Il consigliere regionale Giovanni Boitano ieri pomeriggio, mercoledì 30 maggio, ha partecipato alla presentazione del libro di Rossella Bianchi “L’amico degli ultimi. Don Gallo visto dalle Princesas” presso il Museo Biblioteca dell’Attore di via del Seminario 10 di Genova.

Le parole del consigliere regionale

“Avevo già ascoltato la Bianchi nel 2014, alla Colonia Arnaldi di Uscio, quando con la giornalista Anna La Rosa – afferma Boitano – aveva raccontato il suo primo libro ed ero rimasto colpito nel venire a conoscenza di alcune amare realtà riguardanti le transgender che mi erano sconosciute”.

A cinque anni dalla scomparsa di Don Gallo la Bianchi ha scritto questo nuovo capitolo che arricchisce la figura del prete degli “Ultimi” vicino alle problematiche delle Princesas che ha sempre aiutato senza giudicare.

“Ho conosciuto Don Gallo e non faccio fatica nell’immaginare il suo impegno con quello spirito di libertà che l’ha sempre contraddistinto – conclude Boitano – spirito che deve sempre illuminare anche gli amministratori pubblici. Sono voluto intervenire per ascoltare questa storia inedita presentata dalla Bianchi, ricordare Don Gallo e testimoniare come i diritti di tutti devono sempre essere salvaguardati”