Omaggio a Dante Alighieri , a tre anni dal 700° anniversario della morte, nei luoghi citati dal Sommo Poeta nella Divina Commedia, domani, sabato 9 giugno 2018 , alle 10, nella sede del Comune di Neirone, in Val Fontanabuona.

La Fontanabuona e i luoghi di Dante

In questa località, come documentato da Paola Manni, vicepresidente dell’Accademia della Crusca, docente di filologia italiana all’Università di Firenze, si trovano i ruderi dell’antico borgo di “Siestri”, citato nel XIX Cantico del Purgatorio, in cui racconta l’incontro con Papa Adriano V dei Fieschi cominciando la terzina con “Intra Siestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella”. Così il Sommo Poeta definì il fiume Entella.
Alla conferenza stampa e al sopralluogo nel borgo di Siestri e al Ponte di Dante, parteciperanno, fra gli altri, i sindaci di Neirone Stefano Sudermania, la vice sindaco del Comune di Chiavari e assessore alla Cultura Silvia Stanig, l’Accademia della Crusca, la professoressa Giulietta Vaio Ricci, studiosa di storia locale e socia della Società Economica di Chiavari.
Nel corso della conferenza stampa verrà anticipato l’altro evento-spettacolo dedicato al sommo Poeta in programma a Chiavari, sulla sponda dell’Entella, sabato 23 giugno.