“Sprenaggi” e minestrone l’inconsueto mix proposto dalla locale Pro Loco per stasera. L’appuntamento è fissato per le 19.30 presso i locali dell’ex Dolce Vita dove si svolgerà l’inconsueta gara di chi mangia più minestrone.

Gli Sprenaggi rispolverati da Franco Lagomarsino

Nell’occasione saranno presenti i famosi “Sprenaggi” rispolverati da Franco Lagomarsino in quanto finiti nel dimenticatoio nella seconda metà del secolo scorso a seguito dell’ingresso in tutte le case della televisione. A raccontare le avventure degli “Sprenaggi”, folletti buoni che animano i boschi, erano genitori e nonni. I bimbi ascoltavano in silenzio nelle speranza, vana, di riuscire prima a poi a fare la conoscenza di questi strani personaggi.

Sul minestrone c’è poco da dire, insieme alla polenta era uno dei piatti più gettonati. Costava  poco, si potrebbe dire niente grazie alle verdure raccolte nell’orto, nutriva e riscaldava. Sabato sera quanti parteciperanno all’iniziativa voluta dall’associazione turistica potranno mangiarne a volontà. Non mancheranno le focaccette al formaggio e il dolce per la modica spesa di 10 euro bevande escluse.

A Lagomarsino il compito di svelare se agli “Sprenaggi” piaceva il minestrone oppure si accontentavano dei funghi trovati nei boschi.