Sabato 16 dicembre all’Istituto Liceti di Rapallo ci sarà un nuovo Open day, dalle 10 alle 12.30.

Nuovo open day al Liceti

Durante l’incontro gli studenti delle scuole secondarie di I grado e le loro famiglie potranno conoscere l’offerta formativa, visitare i locali della scuola e prendere parte ai laboratori organizzati dai docenti e dagli alunni del Liceti. Si potranno, inoltre, iscrivere alle lezioni aperte e ai laboratori che si svolgeranno in orario scolastico nel mese di gennaio.

In tale occasione verrà anche festeggiato il trentesimo anniversario del corso programmatori con una mostra di computer che sarà una importante testimonianza visiva della profonda evoluzione vissuta dal settore in un arco temporale in definitiva breve. La mostra sarà inaugurata alle 10 nell’auditorium.

Liceti precursore della didattica informatica

Nell’anno scolastico 1987/1988 il Liceti attivò il corso per ragionieri programmatori. Il successo fu enorme. Nei primi anni, per accedere, era necessario superare una selezione: ai primi posti della graduatoria figuravano solo gli studenti che avevano almeno 7 sia in matematica che in inglese. Nel 1992 il Liceti fu poi una delle prime cento scuole italiane a trasformare il corso per ragionieri programmatori nell’innovativo Corso Mercurio: per la prima volta fu così utilizzata una rete telematica come risorsa e condivisione didattica. A seguito dell’ultima riforma, il corso oggi ha assunto il nome di Corso Sia (Sistemi Informativi Aziendali) e rappresenta uno dei punti di forza dell’Istituto. Sabato verrà dunque festeggiato il trentennale di un’intuizione che rese il Liceti l’unico istituto fra La Spezia e Genova in cui fosse possibile studiare ed appassionarsi all’informatica.

Leggi anche:  Mulattiera, ecco la storia raccontata dai nostri anziani

Per l’occasione sono stati invitati il sindaco Carlo Bagnasco e il consigliere delegato Filippo Lasinio, la professoressa Eleonora Premi, dirigente scolastico nel 1987, l’imprenditore Mario Bottazzi e Sergio Federici, che da molti anni collaborano per consentire al Liceti di essere all’avanguardia sotto il profilo dell’innovazione tecnologica, ed Estelio Carpano, presidente della Fondazione Piaggio, sempre in prima fila nel sostenere le attività dell’Istituto.

Domenica il saggio a tema Ferrari

Si segnala inoltre che domenica 17 dicembre gli studenti del corso di teatro dell’Istituto Liceti, dalle 10 alle 12 all’Auditorium delle Clarisse, proporranno il saggio “Red Dreams” nell’ambito delle manifestazioni organizzate dalla Scuderia Ferrari Club Rapallo in occasione del quinto Gran Premio Internazionale di Fotografia a tema Ferrari.