Una tragedia sventata a Capodanno grazie alla prontezza dei marinai di Marina Chiavari: per colpa di un razzo potevano esserci feriti e danni peggiori.

Un razzo è finito su una barca ricoverata nel recinto barche

La notte di Capodanno, nonostante i divieti e gli avvertimenti a non scherzare con i segnali pirotecnici, un razzo di segnalazione a paracadute di quelli usati sulle barche è stato sparato da qualcuno che, non essendo marinaio non sa che il paracadute porta il fuoco rosso dove vuole il vento: là in alto non è lo stesso di quello che hai a terra. Il razzo rosso, che deve servire solo per chiedere aiuto e salvare vite in mare, è finito su una barca ricoverata nel recinto barche della spiaggia antistante il porto di Chiavari.

Immediato l’intervento dei marinai di Marina Chiavari

Solo grazie al pronto e professionale intervento dei marinai di Marina Chiavari si è evitato che le decine di barche ricoverate sulla spiaggia andassero a fuoco. Purtroppo i ragazzi proprietari della piccola barca hanno subito un danno irreparabile per l’ignoranza di chi rischia di trasformare una festa in tragedia.