Allarme domenica a Lavagna, denunciato un 32 enne, compagno della madre delle due figlie, bloccato dai Carabinieri.

Picchia le figlie della convivente, denunciato 32 enne

Allarme domenica sera attorno alle 21 in un’abitazione del centro lavagnese. Un uomo di 32 anni di nazionalità venezuelana, ha picchiato le due figlie della compagna, di 13 e di 18 anni. Non chiaro il motivo dell’aggressione alle due giovani. Sul posto sono intervenuti i militari del nucleo radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Sestri Levante. Gli agenti hanno bloccato l’uomo e denunciato per abuso dei mezzi di correzione. Al momento dell’aggressione, la madre era fuori casa, al lavoro mentre assisteva una persona anziana.

Per le giovani 15 giorni di prognosi

Ad accompagnare le due ragazze al pronto soccorso di Lavagna, il fratello maggiore. Medicate in ospedale, hanno subito diversi traumi al volto e al capo. Entrambe dimesse in serata, hanno una prognosi di 15 giorni. Interrogato dai Carabinieri, l’aggressore non è riuscito a spiegare il motivo della violenza. In corso accertamenti per capire se le due giovani sono state picchiate dall’uomo, anche in altre occasioni.