Un bimbo che si affaccia al mondo da una finestra, colmo di speranze e aspettative per il futuro. E’ il logo scelto dalla neonata associazione di promozione sociale dei genitori dell’Istituto Comprensivo «F. De Andrè», che recentemente si è presentata alla cittadinanza illustrando la propria mission e le tante iniziative in serbo per i giovani studenti dei vari plessi dislocati nei Comuni di Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese e Moneglia.

Nasce l’associazione dei genitori in Val Petronio

Lo scorso novembre, durante la presentazione di un progetto di crowdfunding, alcuni genitori hanno pensato di creare un’entità in grado di proporre iniziative, con le carte in regola per reperire fondi e finanziamenti: qualche settimana fa è nata ufficialmente l’associazione, con un proprio direttivo, codice fiscale, iban e tanta voglia di mettersi in gioco. «A fronte di una quota associativa simbolica rilasciamo una tessera a chiunque abbia almeno un figlio iscritto nel nostro Istituto Comprensivo – spiega la presidente Daria De Biagi – . Vorremmo creare un punto di riferimento che cresca negli anni insieme ai bambini, permettendo loro di beneficiare di attività aggiuntive oltre a quelle della didattica». Attualmente il direttivo sta lavorando per stipulare convenzioni con le attività commerciali cittadine, organizzare una lotteria e una festa-concerto per il decennale dell’indirizzo musicale della scuola secondaria e una campagna pubblicitaria in collaborazione con la locale filiale del Banco Popolare di Lodi.