Il 1° maggio di 110 anni fa (1908) nasceva a Roccabianca (in provincia di Parma) lo scrittore e giornalista Giovannino Guareschi.

Guareschi alla Tigulliana

Sulle tracce di Don Camillo e Peppone, “Tigulliana” dedica al grande e indimenticabile scrittore della Bassa parmense (assiduo frequentatore del Tigullio, in particolare di Riva Trigoso) una serie di eventi che avranno inizio sabato 5 maggio, alle ore 17, al “Punto Incontro della Tigulliana” di Via Belvedere n. 5 (piano terra) con l’inaugurazione della Mostra “Sulle tracce di Peppone e Don Camillo” e con la presentazione della nuova edizione del libro “Storie d’Italia”: 200 ricche pagine di testi e di foto, edito dalla “Tigulliana”.

All’evento, coordinato da Marco Delpino, interverrà la scrittrice Raffaella Saponaro Monti-Bragadin. Sarà presente anche il “Santemo Group” che eseguirà brani tratti dai film di Don Camillo e Peppone, con la visione di alcune immagini dei celebri film.
L’ingresso è libero e, al termine, rinfresco a base di pane, salame, parmigiano reggiano, spongata (di Brescello) e lambrusco.

Leggi anche:  Santa Margherita Ligure, nuovi asfalti cittadini per 500 mila euro

La mostra dedicata a Giovannino Guareschi e ai due classici personaggi creati dalla fantasia dello scrittore resterà aperta al pubblico per tutto il mese di maggio con i seguenti orari: 9.30-12.00 / 16.00-19.00.