“San Valentino… Innamorati a Camogli”, prende vita la 31ma edizione.

Ieri le premiazioni

Serata di premiazioni, ieri al Cenobio dei Dogi, alla presentazione dell’evento dedicato all’amore, ideato dall’Associazione Commercianti e Operatori Turistici di Camogli, presieduta da Luciana Sirolla. Daniele Bernini (dimensione Riviera) ha accolto gli ospiti e condotto l’evento, che ogni anno si svolge col supporto del Comune e il patrocinio della Regione, rappresentata dal consigliere Franco Senarega e la Camera di Commercio di Genova, per cui era presente Maurizio Caviglia, segretario generale. A premiare gli ospiti con le opere dell’orafo Gaudenzio Ferrari: il sindaco Francesco Olivari; il vicesindaco Elisabetta Caviglia e tutti i consiglieri Ascot.

Un premio speciale è stato riservato ad Ippolita Viacava: “Una signora di Camogli dal cuore grande così”, la nota benefattrice Befana Camoglina, instancabile per i terremotati. La Pietra dell’Amicizia 2018 è per Antonio Crosa Di Vergagni, anima dell’Istituto Cardiovascolare del borgo. Sul palco anche Maria Teresa Di Micco, artista che vive e lavora stabilmente a Camogli, che firmato il “Piatto ricordo” di San Valentino a Camogli 2018, in numero limitato, dato in omaggio dai ristoratori. La Targa Peppino Trebiani è per i Maccarini, famiglia di San Rocco, “Gallettieri” di antica tradizione. A ritirare la targa: Anna, con Valeria e Gianluca. Innamorato di Camogli 2018 è Giuseppe Giusto: la passione per la fotografia lo ha portato a pubblicare “Teneramente atteso”, opera editoriale dedicata ai grandi scatti fotografici dei tramonti più belli di Camogli, selezionati dal Concorso fotografico “teneramente atteso” lanciato dal Cenobio dei Dogi, la cui uscita è prevista in aprile. Giusto ha annunciato che il ricavato andrà alla rinascita della Tonnarella. Applauditissima, infine, la Coppia di San Valentino innamorati a Camogli: Adriano e Mara Penco. Giornalista subacqueo lui, con la sua modella, ma anche angelo custode.

Da oggi, il via all’evento: sul molo, oltre alla rete su cui appendere i cuori, anche l’installazione della scenografa Elisa Gandelli e i piatti della collezione. Molti gli eventi collaterali, come la rassegna di poesie d’amore, visite all’Abbazia di San Fruttuoso, l’escursione al Passo del bacio, spettacoli al Teatro Sociale, la mini-crociera di San Valentino. Da sabato 10 a mercoledì 14 febbraio, nei ristoranti: il menu delle coppie.