “Le spiagge sono beni e non servizi”

“Adesso con un nuovo Parlamento e alla vigilia della costituzione di un nuovo Governo – ha continuato l’assessore Scajola – chiediamo fermamente che non si facciano più gli errori del passato, ma che si attuino tutte quelle azioni legislative e amministrative per fare in modo che venga confermata definitivamente la non applicabilità della direttiva europea alle concessioni demaniali marittime italiane”. “La palla passa dunque al Governo – ha concluso Scajola – che deve confrontarsi con gli organi europei e compiere tutti gli atti necessari per dare garanzie alle 30.000 imprese italiane e stabilità a un settore economico strategico che assicura migliaia di posti di lavoro sia in Liguria che in Italia”.

Continua la lettura di La direttiva Bolkestein non va applicata a balneari su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/politica/la-direttiva-bolkestein-non-va-applicata-a-balneari/feed/ 0
Tornelli sulle corriere Atp http://ilnuovolevante.it/attualita/tornelli-sulle-corriere-atp/ http://ilnuovolevante.it/attualita/tornelli-sulle-corriere-atp/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:56:18 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16081 Come preannunciato, è partita la sperimentazione del sistema di accesso ai bus di Atp Esercizio con i cosiddetti tornelli. I primi tornelli sono stati montati su alcuni mezzi utilizzati sulle linee 1, 3, 13, e 31, nel Tigullio. Da oggi i tornelli sulle corriere del Tigullio. Una fase sperimentale per le linee 1, 3, 13 […]

Continua la lettura di Tornelli sulle corriere Atp su Il Nuovo Levante.

]]>
Come preannunciato, è partita la sperimentazione del sistema di accesso ai bus di Atp Esercizio con i cosiddetti tornelli. I primi tornelli sono stati montati su alcuni mezzi utilizzati sulle linee 1, 3, 13, e 31, nel Tigullio.

Da oggi i tornelli sulle corriere del Tigullio. Una fase sperimentale per le linee 1, 3, 13 e 31

«Le barriere sono state fornite dalla ditta che si è aggiudicato il bando di interesse, che ha installato le porte mobili senza costi per Atp Esercizio in questa fase sperimentale» spiega Andrea Geminiani, direttore amministrativo di Atp Esercizio.  Poi se tutto andrà bene, i tornelli verranno istallati a bordo di tutte le corriere Atp, con lo scopo evidente di far pagare il biglietto a tutti i passeggeri e dare un colpo all’evasione, che ha raggiunto percentuali preoccupanti. Dunque per salire a bordo delle corriere si dovrà essere in possesso di un biglietto: la barriera, che si apre automaticamente al momento dell’obliterazione del biglietto, è stata montata in corrispondenza della porta anteriore. Per chi è in possesso di abbonamenti è il conducente ad aprire la barra, spingendo un tasto dopo aver controllato la regolarità del titolo. «Si tratta di un metodo già utilizzato in altre zone d’Italia. Si punta a dare un colpo all’evasione, agevolando allo stesso tempo la salita a bordo dei nostri utenti» – assicura Enzo Sivori, presidente di Atp Esercizio. Convinto della scelta e deciso a portarla avanti è il consigliere delegato della Città Metropolitana, Claudio Garbarino: «E’ la soluzione ideale per combattere l’evasione, che rappresenta un problema su tutte le linee, sia quelle costiere sia nell’entroterra. Credo che i primi ad essere contenti siano i passeggeri che pagano il biglietto e che sono la stragrande maggioranza». Rispetto alle modalità di attuazione, Carlo Malerba, vice presidente di Atp spiega che «I tornelli installati sono a chiusura verticale, che sono i meno invasivi e non creano problemi. In caso di grande affluenza a bordo, l’autista avrà la possibilità di disattivare il sistema». Intanto, in questi giorni Atp ha diramato un comunicato che invita a tenere gli abbonamenti in vista della dichiarazione dei redditi. Per la prima volta la spesa sostenuta per il trasporto pubblico si potrà detrarre. Così ha stabilito, infatti l’ultima finanziaria, introducendo la possibilità di detrazione dall’imposta sul reddito 2018 delle persone fisiche, delle spese sostenute nello stesso anno per l’acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico locale.

Continua la lettura di Tornelli sulle corriere Atp su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/tornelli-sulle-corriere-atp/feed/ 0
Ripascimento a Lavagna, interrogazione del consigliere regionale De Paoli http://ilnuovolevante.it/politica/ripascimento-a-lavagna-interrogazione-del-consigliere-regionale-de-paoli/ http://ilnuovolevante.it/politica/ripascimento-a-lavagna-interrogazione-del-consigliere-regionale-de-paoli/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:07:34 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16068 Il consigliere regionale della Lega Giovanni De Paoli ha presentato un’interrogazione a risposta immediata sul ripascimento delle spiagge di Lavagna con materiale prelevato alla foce dell’Entella. L’esponente della Lega chiede se sono stati effettuati i controlli necessari sulla provenienza e l’idoneità del materiale utilizzato “A seguito delle mareggiate invernali – dice – il litorale ha […]

Continua la lettura di Ripascimento a Lavagna, interrogazione del consigliere regionale De Paoli su Il Nuovo Levante.

]]>
Il consigliere regionale della Lega Giovanni De Paoli ha presentato un’interrogazione a risposta immediata sul ripascimento delle spiagge di Lavagna con materiale prelevato alla foce dell’Entella.

L’esponente della Lega chiede se sono stati effettuati i controlli necessari sulla provenienza e l’idoneità del materiale utilizzato

“A seguito delle mareggiate invernali – dice – il litorale ha subìto danni rilevanti, consistenti nell’erosione delle spiagge e nel conseguente riversamento di un’enorme quantità di sabbia sulla passeggiata resa impraticabile in più punti. Rilevato che al momento sono in corso le operazioni di ripascimento attraverso l’utilizzo di materiale, nella fattispecie di colore scuro, prelevato alla foce del fiume Entella, ho ritenuto necessario interrogare l’assessore regionale competente per sapere se sono stati effettuati, nel rispetto delle normative vigenti sulle acque di balneazione, i controlli necessari sulla provenienza e l’idoneità del materiale utilizzato per il ripascimento delle spiagge erose. Ciò – conclude il consigliere regionale originario di Valletti, frazione di Varese Ligure, ma residente a Lavagna – al fine di scongiurare eventuali danni primariamente alla sicurezza e alla salute dei bagnanti, ma anche all’ambiente e al paesaggio”

Continua la lettura di Ripascimento a Lavagna, interrogazione del consigliere regionale De Paoli su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/politica/ripascimento-a-lavagna-interrogazione-del-consigliere-regionale-de-paoli/feed/ 0
Scuola alberghiera, anche il centrosinistra contro la vendita delle quote http://ilnuovolevante.it/politica/scuola-alberghiera-anche-il-centrosinistra-contro-la-vendita-delle-quote/ http://ilnuovolevante.it/politica/scuola-alberghiera-anche-il-centrosinistra-contro-la-vendita-delle-quote/#respond Thu, 19 Apr 2018 08:30:32 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16066 Dopo angavaL e 100% anche le forze di sinistra e centro sinistra di Lavagna hanno chiesto alla commissione che regge le sorti di Palazzo Franzoni un incontro “per approfondire le ragioni che hanno portato alla decisione di alienare la quota sociale di Lavagna Sviluppo detenuta dal Comune di Lavagna”. Pd, Pci, Rifondazione, Sinistra italiana e […]

Continua la lettura di Scuola alberghiera, anche il centrosinistra contro la vendita delle quote su Il Nuovo Levante.

]]>
Dopo angavaL e 100% anche le forze di sinistra e centro sinistra di Lavagna hanno chiesto alla commissione che regge le sorti di Palazzo Franzoni un incontro “per approfondire le ragioni che hanno portato alla decisione di alienare la quota sociale di Lavagna Sviluppo detenuta dal Comune di Lavagna”.

Pd, Pci, Rifondazione, Sinistra italiana e Possibile chiedono un incontro alla commissione che guida il Comune di Lavagna

Marco Ostigoni per il Pd, Thomas Olcese del Pci, Nino Ciraolo di Rifondazione comunista, Andrea Foti di Sinistra italiana e Alessandro Pasquetti di Possibile hanno dichiarato che “la Scuola alberghiera rappresenta un fiore all’occhiello per la Città di Lavagna e tutto il Tigullio. Vogliamo valutare se possano essere messe in campo soluzioni alternative all’alienazione completa della quota sociale e chiedere, in ogni caso, specifiche garanzie circa la continuità dell’attività formativa, la continuità occupazionale del personale oggi impiegato e la permanenza a Lavagna della Scuola alberghiera”.

Continua la lettura di Scuola alberghiera, anche il centrosinistra contro la vendita delle quote su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/politica/scuola-alberghiera-anche-il-centrosinistra-contro-la-vendita-delle-quote/feed/ 0
Spese per la commissione straordinaria, la precisazione del Comune di Lavagna http://ilnuovolevante.it/politica/spese-per-la-commissione-straordinaria-la-precisazione-del-comune-di-lavagna/ http://ilnuovolevante.it/politica/spese-per-la-commissione-straordinaria-la-precisazione-del-comune-di-lavagna/#respond Thu, 19 Apr 2018 06:48:40 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16070 Il Comune di Lavagna in merito al costo della commissione straordinaria, precisa che gli oneri sono rimborsati integralmente dal Ministero dell’Interno e che tali fondi dovranno essere destinati dall’Ente a spese di investimento. “Gli oneri sono rimborsati dal ministero dell’Interno e i fondi dovranno essere destinati a spese di investimento” La scorsa settimana vi avevamo […]

Continua la lettura di Spese per la commissione straordinaria, la precisazione del Comune di Lavagna su Il Nuovo Levante.

]]>
Il Comune di Lavagna in merito al costo della commissione straordinaria, precisa che gli oneri sono rimborsati integralmente dal Ministero dell’Interno e che tali fondi dovranno essere destinati dall’Ente a spese di investimento.

“Gli oneri sono rimborsati dal ministero dell’Interno e i fondi dovranno essere destinati a spese di investimento”

La scorsa settimana vi avevamo dato notizia che la commissione straordinaria costerà alle casse comunali, nel 2018, 147mila euro: 121mila euro sono i compensi veri e propri, 26mila euro le spese accessorie.“La commissione straordinaria pertanto si traduce in un risparmio per il Comune di Lavagna che, ad esempio, aveva speso 91.739,06 euro nel 2015 per i compensi relativi agli incarichi, viaggi e missioni di servizio della giunta Sanguineti e dei consiglieri comunali”, si legge nella nota diffusa da Palazzo Franzoni. Ricordiamo che la commissione è composta da Paolo D’Attilio, Gianfranco Parente e Marco Serra, quest’ultimo entrato da poco al posto di Raffaele Sarnataro. La commissione amministrerà il Comune fino allle prossime elezioni amministrative, nel 2019.

Continua la lettura di Spese per la commissione straordinaria, la precisazione del Comune di Lavagna su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/politica/spese-per-la-commissione-straordinaria-la-precisazione-del-comune-di-lavagna/feed/ 0
Abbandono di rifiuti, sette multe http://ilnuovolevante.it/cronaca/abbandono-di-rifiuti-sette-multe/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/abbandono-di-rifiuti-sette-multe/#respond Thu, 19 Apr 2018 06:44:44 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16063 Da quando il nuovo sistema di raccolta è stato esteso a tutta Santa Margherita Ligure, la differenziata è aumentata fino al 75%. Tuttavia c’è qualcuno che non rispettare le regole conferendo in luoghi non idonei o, peggio, abbandonando i rifiuti nei cestini gettacarta o vicino alle isole ecologiche. Nell’ultima settimana sono stati identificati, sia attraverso […]

Continua la lettura di Abbandono di rifiuti, sette multe su Il Nuovo Levante.

]]>
Da quando il nuovo sistema di raccolta è stato esteso a tutta Santa Margherita Ligure, la differenziata è aumentata fino al 75%. Tuttavia c’è qualcuno che non rispettare le regole conferendo in luoghi non idonei o, peggio, abbandonando i rifiuti nei cestini gettacarta o vicino alle isole ecologiche. Nell’ultima settimana sono stati identificati, sia attraverso le telecamere sia con i codici identificativi, sette persone, sei privati e un esercizio commerciale, che nel centro città  hanno abbandonato i rifiuti. Le sanzioni per abbandono dei rifiuti sono 100 euro per le utenze private e 300 euro per quelle commerciali.

Sanzionati sei privati e un esercizio commerciale, identificati attraverso le telecamere  e i codici identificativi

“Siamo sempre a disposizione dei cittadini, con i mezzi di informazione e di ascolto potenziati o attivati da marzo – ha affermato il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni – in particolare per le persone anziane o con difficoltà motorie ci sarà sempre tolleranza e comprensione; stiamo procedendo a risolvere le problematiche segnalate, e valutando tutti i miglioramenti di servizio concretamente attuabili; però chi non vuole stare alle regole, per partito preso o per maleducazione, deve sapere che non siamo disposti ad accettare i comportamenti che arrecano danni alla città e alla cittadinanza”.

Continua la lettura di Abbandono di rifiuti, sette multe su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/abbandono-di-rifiuti-sette-multe/feed/ 0
Ricettazione e commercio di prodotti falsi, scattano denunce e sanzioni http://ilnuovolevante.it/cronaca/ricettazione-e-commercio-di-prodotti-falsi-scattano-denunce-e-sanzioni/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/ricettazione-e-commercio-di-prodotti-falsi-scattano-denunce-e-sanzioni/#respond Thu, 19 Apr 2018 06:29:21 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16061 Un 59enne e un 24enne di nazionalità marocchina, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di Santa Margherita Ligure per ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi ed esercizio dell’attività di commercio senza autorizzazione. Operazione contro il commercio abusivo da parte dei Carabinieri. Tutta la merce è stata sequestrata […]

Continua la lettura di Ricettazione e commercio di prodotti falsi, scattano denunce e sanzioni su Il Nuovo Levante.

]]>
Un 59enne e un 24enne di nazionalità marocchina, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di Santa Margherita Ligure per ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi ed esercizio dell’attività di commercio senza autorizzazione.

Operazione contro il commercio abusivo da parte dei Carabinieri. Tutta la merce è stata sequestrata dai militari

I due nordafricani sono stati trovati in possesso di 20 capi di abbigliamento di marca, per un valore di circa 2.400 euro. I militari hanno inoltre sanzionato due marocchini e due senegalesi, tutti con precedenti, perché trovati vendere collane, rose e altra merce, per un valore di 200 euro, senza autorizzazione. Tutto è stato posto sotto sequestro.

Continua la lettura di Ricettazione e commercio di prodotti falsi, scattano denunce e sanzioni su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/ricettazione-e-commercio-di-prodotti-falsi-scattano-denunce-e-sanzioni/feed/ 0
Non restituisce gli attrezzi di due palestre, denunciato http://ilnuovolevante.it/cronaca/non-restituisce-gli-attrezzi-di-due-palestre-denunciato/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/non-restituisce-gli-attrezzi-di-due-palestre-denunciato/#respond Thu, 19 Apr 2018 06:01:53 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16059 Un libero professionista di 52 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per appropriazione indebita dai carabinieri della compagnia di Sestri Levante, a seguito di una querela sporta da una 56enne e da un 45enne, anche loro gravati da precedenti di polizia. Tutte e tre le persone coinvolte nella vicenda sono note alle […]

Continua la lettura di Non restituisce gli attrezzi di due palestre, denunciato su Il Nuovo Levante.

]]>
Un libero professionista di 52 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per appropriazione indebita dai carabinieri della compagnia di Sestri Levante, a seguito di una querela sporta da una 56enne e da un 45enne, anche loro gravati da precedenti di polizia.

Tutte e tre le persone coinvolte nella vicenda sono note alle forze dell’ordine

Nei mesi scorsi, dopo lo scioglimento di una società e nonostante la richiesta dei due di restituzione, l’uomo aveva omesso di rendere gli attrezzi di due palestre, per un valore di 10.000 euro, avuti in comodato d’uso dai querelanti, rispettivamente il legale rappresentante e il socio consigliere dei centri.

Continua la lettura di Non restituisce gli attrezzi di due palestre, denunciato su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/non-restituisce-gli-attrezzi-di-due-palestre-denunciato/feed/ 0
Manda foto sexy al fidanzatino ma diventano virali su WhatsApp http://ilnuovolevante.it/cronaca/manda-foto-sexy-al-fidanzatino-ma-diventano-virali-su-whatsapp/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/manda-foto-sexy-al-fidanzatino-ma-diventano-virali-su-whatsapp/#respond Thu, 19 Apr 2018 05:35:49 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16075 Manda foto sexy al fidanzatino ma quelle immagini che mostrano le parti intime della ragazzina diventano virali su WhatsApp tra i compagni di classe e di scuola dei due. Il fatto, che vede protagonisti due 13enni all’ultimo anno di scuola media, è accaduto a Rapallo. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX. Protagonisti […]

Continua la lettura di Manda foto sexy al fidanzatino ma diventano virali su WhatsApp su Il Nuovo Levante.

]]>
Manda foto sexy al fidanzatino ma quelle immagini che mostrano le parti intime della ragazzina diventano virali su WhatsApp tra i compagni di classe e di scuola dei due. Il fatto, che vede protagonisti due 13enni all’ultimo anno di scuola media, è accaduto a Rapallo. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

Protagonisti due 13enni all’ultimo anno delle medie a Rapallo. E’ scattata la denuncia alla Polizia postale

«Se mi ami, mandami le foto» avrebbe detto il fidanzatino. Davanti a quella richiesta lei ha acconsentito ma quelle fotografie non sono rimaste solo a lui. Ed è scattata la denuncia, alla Polizia postale.

Continua la lettura di Manda foto sexy al fidanzatino ma diventano virali su WhatsApp su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/manda-foto-sexy-al-fidanzatino-ma-diventano-virali-su-whatsapp/feed/ 0
Precipitano nel torrente, illesi padre e figli http://ilnuovolevante.it/cronaca/precipitano-nel-torrente-illesi-padre-e-figli/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/precipitano-nel-torrente-illesi-padre-e-figli/#respond Wed, 18 Apr 2018 17:15:09 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16057 Fortunatamente nulla di grave per il conducente di un Suv e i suoi due figli, finiti nel greto del torrente davanti al ristorante Manuelina Precipitano nel torrente, illesi padre e figli Attorno alle ore 18:15, un Suv uscito dal posteggio del ristorante Manuelina di via dei Giustiniani a Recco, ha sbattuto contro un muro, ed […]

Continua la lettura di Precipitano nel torrente, illesi padre e figli su Il Nuovo Levante.

]]>
Fortunatamente nulla di grave per il conducente di un Suv e i suoi due figli, finiti nel greto del torrente davanti al ristorante Manuelina

Precipitano nel torrente, illesi padre e figli

Attorno alle ore 18:15, un Suv uscito dal posteggio del ristorante Manuelina di via dei Giustiniani a Recco, ha sbattuto contro un muro, ed è finito sul greto del torrente sottostante. Fortunatamente, il conducente dell’auto, Cesare Carbone, titolare del ristorante recchelino, e i suoi due figli, sono praticamente rimasti illesi. Dalle prime ricostruzioni, si sarebbe bloccato l’impianto freno del veicolo.

Le condizioni del conducente e dei due figli sono apparse buone nonostante l’impatto. Precauzionalmente i bambini sono stati comunque trasferiti all’ospedale Gaslini di Genova per accertamenti.

Sul posto intervenuti per prestare i primi soccorsi il 118, la Croce Verde di Recco ed i vigili del fuoco di Rapallo che hanno disattivato la batteria del Suv. A regolare il traffico la polizia urbana di Recco, che per alcune decine di minuti ha regolato la viabilità a senso unico alternato. Le condizioni di padre e figlio sono apparse buone; i bambini sono comunque stati trasferiti al Gaslini per verificare le loro condizioni. Sul posto tutt’ora presenti gli agenti della Municipale recchese che attendono l’arrivo del carro attrezzi per il recupero del veicolo.

Il traffico ora, è tornato nuovamente alla normalità.

Continua la lettura di Precipitano nel torrente, illesi padre e figli su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/precipitano-nel-torrente-illesi-padre-e-figli/feed/ 0
Auto sbatte contro un muro e cade nel fiume http://ilnuovolevante.it/cronaca/macchina-si-ribalta-e-cade-nel-fiume/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/macchina-si-ribalta-e-cade-nel-fiume/#respond Wed, 18 Apr 2018 16:49:22 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=16052 Incidente nel tardo pomeriggio a Recco davanti al ristorante Manuelina. Auto sbatte contro un muro e cade nel torrente Una macchina che procedeva in direzione Uscio è sbattuta contro un muretto sul lungo torrente all’altezza del ristorante Manuelina a Recco. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale di Recco. Non ancora chiara […]

Continua la lettura di Auto sbatte contro un muro e cade nel fiume su Il Nuovo Levante.

]]>
Incidente nel tardo pomeriggio a Recco davanti al ristorante Manuelina.

Auto sbatte contro un muro e cade nel torrente

Una macchina che procedeva in direzione Uscio è sbattuta contro un muretto sul lungo torrente all’altezza del ristorante Manuelina a Recco. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale di Recco. Non ancora chiara la dinamica dell’incidente e le condizioni dell’automobilista e dei passeggeri del veicolo. Per l’incidente si è formata una lunga coda in direzione Uscio. In corso gli interventi di soccorso.

Continua la lettura di Auto sbatte contro un muro e cade nel fiume su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/macchina-si-ribalta-e-cade-nel-fiume/feed/ 0
Frana Iml, tredici settimane di cassa integrazione http://ilnuovolevante.it/attualita/frana-iml-tredici-settimane-di-cassa-integrazione-accordo-con-i-sindacati/ http://ilnuovolevante.it/attualita/frana-iml-tredici-settimane-di-cassa-integrazione-accordo-con-i-sindacati/#respond Wed, 18 Apr 2018 16:00:12 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15984 Raggiunto l’accordo con i sindacati, 13 settimane di cassa integrazione per i dipendenti Iml. Frana Iml, tredici settimane di cassa integrazione L’Iml, l’Industria Meccanica Ligure di Bargonasco, a Casarza Ligure, è ferma da venerdì scorso per la frana che si è abbattuta sulla parte del capannone che ospita la stamperia dello stabilimento. Raggiunto, l’accordo con i […]

Continua la lettura di Frana Iml, tredici settimane di cassa integrazione su Il Nuovo Levante.

]]>
Raggiunto l’accordo con i sindacati, 13 settimane di cassa integrazione per i dipendenti Iml.

Frana Iml, tredici settimane di cassa integrazione

L’Iml, l’Industria Meccanica Ligure di Bargonasco, a Casarza Ligure, è ferma da venerdì scorso per la frana che si è abbattuta sulla parte del capannone che ospita la stamperia dello stabilimento. Raggiunto, l’accordo con i sindacati sulla cassa integrazione dei dipendenti dell’azienda, per la durata di 13 settimane. Il provvedimento sarà a rotazione per 65 sui 70 dipendenti totali, con l’azienda che anticiperà i pagamenti. Ora l’obiettivo è quello di riprendere prima possibile la produzione.

 

Continua la lettura di Frana Iml, tredici settimane di cassa integrazione su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/frana-iml-tredici-settimane-di-cassa-integrazione-accordo-con-i-sindacati/feed/ 0
Inaugurazione del 4° defibrillatore a Caperana http://ilnuovolevante.it/attualita/inaugurazione-4-defibrillatore-dae-ad-uso-pubblico-nel-quartiere-di-caperana-a-chiavari/ http://ilnuovolevante.it/attualita/inaugurazione-4-defibrillatore-dae-ad-uso-pubblico-nel-quartiere-di-caperana-a-chiavari/#respond Wed, 18 Apr 2018 15:51:33 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15988 Prosegue la campagna comunale “Ci sta a cuore il tuo cuore” di sensibilizzazione all’attenzione ed alla cura della salute, con particolare riferimento alle malattie cardiache. Defibrillatore Dae inaugurato a Caperana Il sindaco Marco Di Capua ha inaugurato questa mattina il 4° defibrillatore DAE messo a disposizione della cittadinanza. Il defibrillatore è stato installato nel quartiere […]

Continua la lettura di Inaugurazione del 4° defibrillatore a Caperana su Il Nuovo Levante.

]]>
Prosegue la campagna comunale “Ci sta a cuore il tuo cuore” di sensibilizzazione all’attenzione ed alla cura della salute, con particolare riferimento alle malattie cardiache.

Defibrillatore Dae inaugurato a Caperana

Il sindaco Marco Di Capua ha inaugurato questa mattina il 4° defibrillatore DAE messo a disposizione della cittadinanza. Il defibrillatore è stato installato nel quartiere di Caperana in prossimità del campo sportivo comunale Angelo Daneri. Hanno partecipato all’inaugurazione l’Assessore alla Sanità Giuseppe Corticelli, il Dott. Sanna del 118, il parroco di Caperana Don Queirolo e i rappresentanti del gruppo “Amici di Caperana”, Sergio Podestà ed Aldo Figone.

Per ricevere ulteriori informazioni, è possibile contattare i numeri telefonici 0185/365355 e 0185/365358, o inviare una mail a defibrillatori@comune.chiavari.ge.it.

Continua la lettura di Inaugurazione del 4° defibrillatore a Caperana su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/inaugurazione-4-defibrillatore-dae-ad-uso-pubblico-nel-quartiere-di-caperana-a-chiavari/feed/ 0
Presentata la partecipazione di Chiavari ad Euroflora 2018 http://ilnuovolevante.it/attualita/chiavari-partecipa-ad-euroflora-2018/ http://ilnuovolevante.it/attualita/chiavari-partecipa-ad-euroflora-2018/#respond Wed, 18 Apr 2018 15:32:26 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15986 Con Euroflora 2018, l’amministrazione comunale chiavarese sta investendo nel rilancio e nella manutenzione del Parco di Villa Rocca. Con Euroflora, il primo passo verso la riqualifica di Villa Rocca L’amministrazione Di Capua sta investendo energie e denaro nella manutenzione e nel rilancio culturale-turistico del complesso del Parco Botanico di Villa Rocca. E’ intenzione dell’amministrazione comunale, infatti, […]

Continua la lettura di Presentata la partecipazione di Chiavari ad Euroflora 2018 su Il Nuovo Levante.

]]>
Con Euroflora 2018, l’amministrazione comunale chiavarese sta investendo nel rilancio e nella manutenzione del Parco di Villa Rocca.

Con Euroflora, il primo passo verso la riqualifica di Villa Rocca

L’amministrazione Di Capua sta investendo energie e denaro nella manutenzione e nel rilancio culturale-turistico del complesso del Parco Botanico di Villa Rocca. E’ intenzione dell’amministrazione comunale, infatti, promuovere e valorizzare i beni culturali di Chiavari, lavorando in sinergia con le realtà associative del territorio, instaurando un rapporto di collaborazione finalizzato al potenziamento delle strutture e alla promozione del patrimonio culturale ed ambientale cittadino. Delineato un percorso di interventi e di iniziative che potranno, nel giro dei prossimi anni, ridare vita a tutto il complesso, valorizzando in tal modo uno dei patrimoni culturali più importanti della città.

Avviata un intesa con l’Univesità di Genova

Inoltre, la giunta ha da poco deliberato un accordo quadro tecnico-scientifico tra Comune di Chiavari e Dipartimento di Architettura e Disegno dell’Università di Genova. L’intesa ha durata annuale, è rinnovabile, e prevede una collaborazione nel campo della gestione e progettazione di alcune parti della città e del suo paesaggio. La convenzione sottoscritta è estesa a tutto il territorio comunale, con particolare attenzione al Parco Botanico di Villa Rocca.  Infine, la sempre crescente esigenza di personale qualificato per la manutenzione di questi beni ha indotto il Comune a trovare accordi anche con gli istituti di formazione professionale nell’ambito agrario.

Come sarà la partnership con Euroflora 2018

Come ultima iniziativa di quest’operazione di recupero, rilancio e promozione del Parco Botanico di Villa Rocca l’amministrazione ha illustrato la partnership con Euroflora 2018. I Parchi di Nervi ospiteranno l’evento dal 21 Aprile al 6 Maggio. 86 mila metri quadrati e 5 chilometri di percorsi tra giardini e ville storiche affacciate sul mare. Il Comune di Chiavari allestirà, in quella sede, un’area verde di più di 200 mq, che avrà come tema il giardino tipico ligure della casa colonica.

Con Euroflora porte aperte a Villa Rocca

In occasione dell’evento, il Comune di Chiavari aprirà le porte del Parco Botanico di Villa Rocca. L’ingresso sarà gratuito per tutti, compresi i visitatori in possesso del biglietto di Euroflora. Grazie alla collaborazione con Coldiretti Genova, per l’intero periodo di Euroflora, verrà allestita una mostra/mercato presso la tensostruttura presente all’interno di Villa Rocca, in cui i vivaisti del territorio presenteranno e venderanno le proprie piante e fiori. Come vivaisti e floricoltori parteciperanno il Vivaio Devoto, Giorgi Garden, I giardini dei Giorgi, Gaggero Vivai, Chignoli Michele, Alessandra Sommariva e Danilo Fenocchietto; mentre, come commerciante fiorista I fiori di Rosy.

L’orario di apertura del Parco e della mostra/mercato sarà tutti i giorni dalle 10 alle 19. Per rendere omaggio ai bellissimi scorci del giardino botanico, il Comune di Chiavari ha realizzato una comunicazione mirata per la partnership con Euroflora2018. Disponibili un volantino, con immagini sulla storia e sviluppo del parco, e un video, prodotto in collaborazione con la Filarmonica di Chiavari.
Sul sito web del Comune di Chiavari, si può inoltre trovare una sezione dedicata a Parco Villa Rocca, con notizie, immagini fotografiche e video, cliccando su https://www.comune.chiavari.ge.it/pubblicazione.aspx?Id=165)

Continua la lettura di Presentata la partecipazione di Chiavari ad Euroflora 2018 su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/chiavari-partecipa-ad-euroflora-2018/feed/ 0
Via a lavori di asfaltatura a Rapallo http://ilnuovolevante.it/attualita/rapallo-programma-delle-asfaltature/ http://ilnuovolevante.it/attualita/rapallo-programma-delle-asfaltature/#respond Wed, 18 Apr 2018 14:53:27 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15979 L’elenco delle strade interessate dagli imminenti lavori di asfaltatura sia in centro che nelle frazioni. Lavori di asfaltatura finanziati dallo sblocco delle risorse vincolate Imminenti lavori di asfaltature per diverse vie e strade rapallesi sia nel centro che nelle frazioni. Gli interventi sono finanziati grazie allo sblocco delle risorse vincolate, ed in alcuni casi, realizzati […]

Continua la lettura di Via a lavori di asfaltatura a Rapallo su Il Nuovo Levante.

]]>
L’elenco delle strade interessate dagli imminenti lavori di asfaltatura sia in centro che nelle frazioni.

Lavori di asfaltatura finanziati dallo sblocco delle risorse vincolate

Imminenti lavori di asfaltature per diverse vie e strade rapallesi sia nel centro che nelle frazioni. Gli interventi sono finanziati grazie allo sblocco delle risorse vincolate, ed in alcuni casi, realizzati anche per conto di Iren e di Iren Acqua.

L’elenco delle strade interessate dai lavori di asfaltatura

Le vie interessate dai lavori saranno: via Volta, via Villagrande, via Firenze, via Amendola, via Laggiaro, via del Molinello, via Guardastelle, via Costigliolo, via Aurelia Levante, via di Langano, via Casale, via San Massimo, via Sotto la Croce, via di Landea. Lavori previsti anche a San Michele in località Costaguta, a Cerisola in località Sant’Agostino, a Montepegli in località San Quirico Assereto e a Sant’Andrea di Foggia/Chignero/Arbocò, dopo la conclusione dei lavori di Iren per la realizzazione della rete nera.

Sempre il Comune di Rapallo si occuperà inoltre dei lavori di asfaltatura previsti nelle località di San Bartolomeo, San Rocco, Santa Maria, San Martino di Noceto, San Pietro e Sant’Anna (con lavori notturni tra la rotatoria di via Mameli e zona Siggi. Seguiranno interventi in via Aurelia Ponente, dopo la realizzazione del marciapiede, tra corso Assereto, corso Matteotti e corso Italia, tra via Trieste e via Boccoleri e tra via della Libertà e piazzale Ardito. Dopo l’esecuzione dei lavori alla rete bianca prevista l’asfaltatura in via Ghizolfo.

Iren, infine, effettuerà i lavori in via del Villone, mentre Iren Acqua in via Campodonico, via Costaguta, via Aurelia di Levante, via San Lorenzo, via Aurelia di Levante e via Ferretto.

Continua la lettura di Via a lavori di asfaltatura a Rapallo su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/rapallo-programma-delle-asfaltature/feed/ 0
Da Cremona a Cogorno, la gita dell’Istituto Einaudi http://ilnuovolevante.it/attualita/da-cremona-a-cogorno-la-gita-istituto-einaudi/ http://ilnuovolevante.it/attualita/da-cremona-a-cogorno-la-gita-istituto-einaudi/#respond Wed, 18 Apr 2018 14:40:19 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15990 Lo scorso 5 aprile, due classi dell’istituto alberghiero IIS L. Einaudi di Cremona si è recata in diverse aziende di Cogorno per conoscere prodotti, piatti tipici e produttori locali. La gita a Cogorno dell’Istituto Einaudi Una gita scolastica da Cremona a Cogorno, per scoprire aziende, prodotti e la preparazione di piatti tipici del nostro territorio. […]

Continua la lettura di Da Cremona a Cogorno, la gita dell’Istituto Einaudi su Il Nuovo Levante.

]]>
Lo scorso 5 aprile, due classi dell’istituto alberghiero IIS L. Einaudi di Cremona si è recata in diverse aziende di Cogorno per conoscere prodotti, piatti tipici e produttori locali.

La gita a Cogorno dell’Istituto Einaudi

Una gita scolastica da Cremona a Cogorno, per scoprire aziende, prodotti e la preparazione di piatti tipici del nostro territorio. Il 5 aprile scorso, due classi dell’istituto alberghiero Luigi Einaudi di Cremona ha visitato diverse realtà imprenditoriali di Cogorno nel settore enogastronomico. Tra le imprese visitate l’azienda vitivinicola La Ricolla, per scoprire in particolare il Vermentino Doc, l’azienda La Contea, allevamento di lumache, ed il ristorante “Il Bricco della Gallina”, con lo chef Enrico Boitano.

Nella gita non è mancata anche una parte culturale

Lo chef Enrico Boitano, titolare del ristorante “Il Bricco della Gallina” ha regalato agli studenti lombardi una lezione teorico pratica su alcuni prodotti tipici della zona. Come la preparazione dei pansoti e quella del pesto alla genovese. “Nella nostra gita abbiamo avuto la fortuna di conoscere diversi produttori locali, legati al filone enogastronomico», ha raccontato il docente di cucina dell’istituto Einaudi Cristian Fusco. Alla parte culinaria e gastronomica nella gita non è mancata infine, quella culturale, con la visita alla Basilica dei Fieschi.

Continua la lettura di Da Cremona a Cogorno, la gita dell’Istituto Einaudi su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/da-cremona-a-cogorno-la-gita-istituto-einaudi/feed/ 0
Aveva lavorato a Chiavari, il bancario Carlo Borgia trovato morto in vacanza http://ilnuovolevante.it/cronaca/lavorava-a-chiavari-carlo-borgia-bancario-di-51-anni-trovato-morto-in-messico/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/lavorava-a-chiavari-carlo-borgia-bancario-di-51-anni-trovato-morto-in-messico/#respond Wed, 18 Apr 2018 13:51:01 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15982 Residente a Sarzana, Carlo Borgia da anni lavorava alla Carige di Piazza Roma; il decesso, pare per un infarto nel sonno, è avvenuto mentre era in vacanza in Messico.  Borgia lavorò alla Carige di piazza Roma a Chiavari Lavorava alla Carige di Piazza Roma, a Chiavari, Carlo Borgia, il bancario di 51 anni, originario di […]

Continua la lettura di Aveva lavorato a Chiavari, il bancario Carlo Borgia trovato morto in vacanza su Il Nuovo Levante.

]]>
Residente a Sarzana, Carlo Borgia da anni lavorava alla Carige di Piazza Roma; il decesso, pare per un infarto nel sonno, è avvenuto mentre era in vacanza in Messico. 

Borgia lavorò alla Carige di piazza Roma a Chiavari

Lavorava alla Carige di Piazza Roma, a Chiavari, Carlo Borgia, il bancario di 51 anni, originario di Pisa ma residente a Sarzana, trovato morto in vacanza in Messico. L’uomo avrebbe dovuto rientrare in questi giorni, ma non è mai salito sul volo che lo avrebbe riportato in Italia dal Messico, dove stava trascorrendo gli ultimi giorni di un viaggio in solitario, che lo aveva portato a Miami e in Giamaica.

I famigliari di Borgia attendono l’autopsia

Secondo la prima ricostruzione, Borgia si trovava in una stanza d’albergo di Playa del Carmen, quando nel sonno ha avuto l’infarto. Ad avvisare la famiglia dell’accaduto, l’ambasciata italiana in Messico. Le autorità messicane deciso di effettuare un’autopsia per non lasciare dubbi sulle cause del decesso.

Continua la lettura di Aveva lavorato a Chiavari, il bancario Carlo Borgia trovato morto in vacanza su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/lavorava-a-chiavari-carlo-borgia-bancario-di-51-anni-trovato-morto-in-messico/feed/ 0
Venerdì 20 aprile ore 21 al Randal Hempress Sativa http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/venerdi-20-aprile-al-randal-hempress-sativa/ http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/venerdi-20-aprile-al-randal-hempress-sativa/#respond Wed, 18 Apr 2018 13:21:54 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15992 Musica jamaicana al circolo Arci Randal di Sestri Levante, venerdì 20 aprile dalle ore 21. Hempress Sativa al Randal per la prima volta in Italia Per la prima volta in Italia e nell’unica sua data italiana, si esibirà sul palco Hempress Sativa, insieme alla sua Unconquerebels band. Cresciuta in una comunità rasta e figlia di Ilawi Malawi, veterano […]

Continua la lettura di Venerdì 20 aprile ore 21 al Randal Hempress Sativa su Il Nuovo Levante.

]]>
Musica jamaicana al circolo Arci Randal di Sestri Levante, venerdì 20 aprile dalle ore 21.

Hempress Sativa al Randal per la prima volta in Italia

Per la prima volta in Italia e nell’unica sua data italiana, si esibirà sul palco Hempress Sativa, insieme alla sua Unconquerebels band. Cresciuta in una comunità rasta e figlia di Ilawi Malawi, veterano del soundsystem, lo stile Roots e le liriche di Hempress, arrivano a Sestri Levante per la seconda volta in Europa dopo le entusiasmanti performance dell’estate scorsa al Rototom Susplash e al Reggae Geel in Belgio.

Il concerto di Hempress Sativa venerdì 20 aprile dalle ore 21

Sativa ha all’attivo diversi singoli, tra cui collaborazioni con i gruppi italiani Mellow Mood e i Dubfiles di Paolo Baldini, e un album “The Unconquerebel” di 13 tracce, prodotte da Chris Lion con una collaborazione di Rankin Joe, ed il mixaggio finale dei “The Scientist”. Nella band che accompagna Sativa, due veri e propri pezzi da 90 della musica jamaicana, Ian Breezy Coleman e il bassista Abdul Bradshaw. Prima e dopo il live, musica di “Groove Yard Sound” accompagnati da Raphael e il dj style di Rino Sisma.

Continua la lettura di Venerdì 20 aprile ore 21 al Randal Hempress Sativa su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/venerdi-20-aprile-al-randal-hempress-sativa/feed/ 0
Entella, Pellizzer squalificato contro la Pro Vercelli http://ilnuovolevante.it/sport/entella-pellizzer-squalificato-pro-vercelli/ http://ilnuovolevante.it/sport/entella-pellizzer-squalificato-pro-vercelli/#respond Wed, 18 Apr 2018 12:56:12 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15976 Undici calciatori fermati dopo la ventiseiesima giornata di campionato; tra i biancocelesti salta un turno Michele Pellizzer Michele Pellizzer salterà la decisiva gara contro la Pro Vercelli Sono undici i calciatori fermati, tutti solo per una giornata, dal giudice sportivo di Serie B dopo la 36 esima giornata di campionato. Si tratta degli espulsi Popescu […]

Continua la lettura di Entella, Pellizzer squalificato contro la Pro Vercelli su Il Nuovo Levante.

]]>
Undici calciatori fermati dopo la ventiseiesima giornata di campionato; tra i biancocelesti salta un turno Michele Pellizzer

Michele Pellizzer salterà la decisiva gara contro la Pro Vercelli

Sono undici i calciatori fermati, tutti solo per una giornata, dal giudice sportivo di Serie B dopo la 36 esima giornata di campionato. Si tratta degli espulsi Popescu (Salernitana) e Crescenzi (Pescara) e dei diffidati Castaldo (Avellino), Brighenti (Frosinone), Colombatto (Perugia), Gnahore, Henderson (Bari), Jajalo (Palermo), Mora (Spezia), Odjer (Salernitana) e Pellizzer (Virtus Entella). Il difensore biancoceleste salterà quindi la decisiva sfida salvezza contro la Pro Vercelli, prevista al Comunale di Chiavari sabato 21 marzo alle ore 15.

Continua la lettura di Entella, Pellizzer squalificato contro la Pro Vercelli su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/sport/entella-pellizzer-squalificato-pro-vercelli/feed/ 0
Portare le crociere a Chiavari entro il 2020 http://ilnuovolevante.it/attualita/portare-le-navi-da-crociera-entro-il-2020-il-sogno-dellamministrazione-di-capua/ http://ilnuovolevante.it/attualita/portare-le-navi-da-crociera-entro-il-2020-il-sogno-dellamministrazione-di-capua/#respond Wed, 18 Apr 2018 12:35:03 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15783 Prosegue l’iter che ha come obiettivo portare le crociere in città entro il 2020. Crociere, incontro tra amministrazione, Marina Chiavari e Capitaneria Arrivo delle navi da crociera a Chiavari entro il 2020. E’ il “sogno” dell’amministrazione comunale chiavarese, che segue fermamente questo obiettivo. Nella mattinata di giovedì 5 aprile, il sindaco di Chiavari Marco Di Capua, […]

Continua la lettura di Portare le crociere a Chiavari entro il 2020 su Il Nuovo Levante.

]]>
Prosegue l’iter che ha come obiettivo portare le crociere in città entro il 2020.

Crociere, incontro tra amministrazione, Marina Chiavari e Capitaneria

Arrivo delle navi da crociera a Chiavari entro il 2020. E’ il “sogno” dell’amministrazione comunale chiavarese, che segue fermamente questo obiettivo. Nella mattinata di giovedì 5 aprile, il sindaco di Chiavari Marco Di Capua, insieme al presidente di Marina Chiavari Pierluigi Piombo, al vicepresidente e amministratore delegato di Marina Chiavari Germano Tabaroni e al comandante locamare di Chiavari, ha incontrato a Santa Margherita Ligure i vertici della Capitaneria di Porto, per procedere nell’iter per l’arrivo delle crociere in città.

Già individuata un’area per l’arrivo delle crociere

Palazzo Bianco ha già individuato un’area, ipotizzata a mezzo miglio fuori dal porto turistico Gatti, per far buttare l’ancora alle navi. “Al momento è solo un’idea, poichè la zona sarà decisa da un’ordinanza della Capitaneria di Porto – ha detto il sindaco di Chiavari -. Il Comune dovrà effettuare carotaggi di controllo del fondale marino per verificare e evitare la presenza di relitti, residui bellici e condutture fognarie”.

A breve incontri anche con le associazioni pescatori

Palazzo Bianco metterà a bando l’incarico, ma le verifiche per la possibilità dell’area marina per individuare l’area, si effettueranno anche con le locali associazioni di pescatori. “Con i pescatori verificheremo di non “invadere” le zone di pesca di questa porzione del bacino del golfo del Tigullio”.

Avviato anche il lavoro per presentare il pacchetto promozionale

Alla ricerca dell’area, prosegue di pari passo anche la promozione turistica della città alle compagnie navali. “A breve sarà pronto anche il pacchetto di promozione da presentare alle compagnie. Sicuramente il nostro progetto vuole essere complementare ai comuni limitrofi di Santa Margherita e Portofino”. Non sarà quindi una concorrenza, ma una sinergia tra comuni del golfo del Tigullio. “Chiavari e Santa Margherita hanno offerte differenti ma complementari a vicenda tra loro. Nell’incontro di giovedì mattina è stato fatto un notevole passo avanti. Il sogno è quello di far attraccare le crociere anche nel Comune di Chiavari entro il 2020”.

Continua la lettura di Portare le crociere a Chiavari entro il 2020 su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/portare-le-navi-da-crociera-entro-il-2020-il-sogno-dellamministrazione-di-capua/feed/ 0
Questo fine settimana la prima edizione del Pila Comics http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/sestri-questo-fine-settimana-la-prima-edizione-del-pila-comics/ http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/sestri-questo-fine-settimana-la-prima-edizione-del-pila-comics/#respond Wed, 18 Apr 2018 11:14:05 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15969 A Sestri Levante approda il fumetto: il Pila Comics, un evento che raccoglie tutti gli appassionati del territorio. Domenica 22 aprile la prima edizione del Pila Comics L’evento si svolgerà presso il parco Sterza di Sestri Levante a partire dalle 10 alle 19.30. Oltre ai fumetti saranno protagonisti della manifestazione espositori con stand, cosplay e […]

Continua la lettura di Questo fine settimana la prima edizione del Pila Comics su Il Nuovo Levante.

]]>
A Sestri Levante approda il fumetto: il Pila Comics, un evento che raccoglie tutti gli appassionati del territorio.

Domenica 22 aprile la prima edizione del Pila Comics

L’evento si svolgerà presso il parco Sterza di Sestri Levante a partire dalle 10 alle 19.30. Oltre ai fumetti saranno protagonisti della manifestazione espositori con stand, cosplay e tanta musica. L’associazione Noidipila dà vita ad un evento unico sul territorio ed invita tutti gli appassionati di fumetti, anime, film e cartoni animati a partecipare.

Parteciperanno all’evento: Scuola Chiavarese del Fumetto, Arciragazzi, Ragazzitralestelle, Casette Rosse, Arcieri del Tigullio

«L’ingresso è gratuito e aspettiamo tantissimi cosplayer – spiegano gli organizzatori – La cantante Perla Porcù, per i più piccoli ma anche per i più grandi nostalgici, canterà le più belle canzoni di Cristina D’avena».

Continua la lettura di Questo fine settimana la prima edizione del Pila Comics su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/sestri-questo-fine-settimana-la-prima-edizione-del-pila-comics/feed/ 0
Il Parco dell’Aveto vincitore del concorso “Miele dei Parchi della Liguria” http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/15963/ http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/15963/#respond Wed, 18 Apr 2018 10:53:39 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15963 L’edizione 2018 del concorso “Miele dei Parchi della Liguria” è stato assegnato al Parco dell’Aveto. Nato con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il miele ligure e accrescerne la qualità attraverso la verifica della caratteristiche chimico-fisiche e organolettiche, il Concorso “Mieli dei Parchi della Liguria” è rivolto agli apicoltori che operano nelle aree protette della Liguria. Il […]

Continua la lettura di Il Parco dell’Aveto vincitore del concorso “Miele dei Parchi della Liguria” su Il Nuovo Levante.

]]>
L’edizione 2018 del concorso “Miele dei Parchi della Liguria” è stato assegnato al Parco dell’Aveto. Nato con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il miele ligure e accrescerne la qualità attraverso la verifica della caratteristiche chimico-fisiche e organolettiche, il Concorso “Mieli dei Parchi della Liguria” è rivolto agli apicoltori che operano nelle aree protette della Liguria. Il concorso, istituito per la prima volta nel 1999 proprio nel Parco del Beigua, è frutto oggi di una positiva collaborazione fra la Regione Liguria ed i Parchi naturali regionali.

Sarà quindi un’occasione per il Parco di mettere in mostra l’ambiente integro dell’area protetta e una delle produzioni naturali del nostro territorio: il miele. Una straordinaria occasione di vetrina per gli apicoltori della zona.

Il Parco dell’Aveto si prepara a valorizzare uno dei suoi prodotti di punta: il miele

Come nelle precedenti edizioni organizzate dal Parco si cercherà di sviluppare un programma dedicato al mondo delle api e al miele lungo tutto il periodo fino all’evento di premiazione che si terrà indicativamente l’ultima domenica di novembre.

Il concorso e il ricco programma ad esso finalizzato, che comprenderà incontri, eventi, attività didattiche, escursioni guidate, e mostre a tema, verrà ufficialmente presentato giovedì 17 maggio alle ore 11.00 presso la Sala Trasparenza della Regione Liguria in Piazza De Ferrari, alla presenza dell’Assessore Regionale all’Agricoltura Stefano Mai, che ha già assicurato pieno sostegno alla manifestazione organizzata dal Parco dell’Aveto.

Già in programma domenica 20 maggio, in occasione della Giornata Mondiale delle Api, una visita all’Apiario didattico del Parco di Corerallo (Comune di Mezzanego) per conoscere a fondo il mondo delle api, il loro allevamento e come viene prodotto il miele. Una escursione adatta a tutti, ma che entusiasmerà in particolare i bambini.

Continua la lettura di Il Parco dell’Aveto vincitore del concorso “Miele dei Parchi della Liguria” su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/15963/feed/ 0
Lavagna, il “no” alla vendita della scuola alberghiera http://ilnuovolevante.it/cronaca/15937/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/15937/#respond Wed, 18 Apr 2018 10:32:57 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15937 L’Amministrazione Comunale Straordinaria di Lavagna procederà alla vendita delle azioni di “Lavagna Sviluppo”, la società partecipata dall’Ente al 94,12% che gestisce la scuola alberghiera. L’Associazione 100% Lavagna si oppone alla vendita della scuola L’Associazione 100% Lavagna ha chiesto un incontro urgente con la Commissione Straordinaria del Comune di Lavagna per discutere sulle possibili ripercussioni sulla […]

Continua la lettura di Lavagna, il “no” alla vendita della scuola alberghiera su Il Nuovo Levante.

]]>
L’Amministrazione Comunale Straordinaria di Lavagna procederà alla vendita delle azioni di “Lavagna Sviluppo”, la società partecipata dall’Ente al 94,12% che gestisce la scuola alberghiera.

L’Associazione 100% Lavagna si oppone alla vendita della scuola

L’Associazione 100% Lavagna ha chiesto un incontro urgente con la Commissione Straordinaria del Comune di Lavagna per discutere sulle possibili ripercussioni sulla cittadinanza e su tutti gli alunni che frequentano l’istituto.

Si chiede che sia garantita la continuità dell’azione formativa offerta dalla scuola alberghiera non solo alla città di Lavagna ma anche a tutto il comprensorio con un servizio di riconosciuta ed indubbia qualità.

«Si richiede di conoscere se prima della scelta di alienare la totalità delle quote di partecipazione detenute dal Comune nella Società (pari al 94,12% del capitale sociale) siano stati esperiti tutti i passaggi necessari a garantire il diritto di prelazione al socio di minoranza, Opera Diocesana Villaggio del Ragazzo, come previsto dall’art. 8 dello Statuto dell’Ente, ovvero, se sia stata presa in considerazione la possibilità di alienare non oltre il 49% della partecipazione societaria al fine di preservare la continuità di una partecipazione maggioritaria in capo ai 2 Enti che hanno finora garantito una gestione di assoluta qualità. Inoltre si vuol e capire se siano state messe in atto eventuali azioni per ottenere, dall’acquirente delle quote, garanzie sulla continuità dell’attività formativa della Scuola e della permanenza nell’ attuale sede di proprietà comunale. Siamo convinti che dopo una serie di gestioni legate ai cicli politici di turno, la Scuola Alberghiera sia tornata ad essere un’eccellenza non solo per Lavagna ma per tutto il comprensorio. Prova ne sono la partecipazione ad eventi locali e nazionali di alto livello ed i successi in termini di inserimento lavorativo qualificato e l’affermazione professionale di allievi ed ex allievi. Il rischio che questo capitale umano professionale ed educativo possa andare disperso o essere penalizzato dev’essere in ogni caso scongiurato. Comprendiamo e condividiamo la necessità di ristabilire un equilibrio di bilancio nell’Amministrazione Comunale Lavagnese nonché il rispetto di un improcrastinabile piano di risanamento e di finalizzazione dei compiti istituzionali del Comune, ma è importante che venga mantenuta la presenza della Scuola Alberghiera a Lavagna e che si continui a sviluppare il progetto educativo che sta dando risultati eccellenti. Si sottolinea altresì la necessità di mantenere e valorizzare la sinergia promossa fra la Scuola Alberghiera e l’Accademia Italiana della Marina Mercantile , centro di formazione ed addestramento marittimo di alto livello, con sede in Lavagna, realizzato dalla Marina Mercantile in sinergia fra Amministrazione Commissariale e Regione Liguria, con la partnership di MSC».

Continua la lettura di Lavagna, il “no” alla vendita della scuola alberghiera su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/15937/feed/ 0
Federica Ferraro – Una blogger chiavarese testimonial di “Entella Inside” http://ilnuovolevante.it/sport/federica-ferraro-una-blogger-chiavarese-testimonial-di-entella-inside/ http://ilnuovolevante.it/sport/federica-ferraro-una-blogger-chiavarese-testimonial-di-entella-inside/#respond Wed, 18 Apr 2018 09:34:52 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15940 Avvicinare di più i tifosi allo ​stadio e rendere la propria esperienza all’interno dell’impianto sempre più confortevole ed esclusiva. Sono questi due dei principi che alimentano la filosofia di VISITpass, startup nata nel 2017 a Chiavari e attualmente incubata in Wylab. “Entella Inside” nasce proprio con questo obiettivo offrendo ai tifosi un tour guidato dello […]

Continua la lettura di Federica Ferraro – Una blogger chiavarese testimonial di “Entella Inside” su Il Nuovo Levante.

]]>
Avvicinare di più i tifosi allo ​stadio e rendere la propria esperienza all’interno dell’impianto sempre più confortevole ed esclusiva. Sono questi due dei principi che alimentano la filosofia di VISITpass, startup nata nel 2017 a Chiavari e attualmente incubata in Wylab. “Entella Inside” nasce proprio con questo obiettivo offrendo ai tifosi un tour guidato dello Stadio Comunale di Chiavari e la possibilità esclusiva di accedere all’interno degli spogliatoi, della sala stampa, del terreno di gioco e dell’area hospitality.

Il progetto è attivo dall’inizio dell’attuale stagione sportiva e ha già ottenuto un grande successo

«Abbiamo coinvolto le società nella realizzazione di tour nel dietro le quinte del match – racconta l’ideatore del progetto Thomas ​Ronconi – ​che danno la possibilità ai tifosi di entrare negli spogliatoi poco prima dei giocatori, assistere al riscaldamento pre partita da bordo campo e accedere alla tribuna vip e all’Area Hospitality per godersi la partita da una zona privilegiata cercando di coinvolgere per lo più famiglie e bambini. Il giorno dopo, raccontandolo ai compagni di scuola, si potrà generare l’interesse in tanti nuovi piccoli tifosi con il relativo aumento per le società di supporters presenti allo stadio»

Come testimonial dell’iniziativa è stata scelta una chiavarese doc. Si chiama Federica Ferraro ed è una fashion blogger and web influencer con quasi 100K followers che ha già all’attivo importanti collaborazioni con brand di alta moda.

«Al cuor non si comanda – racconta Federica – e poter vivere questa esperienza a stretto contatto con la squadra della mia città è stata un’emozione unica. Ringrazio la società Virtus Entella che mi ha regalato una maglietta con il numero 10 sulle spalle ed il mio nome».

Continua la lettura di Federica Ferraro – Una blogger chiavarese testimonial di “Entella Inside” su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/sport/federica-ferraro-una-blogger-chiavarese-testimonial-di-entella-inside/feed/ 0
A Santa Margherita sarà registrato il nuovo video di Sapienza http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/15917/ http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/15917/#respond Wed, 18 Apr 2018 08:59:01 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15917 Dopo il successo planetario ottenuto con “Tacatà del progetto Tacabro”, conquistando dischi d’oro e di platino in tutta Europa e i primi posti delle classifiche di mezzo mondo, Sapienza è pronto a ritornare in pista con “Pegao”, una traccia dal ritmo latino reggaeton. Il video musicale di “Pegao” sarà registrato a Santa Margherita Ligure E’ stato deciso di ambientare […]

Continua la lettura di A Santa Margherita sarà registrato il nuovo video di Sapienza su Il Nuovo Levante.

]]>
Dopo il successo planetario ottenuto con “Tacatà del progetto Tacabro”, conquistando dischi d’oro e di platino in tutta Europa e i primi posti delle classifiche di mezzo mondo, Sapienza è pronto a ritornare in pista con “Pegao”, una traccia dal ritmo latino reggaeton.

Il video musicale di “Pegao” sarà registrato a Santa Margherita Ligure

E’ stato deciso di ambientare il nuovo video musicale di Sapienza sulla spiaggia di Santa Margherita Ligure. Le riprese sono previste per il 24 aprile. La suggestiva bellezza di Santa Margherita sarà immortalata in un video musicale che potrebbe ottenere un successo planetario. Il nuovo pezzo raggaeton infatti si candida ad essere la hit dell’estate 2018. Da venerdì 18 maggio il nuovo singolo di Sapienza & Maikel Mikifuori per H3llo, etichetta discografica ligure che promuove da tempo la grande musica internazionale, sarà in radio.

Questa collaborazione si avvale del cantante Cubano “Maikel León Martinez in arte Maikel Miki” uno dei nuovi esponenti della musica urbana cubana. Ha collaborato con artisti come El Micha e Damian (ex dei gruppi “Eddy K”, “Los 4” e i “Los Desiguales”).

Continua la lettura di A Santa Margherita sarà registrato il nuovo video di Sapienza su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cultura-e-turismo/15917/feed/ 0
Sestri, il candidato sindaco Benedetti sull’ospedale http://ilnuovolevante.it/cronaca/15913/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/15913/#respond Wed, 18 Apr 2018 08:19:46 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15913 Gian Paolo Benedetti è il candidato sindaco che sfiderà Valentina Ghio alle prossime elezioni del 10 giugno. Il candidato approva il nuovo Piano Socio Sanitario ligure ritenuto “positivo per la città”. Le parole di Benedetti: «Come cittadino di Sestri Levante ho assistito con preoccupazione, negli anni dal 2011 al 2014, al progressivo svuotamento dell’ospedale, con […]

Continua la lettura di Sestri, il candidato sindaco Benedetti sull’ospedale su Il Nuovo Levante.

]]>
Gian Paolo Benedetti è il candidato sindaco che sfiderà Valentina Ghio alle prossime elezioni del 10 giugno. Il candidato approva il nuovo Piano Socio Sanitario ligure ritenuto “positivo per la città”.

Le parole di Benedetti:

«Come cittadino di Sestri Levante ho assistito con preoccupazione, negli anni dal 2011 al 2014, al progressivo svuotamento dell’ospedale, con la perdita di alcuni reparti e l’indebolimento di altri. Tutto questo lasciava pensare che il nostro nosocomio avesse il destino segnato. Ho però tirato un sospiro di sollievo alla fine dell’anno scorso, dopo l’approvazione in Consiglio regionale del nuovo Piano Socio Sanitario ligure, che va in una direzione diversa, che io ritengo positiva per i miei concittadini.

Il Piano Socio Sanitario prevede innanzitutto il mantenimento del nostro ospedale e ne delinea poi la nuova configurazione, con tre cosiddette “attività di elezione”: lo sviluppo della riabilitazione, di cui c’è e ci sarà sempre più bisogno, soprattutto per i nostri anziani, e che rappresenta un’eccellenza da valorizzare; la presenza di una medicina di media intensità, con un reparto a gestione infermieristica secondo un modello già sperimentato con successo all’ospedale Galliera di Genova; la garanzia di una forte piastra ambulatoriale, che potrà consentire un’elevata integrazione con il territorio del Comune e del comprensorio.

Ritengo questo Piano positivo per la nostra città, perché sono fermamente convinto che la presenza di un presidio sanitario a Sestri Levante sia di fondamentale importanza per i cittadini. Se sarò eletto sindaco farò perciò in modo, per quanto di mia competenza, che il Piano possa essere attuato con celerità. In caso contrario, non farò come gli attuali amministratori comunali che, per le logiche di partito che oggi fanno finta di ripudiare, non hanno saputo né impedire né arginare il depotenziamento dell’ospedale che prendeva chiaramente forma sotto i loro occhi a partire dal 2011. Mi muoverò invece nell’esclusivo interesse dei miei concittadini».

Continua la lettura di Sestri, il candidato sindaco Benedetti sull’ospedale su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/15913/feed/ 0
Santa Margherita, il programma del VelaFestival http://ilnuovolevante.it/cronaca/15903/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/15903/#respond Wed, 18 Apr 2018 08:04:53 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15903 E’ stato presentato il programma del VelaFestival 2018 che si svolgerà a Santa Margherita Ligure. Un evento dedicato interamente alla Vela nel Mediterraneo che rappresenta un punto d’incontro tra appassionati, professionisti, cantieri e aziende del settore per la promozione della vela in Italia, del turismo e di tutto ciò che direttamente o indirettamente è legato […]

Continua la lettura di Santa Margherita, il programma del VelaFestival su Il Nuovo Levante.

]]>
E’ stato presentato il programma del VelaFestival 2018 che si svolgerà a Santa Margherita Ligure. Un evento dedicato interamente alla Vela nel Mediterraneo che rappresenta un punto d’incontro tra appassionati, professionisti, cantieri e aziende del settore per la promozione della vela in Italia, del turismo e di tutto ciò che direttamente o indirettamente è legato o aderisce ai valori positivi che esprime il mondo della vela.

Il festival si svolgerà dal 3 al 6 maggio

Il programma dell’evento:

Giovedì 3 maggio

ore 13: Film Cult a pranzo: Deepwater, la folle regata intorno al mondo

dalle ore 15 alle ore 18: Parlano gli specialisti. Gli incontri per imparare e migliorare la tua barca

ore 18 Cinema & aperitivo: Il Mistero di Donald C. con Colin Firth. In esclusiva il film sull’incredibile avventura di Donald Crowhurst

Venerdì 4 maggio

dalle ore 10.30 alle ore 13: Parlano gli specialisti. Gli incontri per imparare e migliorare la tua barca

ore 13: Film Cult a pranzo: Deepwater, la folle regata intorno al mondo

ore 15.30: Il Mito del Moro di Venezia raccontato dai protagonisti: foto, video e testimonianze

ore 17.30: Cinema & aperitivo: Il Mistero di Donald C. con Colin Firth. In esclusiva il film sull’incredibile avventura di Donald Crowhurst

dalle ore 19: La Serata dei Campioni, dove saranno svelati i vincitori del premio più prestigioso della vela italiana, il Velista dell’Anno, e i vincitori del Gran Premio, i ragazzi del Moro di Venezia. Puoi incontrare i grandi della vela, ingresso libero. Presenta il famoso giornalista sportivo Mino Taveri

Sabato 5 maggio

dalle ore 10.30 alle ore 13: Parlano gli specialisti. Gli incontri per imparare e migliorare la tua barca

dalle 11 (in mare): Partenza della VELA Cup di Santa Margherita, spettacolo di oltre 200 barche nel Golfo del Tigullio

ore 13: Film Cult a pranzo: Deepwater, la folle regata intorno al mondo

ore 15: Garmin Academy. I campioni della vela oceanica (Michele Zambelli, Alberto Bolzan) raccontano le loro esperienze.

ore 16: B&G, eccellenza elettronica per la vela. Dalla Volvo Ocean Race ai protagonisti del mare Zennaro e Loberto.

ore 17.30: Cinema & aperitivo: Il Mistero di Donald C. con Colin Firth. In esclusiva il film sull’incredibile avventura di Donald Crowhurst

dalle ore 19: La grande festa della premiazione della VELA Cup per tutti gli equipaggi. Presenta il famoso giornalista sportivo Mino Taveri (servizio navetta gratuito per le barche che ancorano in rada)

dalle ore 20: VELA Cup Party, la grande festa con musica, drink, cibo e spettacolo in piazzetta della Vela / Calata Porto

Domenica 6 maggio

ore 11: Garmin Academy. I campioni della vela oceanica (Andrea Fantini) raccontano le loro esperienze

dalle 10 (in mare): Partenza VELA Cup di Santa Margherita, spettacolo di oltre 200 barche nel Golfo del Tigullio

ore 13: Film Cult a pranzo: Deepwater, la folle regata intorno al mondo

ore 14.30: TRIBUTE La vela rende omaggio a un mito. L’incredibile storia di Dario Noseda che ha attraversato l’Atlantico in Star (con interventi di Patrick Phelipon, Andrea Fanfani, Ivan Dimov)

dalle ore 16.30: Premiazione della VELA Cup per tutti gli equipaggi

ore 17.30: Cinema & aperitivo: Il Mistero di Donald C. con Colin Firth. In esclusiva il film sull’incredibile avventura di Donald Crowhurst

Continua la lettura di Santa Margherita, il programma del VelaFestival su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/15903/feed/ 0
La Partita del Cuore arriva allo stadio Ferraris http://ilnuovolevante.it/sport/15890/ http://ilnuovolevante.it/sport/15890/#respond Wed, 18 Apr 2018 07:50:02 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15890 E’ stata presentata ieri, nella sala della Trasparenza di Regione Liguria, la 27ª Partita del Cuore, che si giocherà a Genova, allo Stadio Luigi Ferraris, mercoledì 30 maggio. La Nazionale Cantanti scenderà in campo assieme ai Campioni del Sorriso, una squadra davvero speciale composta da grandi artisti, sportivi, personalità nazionali ed internazionali. Bebe Vio e […]

Continua la lettura di La Partita del Cuore arriva allo stadio Ferraris su Il Nuovo Levante.

]]>
E’ stata presentata ieri, nella sala della Trasparenza di Regione Liguria, la 27ª Partita del Cuore, che si giocherà a Genova, allo Stadio Luigi Ferraris, mercoledì 30 maggio. La Nazionale Cantanti scenderà in campo assieme ai Campioni del Sorriso, una squadra davvero speciale composta da grandi artisti, sportivi, personalità nazionali ed internazionali.

Bebe Vio e Penelope Cruz Grandi ospiti all’evento

Il Presidente dell’Associazione Nazionale cantanti Paolo Belli ha annunciato una parte dei partecipanti alla grande serata di beneficienza del 30 maggio. Una vera e propria parata di stelle, con ospiti d’onore la campionessa paralimpica Bebe Vio e l’attrice Penelope Cruz, il Presidente della FIFA Gianni Infantino e il vicesegretario generale Zvonimir Boban.
Tante le stelle dello sport e dello spettacolo che hanno confermato la loro adesione: l’ex Genoa Marco Rossi, Mattia Perin e Fabio Quagliarella, naturalmente Gianni Morandi e lo stesso Belli, Moreno, Benji e Fede, Briga, Ultimo, Ermal Meta, Ficarra, Luca e Paolo, Clementino, Rocco Hunt, Boosta, Luca Zingaretti, Jack Savoretti, Il Volo, Enrico Ruggeri, Neri Marcorè. Possibilità anche per l’allenatore dello Zenit San Pietroburgo Roberto Mancini.

«La Partita del cuore è un grande appuntamento di sport, spettacolo e solidarietà, che torna a Genova dopo 17 anni. La serata del 30 maggio è un’altra tappa di una primavera che per la Liguria è davvero d’eccezione, con tanti appuntamenti di sport di altissimo livello. Questa edizione della Partita del cuore servirà anche a ricordare, a onorare, un grande della televisione italiana, che ci ha lasciato troppo presto: Fabrizio Frizzi. È stato naturale pensare a lui, dedicarla a lui, che è stato uno dei presentatori più amati dagli italiani, una persona eccezionale che si era sempre impegnato, anche personalmente, in iniziative di solidarietà» ha dichiarato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

 

Continua la lettura di La Partita del Cuore arriva allo stadio Ferraris su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/sport/15890/feed/ 0
Recco, una targa in ricordo di Riccardino http://ilnuovolevante.it/cronaca/15880/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/15880/#respond Wed, 18 Apr 2018 07:18:01 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15880 Posizionata a Punta Sant’Anna la targa in ricordo di Riccardino, giovanissimo tifoso della Pro Recco Waterpolo 1913 scomparso nel 2013. Ieri Recco ha voluto ricordare Riccardino Il piccolo Riccardino, originario di Palermo, quando poteva non si perdeva una gara dei suoi idoli in calottina e costume, gioendo e soffrendo come il primo dei tifosi. Il […]

Continua la lettura di Recco, una targa in ricordo di Riccardino su Il Nuovo Levante.

]]>
Posizionata a Punta Sant’Anna la targa in ricordo di Riccardino, giovanissimo tifoso della Pro Recco Waterpolo 1913 scomparso nel 2013.

Ieri Recco ha voluto ricordare Riccardino

Il piccolo Riccardino, originario di Palermo, quando poteva non si perdeva una gara dei suoi idoli in calottina e costume, gioendo e soffrendo come il primo dei tifosi. Il bimbo diventato simbolo della lotta contro la malattia, oltre che primo tifoso della Pro Recco di pallanuoto, è scomparso nel 2014 all’età di 11 anni. Aveva conosciuto la Pro Recco e Massimo Giacoppo durante uno dei tanti viaggi all’ospedale Gaslini di Genova per curare il neuroblastoma.
Il sindaco Dario Capurro con la mamma e il papà di Riccardo hanno inaugurato la nuova targa. Insieme a loro anche il Presidente della Pro Recco Maurizio Felugo e uno storico ex bianco celeste qual è Andrea Mangiante. Dopo la benedizione di Don Matteo, il primo cittadino di Recco Dario Capurro ha voluto donare a Josella Sacco, mamma di Riccardino, un omaggio floreale consegnato a nome dell’amministrazione comunale. A termine cerimonia anche Angiolino Barreca, ex presidente della Pro Recco Waterpolo 1913 – il quale aveva voluto fortemente il giovane tifoso sugli spalti durante le partite del team biancoceleste – ha voluto salutare e abbracciare la famiglia di Riccardino.

Continua la lettura di Recco, una targa in ricordo di Riccardino su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/15880/feed/ 0
L’associazione 100% Lavagna promuove nuovi incontri http://ilnuovolevante.it/cronaca/lassociazione-100-lavagna/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/lassociazione-100-lavagna/#respond Wed, 18 Apr 2018 06:46:45 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15875 Nuovi incontri con i cittadini organizzati da 100% Lavagna. L’associazione di promozione alla partecipazione civica annuncia un nuovo incontro per discutere sulle problematiche della città. L’obiettivo è di sensibilizzare i cittadini sui problemi della città e discutere sulle aspettative della prossima Amministrazione Comunale. Un incontro pubblico per spiegare gli obiettivi dell’associazione Sabato 21 aprile l’associazione […]

Continua la lettura di L’associazione 100% Lavagna promuove nuovi incontri su Il Nuovo Levante.

]]>
Nuovi incontri con i cittadini organizzati da 100% Lavagna. L’associazione di promozione alla partecipazione civica annuncia un nuovo incontro per discutere sulle problematiche della città. L’obiettivo è di sensibilizzare i cittadini sui problemi della città e discutere sulle aspettative della prossima Amministrazione Comunale.

Un incontro pubblico per spiegare gli obiettivi dell’associazione

Sabato 21 aprile l’associazione 100% Lavagna presenterà alla stampa gli incontri con i cittadini residenti nei vari quartieri per ascoltare il loro punto di vista sulla situazione presente, sulle aspettative nei confronti della prossima Amministrazione e le tematiche urgenti da sollecitare.

«Nei prossimi incontri pubblici spiegheremo gli scopi e gli obiettivi dell’Associazione 100% – fa sapere l’associazione Saremo soprattutto disponibili a conoscere le criticità, le esigenze, le potenzialità e le attrattive di ogni quartiere, per affrontare insieme il futuro della nostra città con fiducia e consapevolezza».

Continua la lettura di L’associazione 100% Lavagna promuove nuovi incontri su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/lassociazione-100-lavagna/feed/ 0
Rapallo, i tassisti minacciano un secondo sciopero http://ilnuovolevante.it/cronaca/15872/ http://ilnuovolevante.it/cronaca/15872/#respond Wed, 18 Apr 2018 06:27:14 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15872 Non si fermano i tassisti di Rapallo, sul piede di guerra per la decisione del comune di spostare l’area parcheggi in una zona limitrofa a quella attuale adiacente alla stazione. I tassisti rapallesi minacciano nuovi scioperi Il nuovo piano prevederebbe lo spostamento delle vetture in piazza Delle Nazioni, a venti metri di distanza dalla storica […]

Continua la lettura di Rapallo, i tassisti minacciano un secondo sciopero su Il Nuovo Levante.

]]>
Non si fermano i tassisti di Rapallo, sul piede di guerra per la decisione del comune di spostare l’area parcheggi in una zona limitrofa a quella attuale adiacente alla stazione.

I tassisti rapallesi minacciano nuovi scioperi

Il nuovo piano prevederebbe lo spostamento delle vetture in piazza Delle Nazioni, a venti metri di distanza dalla storica sede del servizio. Un danno enorme, secondo i portavoce della categoria che lamentano di non essere mai stati interpellati in alcuna delle fasi progettuali.

I tassisti annunciano un secondo stop più pesante se non saranno prese in considerazione le loro ragioni. Intanto dal comune c’è stato un primo confronto sul tema. Il sindaco Bagnasco ha avuto un primo incontro informale con la categoria ed entro il fine settimana si attende un nuovo faccia a faccia.

Lo sciopero di lunedì scorso ha visto le 26 vetture bianche cittadine più quella di un collega genovese giunto appositamente a Rapallo per manifestare solidarietà ai colleghi. Il corteo ha bloccato il traffico per circa 50 minuti ma i tassisti sono pronti ad un secondo sciopero che potrebbe avere una durata molto più lunga.

«Anche se si tratta di pochi metri, lo spostamento creerebbe un disagio per gli utenti, soprattutto quelli anziani. Toglierci la piazza vuol dire toglierci il lavoro – spiega per i tassisti Michele Paganini – Ascoltare tutti è un dovere ma io non posso farmi ricattare da una categoria, non sarebbe giusto per i cittadini. Lo spostamento di pochi metri non è per niente un problema»

Continua la lettura di Rapallo, i tassisti minacciano un secondo sciopero su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/cronaca/15872/feed/ 0
Il Panathlon di Chiavari premia lo sport del territorio http://ilnuovolevante.it/sport/15868/ http://ilnuovolevante.it/sport/15868/#respond Wed, 18 Apr 2018 05:55:03 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15868 Come da tradizione il Panathlon Club Tigullio Chiavari premia lo sport nel territorio. Venerdì 20 aprile alle ore 16.30 presso la Sala Convegni del Banco di Chiavari, in Via Martiri della Liberazione 123 si svolgerà la 33a edizione della cerimonia di premiazione degli atleti del Tigullio che si sono maggiormente distinti nel corso del 2017 e […]

Continua la lettura di Il Panathlon di Chiavari premia lo sport del territorio su Il Nuovo Levante.

]]>
Come da tradizione il Panathlon Club Tigullio Chiavari premia lo sport nel territorio. Venerdì 20 aprile alle ore 16.30 presso la Sala Convegni del Banco di Chiavari, in Via Martiri della Liberazione 123 si svolgerà la 33a edizione della cerimonia di premiazione degli atleti del Tigullio che si sono maggiormente distinti nel corso del 2017 e delle Società più attive del comprensorio.

Saranno premiate le società sportive più virtuose

L’evento è organizzato dal Panathlon Club Tigullio Chiavari che da sempre lavora per la promozione e la diffusione della cultura e dell’etica sportiva. Durante la premiazione del 20 aprile particolare attenzione sarà dedicata all’aspetto prioritario del fair play, del rispetto del regolamento sportivo e dei valori più nobili che lo sport vissuto nel suo intimo significato riesce a trasmettere.
Da segnalare in particolare il premio ad Attilio Rossi storico tifoso dell’Entella e ad Andreino Croce dirigente della Chivari Nuoto.
Il Presidente del Panathlon Tigullio Chiavari, Michele Priolo, ha infine fortemente voluto istituire anche un premio particolare alla “Famiglia dell’Anno 2017” che verrà consegnato alla famiglia Cogorno, esempio di unità, costanza e amore per lo sport inteso come esperienza fondamentale di vita e di insegnamento ai figli.

Continua la lettura di Il Panathlon di Chiavari premia lo sport del territorio su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/sport/15868/feed/ 0
Il Venezia batte l’Entella 2 a 0 http://ilnuovolevante.it/sport/il-venezia-batte-lentella-2-a-0/ http://ilnuovolevante.it/sport/il-venezia-batte-lentella-2-a-0/#respond Tue, 17 Apr 2018 20:31:02 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15864 Un 2-0 che pesa come un macigno per i biancocelesti, usciti a mani vuote dallo stadio Penzo di Venezia al termine del turno infrasettimanale valido per la 36ma giornata del campionato cadetto.  Il match è stato diretto dal fischietto imperiese Fabio Piscopo, assistito da Giuseppe Borzomì di Torino e Marco Chiocchi di Foligno. Quarto uomo Marco […]

Continua la lettura di Il Venezia batte l’Entella 2 a 0 su Il Nuovo Levante.

]]>
Un 2-0 che pesa come un macigno per i biancocelesti, usciti a mani vuote dallo stadio Penzo di Venezia al termine del turno infrasettimanale valido per la 36ma giornata del campionato cadetto.  Il match è stato diretto dal fischietto imperiese Fabio Piscopo, assistito da Giuseppe Borzomì di Torino e Marco Chiocchi di Foligno. Quarto uomo Marco Piccinini di Forlì.

Venezia Entella finisce sul 2 a 0

Venezia in vantaggio al 27° del primo tempo grazie alla rete di Geijo Pazos su uno sfortunato rimpallo di Ceccarelli. Lagunari ancora in rete al 60° con Falzerano che salta Iacobucci e porta il Venezia sul definitivo 2 a 0. L’Entella prova ad accorciare le distanze nei minuti finali, ma non riesce mai a trovare la via del gol.

Per la formazione chiavarese sarebbe stato importante tornare a casa con almeno un punto. Sempre più complicata la corsa salvezza dei biancocelesti che ora dovranno dare tutto nello scontro diretto di sabato prossimo, tra le mura amiche del Comunale, contro la storica rivale Pro Vercelli.

Continua la lettura di Il Venezia batte l’Entella 2 a 0 su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/sport/il-venezia-batte-lentella-2-a-0/feed/ 0
A Portofino la “penolla” per San Giorgio è pronta http://ilnuovolevante.it/attualita/a-portofino-la-penolla-per-san-giorgio-e-pronta/ http://ilnuovolevante.it/attualita/a-portofino-la-penolla-per-san-giorgio-e-pronta/#respond Tue, 17 Apr 2018 17:03:21 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15859 Posizionata la “penolla” nel cuore di Portofino. La catasta di legna è stata posizionata proprio sullo scalo, appena restaurato con i basoli di arenaria donati dal comune di Genova e provenienti dai Giardini di piazza Verdi, di piazza Martiri dell’Olivetta, luogo simbolo, tradizionale e canonico per le celebrazioni della Festa di San Giorgio. Le penolla […]

Continua la lettura di A Portofino la “penolla” per San Giorgio è pronta su Il Nuovo Levante.

]]>
Posizionata la “penolla” nel cuore di Portofino. La catasta di legna è stata posizionata proprio sullo scalo, appena restaurato con i basoli di arenaria donati dal comune di Genova e provenienti dai Giardini di piazza Verdi, di piazza Martiri dell’Olivetta, luogo simbolo, tradizionale e canonico per le celebrazioni della Festa di San Giorgio.

Le penolla è stata posizionata sullo scalo di piazza Martiri dell’Olivetta per il falò di lunedì prossimo

Come ogni anno, il sindaco di Portofino Matteo Viacava, schierato in prima linea per la costruzione, nel vero senso della parola, del falò e della “penolla” che dovrà cadere, per tradizione, verso il mare in direzione di San Giorgio.“Ogni anno è emozione allo stato puro – sottolinea il Sindaco Viacava – tutto il paese si muove e si prepara a celebrare il nostro Santo Patrono”.

Continua la lettura di A Portofino la “penolla” per San Giorgio è pronta su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/a-portofino-la-penolla-per-san-giorgio-e-pronta/feed/ 0
Rotary Club dona alla Cooperativa sociale Nabot attrezzature per i terreni http://ilnuovolevante.it/attualita/rotary-club-dona-alla-cooperativa-sociale-nabot-attrattrezzature-per-i-terreni/ http://ilnuovolevante.it/attualita/rotary-club-dona-alla-cooperativa-sociale-nabot-attrattrezzature-per-i-terreni/#respond Tue, 17 Apr 2018 16:12:18 +0000 http://ilnuovolevante.it/?p=15855 Dopodomani, giovedì 19 aprile, alle 14:30, presso il Santuario di Nostra Signora di Montallegro a Rapallo, avverrà la consegna da parte del governatore del Rotary Club, di attrezzature varie per la manutenzione dei terreni a favore della cooperativa sociale Nabot che da molti anni si occupa dell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e del recupero di […]

Continua la lettura di Rotary Club dona alla Cooperativa sociale Nabot attrezzature per i terreni su Il Nuovo Levante.

]]>
Dopodomani, giovedì 19 aprile, alle 14:30, presso il Santuario di Nostra Signora di Montallegro a Rapallo, avverrà la consegna da parte del governatore del Rotary Club, di attrezzature varie per la manutenzione dei terreni a favore della cooperativa sociale Nabot che da molti anni si occupa dell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e del recupero di piccole porzioni di terreni abbandonati nel nostro comprensorio.

La Cooperativa si occupa dell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e del recupero di piccole porzioni di terreni abbandonati nel nostro comprensorio

Nel corso del pomeriggio verranno illustrati i progetti che la Cooperativa ha intenzione di sviluppare nel prossimo futuro, con gli strumenti che verranno donati, e quelli che sta portando avanti in questo periodo anche in altri settori.

Continua la lettura di Rotary Club dona alla Cooperativa sociale Nabot attrezzature per i terreni su Il Nuovo Levante.

]]>
http://ilnuovolevante.it/attualita/rotary-club-dona-alla-cooperativa-sociale-nabot-attrattrezzature-per-i-terreni/feed/ 0