Attorno alle 13 paura in stazione a Chiavari: sul treno 11252 Sestri Levante – Savona, che sarebbe dovuto ripartire alle 12:58, un uomo avrebbe minacciato alcuni passeggeri impugnando una pistola, e poi, all’intervento della Polizia Ferroviaria, allertata dal capotreno, ha tentato di asserragliarsi nel bagno di uno dei vagoni. Il fatto che il convoglio – fermato nella stazione per consentire l’azione degli agenti – fosse potuto ripartire poco dopo, con appena 15 minuti di ritardo, e che quindi la situazione allarmante si fosse potuta disinnescare così rapidamente lo aveva lasciato supporre imponendo cauti condizionali, ed ora arrivano le prime conferme: l’uomo fermato dalla Polfer è stato trovato in possesso sì di un’arma ma solo giocattolo. Si tratterebbe inoltre di un individuo, di mezz’età, noto per soffrire di problemi psichici ma non considerato propriamente pericoloso.