Inaugurata oggi, lunedì 4 giugno, la mostra “Un artigianato ancora vivo e attivo” del Circolo Acli Fanin di Chiavari.

Corsi artigianali resi possibili grazie al volontariato di molte persone

Anche quest’anno il Circolo Acli Fanin di via Vinelli 27 organizza come consuetudine la mostra degli elaborati dei corsi artigianali che vengono svolti durante l’anno e tenuti da insegnanti volontari, all’interno dei propri locali in Via Vinelli civ. 27.

“Essi sono rivolti a tutte le persone che intendono apprendere o valorizzare alcune tipiche attività domestiche – spiegano dall’Acli – quali il cucito o la maglieria oppure attività a contenuto tipico artigianale quali sartoria, camiceria, maglieria a mano e macchina, pittura su stoffa, tecniche pittoriche, macramè e così via. Tali attività portate avanti grazie al volontariato di molte persone, oltre a cercare di mantenere in vita alcune iniziative tipiche della nostra zona, cercano anche di creare socializzazione tra i partecipanti oltre che con i corsi, con altre attività collaterali che vengono svolte all’interno del circolo quali iniziative di informazione su tematiche legate alla salute in collaborazione con gli Amici della Madonnina del Lido, gite organizzate sia alla riscoperta del nostro territorio che fuori regione, corsi di informatica per tutte le età, momenti di svago vari”.

Leggi anche:  Alla scoperta del Festival della Parola, tutte le novità

Un artigianato ancora vivo e attivo: inaugurazione alle 16.30 di oggi, lunedì 4 giugno

La mostra ha titolo “Un artigianato ancora vivo e attivo”. L’inaugurazione è avvenuta oggi, lunedì 4 giugno alle 16.30.

Orari: da lunedì 4 a sabato 9 giugno 9.30-12 e 15.30 -19.

Sabato 9 giugno alle 16 riconoscimento a personalità che si sono distinte nelle attività sociali e culturali, con sfilata dei modelli: seguirà estrazione dei premi della lotteria interna e rinfresco.