Undici persone sono state denunciate oggi dai Carabinieri della compagnia di Chiavari e dalla Polizia municipale per aver piantato delle tende in Colmata a mare a Chiavari, contravvenendo ad un’ordinanza comunale.

Era avvenuto ieri mattina, dopo la firma dell’ordinanza da parte del sindaco di Chiavari Marco Di Capua. Oggi le denunce

Ieri mattina, infatti, c’era stato uno sgombero in quell’area. A Palazzo Bianco erano arrivate nuove segnalazioni di accampamenti e rifugi di fortuna nell’area compresa tra piazza Giovanni Paolo II e il mare. “Persone senza fissa dimora, generalmente di nazionalità rumena”, scriveva nell’ordinanza il sindaco di Chiavari Marco Di Capua, che prevedeva, appunto, lo sgombero. L’area versava in pessime condizioni igieniche e, completato lo sgombero, la Polizia municipale aveva provveduto anche al ripristino della recinzione, che era stata forzata in più punti dagli occupanti.