E’ l’intenzione del sindaco di Sori Paolo Pezzana, quella di denunciare la ditta che per conto di Tim, ha causato la fuga di gas del tardo pomeriggio di ieri

Il sindaco denuncerà la ditta responsabile della fuga di gas

Il sindaco di Sori Paolo Pezzana ha annunciato l’intenzione di denunciare la ditta che, per conto di Tim, ha provocato la fuga di gas nel tardo pomeriggio di ieri. La fuga di gas ha causato l’evacuazione precauzionale di una trentina di persone. Evacuati in totale quattro edifici con cinque famiglie, una farmacia, uno studio medico e alcuni negozi di via Cairoli. Isolate le frazioni della cittadina del Golfo Paradiso, chiusa al traffico la viabilità.  La tubatura del gas è stata forata in ben quattro diversi punti, in seguito ad alcuni lavori di scavo

Prevista oggi nuova chiusura della viabilità

Durante la notte sono proseguiti i lavori di messa in sicurezza dell’area. Fino alle 8:30 di questa mattina, la strada è stata transitabile a senso unico alternato. Prevista una nuova chiusura veicolare a tutti i veicoli dalle 8:30 fino alla fine degli interventi, in ambo i sensi all’altezza del ferramenta SGS fino all’incrocio di Via Mangini (pescheria). La via pedonale via Trieste rimane aperta a tutti i motocicli aventi larghezza massima di 1,20 menti (ape 50).