Uscio, tenta di reimmatricolare fraudolentemente l’auto che era posta sotto sequestro penale.

Denunciato un 55enne

Deferito in stato di libertà un 55enne calabrese dai Carabinieri di Uscio per “auto-riciclaggio, sottrazione di cose sottoposte a sequestro, violazione di sigilli e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico”. L’uomo infatti, già gravato di precedenti di polizia, era riuscito ad ottenere la reimmatricolazione della propria autovettura denunciando falsamente di aver smarrito targa, certificato di proprietà e documenti di circolazione: questo, nello scorso dicembre, per eludere i controlli, dato che l’automobile era sottoposta a sequestro penale già dal marzo precedente. I militari dell’Arma hanno dunque, oltre a sequestrare i documenti, questa volta provveduto anche ad affidare il mezzo ad una ditta specializzata.