Sono giunti ieri in Loc. Bassi di Tribogna i circa cinquanta partecipanti della Bicistaffetta FIAB che ha percorso la tappa Genova-Sestri Levante.

Grande accoglienza in Fontanabuona per la Bicistaffetta FIAB

Gli “ambasciatori del turismo” provenienti da tutta Italia sono stati accolti con entusiasmo dai Comuni della Ciclovia dell’Ardesia e dall’Agenzia di Sviluppo GAL Genovese e dalla popolazione locale presso la struttura sportiva coperta “Centro Sportivo Bassi”. I partecipanti hanno apprezzato la calda accoglienza, i banchi espositivi e di degustazione allestiti dal Gal in collaborazione con i Comuni di Moconesi e Tribogna dove hanno potuto conoscere le eccellenze del territorio fontanino, in primis damaschi e ardesia: le classiche “lavagnette” infatti sono andate a ruba; è stata poi la volta della torta di nocciole rigorosamente Misto Chiavari, del pandolce e dei canestrelli e di numerosi altri prodotti quali miele, conserve, marmellate e caffè. Le girandole di Gattorna hanno colorato gli spazi assieme alle composizioni floreali concesse dai florovivaisti locali.

Il lauto pranzo è stato realizzato dal Bar “Dai Bassi” con il contributo dei Comuni di Tribogna e Moconesi: trenette al pesto con patate e fagiolini, ripieni e polpettone di verdure, frutta, pandolce e canestrelli.
A seguire molto apprezzata ed interessante è stata la dimostrazione di spacco dell’ardesia a cura della Ditta Arata di Orero: lo spacchino ha spiegato ai presenti le caratteristiche dell’ardesia e le modalità di spacco con l’utilizzo dei classici utensili.

Leggi anche:  Tribogna, chiusure al traffico sulla provinciale 22 per il taglio degli alberi

Attraverso la valorizzazione della Ciclovia l’offerta di un percorso unico nel suo genere

L’incontro tematico è stato aperto da Marisa Bacigalupo Presidente dell’Agenzia di Sviluppo GAL Genovese che ha portato il saluto del Sindaco Metropolitano Marco Bucci ed ha illustrato ai presenti l’attività del GAL a favore della Ciclovia tra cui l’emanazione di un bando per la sua valorizzazione; Antonio dalla Venezia, Responsabile cicloturismo e aree extraurbane per Fiab Nazionale ha sottolineato il valore turistico e ambientale delle ciclovie, specificando che quella tirrenica, se “sistemata a dovere”, potrà diventare un percorso unico nel suo genere; Marco Veirana di Fiab Tigullio ha ringraziato per la calorosa ospitalità e ha ricordato come la Ciclovia, che attraversa tutta la valle nella sua lunghezza, possa diventare uno strumento fondamentale di attrazione turistica costa-entroterra. Elio Cuneo infine, Sindaco di Coreglia Ligure ha espresso l’auspicio di una coesione di intenti da parte di tutti i comuni così da poter dare più forza alle attività che verranno intraprese per la valorizzazione turistica della ciclovia.