Operazione della Guardia di Finanza di Genova che ha smantellato, nel capoluogo ligure, un vero e proprio “opificio del falso”, sequestrati 14 mila marchi contraffatti

Il sequestro delle Fiamme Gialle genovesi di 14 mila marchi contraffatti

La Guardia di Finanza di Genova ha individuato e smantellato un laboratorio situato a Genova Bolzaneto, nel quale venivano prodotti capi ed accessori di abbigliamento conmarchi contraffatti. Il materiale era prevalentemente di abbigliamento sportivo. Le Fiamme Gialle geovesi hanno sequestrato, oltre 14.000 pezzi di merce contraffatta, mezzi di produzione (presse a caldo, punzonatrice, computer, plotter e supporti magnetici), documentazione concernente la spedizione ai clienti ed i pagamenti ricevuti.

Un’attività illecita gestita da un quarantenne genovese

L’attività illecita era gestita da un quarantenne genovese, e mascherata da un’attività economica di facciata, risultata completamente in “nero”. I prodotti contraffatti venivano posti in vendita sul noto portale commerciale eBay, attraverso lo pseudonimo “shopfromzena2016”. Il nickname è risultato essere un vero e proprio negozio del falso online. Le indagini hanno consentito di deferire l’imprenditore per il reato di contraffazione, attraverso l’allestimento di mezzi e attività organizzate. Pena prevista, reclusione da 2 a 6 anni e multa da € 5.000 ad € 50.000.

Leggi anche:  L'ultimo saluto a Sandro Garbarino: aveva creato il ristorante La Madia

L’imprenditore è un’evasore totale

Al termine delle indagini di polizia giudiziaria, la Guardia di Finanza, ha effettuato anche una verifica fiscale sull’imprenditore, che è risultato evasore totale. L’uomo è stato quindi deferito alla Procura della Repubblica di Genova per il reato di omessa dichiarazione ai fini delle imposte dirette, che prevede la sanzione della reclusione da 1 anno e 6 mesi a quattro anni, per aver evaso, riguardo alle annualità 2013, 2014 e 2015, l’imposta sul reddito in misura superiore alla soglia di punibilità penale.

Pene anche agli acquirenti di merce contraffatta

Non solo l’imprenditore a rischiare guai con la giustizia. Anche gli acquirenti della merce contraffatta, circa 278 soggetti su tutto il territorio nazionale, rischiano di essere sanzionati. Per loro è prevista una multa dai 100 fino ai 7.000 euro.