Ricoverato all’ospedale di Lavagna un 47enne, in rianimazione: confermato anche ufficialmente dalla Regione trattarsi di un caso di sepsi meningococcica. L’uomo è ritenuto dai sanitari in condizioni critiche, mentre sono già state avviate dall’ASL 4 le procedure di profilassi, previste dai protocolli sanitari, per i contatti stretti e familiari, al fine di scongiurare il pericolo di ulteriori contagi.

Dalle prime informazione rilevate, si tratta di un rapallese, volontario di una pubblica assistenza da tempo, sposato e padre di due figli, che lavora in un negozio di articoli per l’edilizia.